tipress
BERNA
13.09.17 - 07:400
Aggiornamento : 09:09

Segreto bancario al Nazionale, reti elettriche agli Stati

In agenda al Nazionale anche la legge sui servizi finanziari e la legge sugli istituti finanziari

BERNA - Inizierà con l'esame dell'iniziativa popolare "Si alla protezione della sfera privata" e del relativo controprogetto la giornata odierna del Consiglio nazionale (08.00-13.00 e 15.00-19.00). Il testo mira ad ancorare nella Costituzione federale il segreto bancario per le persone residenti in Svizzera.

Lo scopo è scongiurare che in futuro le autorità fiscali possano chiedere alle banche di fornire informazioni bancarie relative a un cliente anche in caso di evasione fiscale e non solo in caso di frode.

In prima lettura, nel dicembre dello scorso anno, il Nazionale aveva deciso di sostenere l'iniziativa, ma anche di affiancargli un controprogetto. La Camera del popolo riteneva infatti problematiche certe disposizioni incluse nell'iniziativa, disposizioni che vanno più lontano rispetto alla prescrizioni attuali in materia di segreto bancario.

In giugno il Consiglio degli Stati aveva invece tacitamente bocciato sia l'iniziativa che il controprogetto. Oggi il Nazionale dovrebbe nuovamente confermare il suo sostegno al testo. La Camera del popolo dovrebbe ribadire il suo appoggio anche al controprogetto.

Al Nazionale vi è poi in agenda la legge sui servizi finanziari e la legge sugli istituti finanziari. Lo scorso dicembre gli Stati avevano edulcorato il progetto volto a migliorare la difesa dei risparmiatori e la sorveglianza degli intermediari finanziari.

Il Consiglio degli Stati (08.15-15.00) inizierà dal canto suo la seduta con l'esame della Legge federale sulla trasformazione e l'ampliamento delle reti elettriche. La commissione propone di mantenere diverse divergenze con il Nazionale, segnatamente per quel che concerne il sostegno al settore idroelettrico.

I commissari vogliono in particolare mantenere la decisione degli Stati di abolire il cosiddetto "metodo del prezzo medio". Esso prevede che l'utile che il gestore della rete trae dall'accesso al mercato (acquistando per esempio elettricità a basso costo alla borsa dell'energia) venga ridistribuito ai consumatori finali.

I "senatori" si occuperanno poi di tutta una serie di interventi parlamentari di competenza del DATEC. Tra di questi figura la proposta di innalzare da 70 a 75 anni l'età della prima visita di controllo per i conducenti anziani; e quella di autorizzare la vendita di bevande alcoliche nelle aree di servizio autostradali. La commissione preparatoria propone di approvare i due atti parlamentari.

TOP NEWS Svizzera
BERNA
57 min
Offre mille franchi a chi gli ha rubato la targa, gliela riportano
Il trentunenne vittima del furto è legato sentimentalmente a quel numero, tanto da non voler denunciare il ladro
ZURIGO
2 ore
«Make Trump small again»
È il messaggio che un cittadino ha scritto a grandi lettere sul suo prato. Nel frattempo il presidente USA è ripartito
FOTO
ZURIGO
3 ore
Proteste contro il WEF: poliziotto ferito da un razzo
Diverse centinaia di persone sono scese in piazza per una manifestazione autorizzata organizzata da giovani socialisti e giovani verdi
BERNA
4 ore
Ruba 106'000 franchi per darli a un truffatore del web
L'impiegata di banca dell'Oberland ha sottratto la cospicua somma dal conto di un buon conoscente. È stata condannata a 24 mesi con la condizionale
URI
7 ore
Resta bloccato sulla funivia, lo salva la Rega
L'impianto di risalita si era fermato verso le 14.45 a causa di un difetto tecnico
SVIZZERA
7 ore
Nestlé riconosciuta responsabile per mobbing ai danni di una manager
La multinazionale non ha messo in atto misure adeguate per proteggere l'ex impiegata
FOTO
SVIZZERA
8 ore
La nebbia ferma Trump, a Kloten in macchina
Partita alle 13.30 da Davos, la carovana di auto ha raggiunto l'aeroporto attorno alle 15.40. L'Air Force One è decollato alle 16.25
ZURIGO
11 ore
Una truffa del falso poliziotto che ha dell'incredibile
Un'anziana si è fatta spillare 80mila franchi e, qualche ora dopo, stava cadendo nel medesimo raggiro
SVIZZERA
11 ore
Coronavirus, Berna seguirà le raccomandazioni dell'OMS
Per ora le autorità sanitarie federali e gli aeroporti svizzeri non hanno adottato misure specifiche in merito virus che ha infettato alcune centinaia di persone, soprattutto in Cina
FOTO
GRIGIONI
13 ore
Il segreto dell'hotel di Trump al WEF
Alcune fonti hanno riferito di un piano segreto, con accesso privato
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile