Ti Press
BERNA
24.05.17 - 17:320

Essere vegani non è motivo valido per essere scartati dall’esercito

Il Consiglio federale ha risposto in modo negativo a una mozione UDC che chiedeva l’inabilità al servizio per i vegani

BERNA - I vegani possono tirare un sospiro di sollievo. Il Consiglio federale non intende infatti, come chiede invece una mozione di Jean-Luc Addor (UDC/VS), istituire una base legale che renda i seguaci di questa particolare "filosofia" alimentare - che aborre ogni violenza sugli animali - inabili al servizio.

Nella sua mozione, Addor fa riferimento implicitamente a un caso realmente accaduto nell'ottobre scorso di una recluta vegana che è riuscita a farsi incorporare dopo essere stata dichiarata in un primo momento inabile al servizio perché si rifiutava di indossare gli scarponi militari di cuoio.

Il caso aveva suscitato un'ampia eco mediatica, sia in Svizzera che all'estero, ciò che ha indispettito il consigliere nazionale democentrista. A suo avviso, «il nostro esercito si è lasciato ridicolizzare da un soldato vegano che è riuscito a farsi presentare, in particolare sulla stampa internazionale, come colui che ha fatto cedere l'Esercito svizzero addirittura prima di aver prestato il suo primo giorno di servizio».

Da qui la proposta di escludere ipso facto i vegani dall'esercito poiché «non è assolutamente possibile accettare che questi, dall'interno o con l'intervento dei media, si dedichino a una forma di propaganda volta a minare la credibilità e le capacità operative del nostro esercito».

Nella sua risposta il Consiglio federale, citando la Costituzione federale stando alla quale gli Svizzeri sono obbligati al servizio militare "indipendentemente dalle loro opinioni, dalla loro religione e dalle loro abitudini alimentari, sostiene che va «...evitato che il semplice fatto di dichiararsi vegani implichi automaticamente l'inidoneità al servizio militare». Insomma, i casi di reclute vegane vanno considerati individualmente tenendo conto soprattutto degli aspetti medici.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
8 min
Nel part-time la discriminazione è maschile
Stando a un'indagine del KOF, gli uomini sono maggiormente penalizzati quando vogliono ridurre la percentuale lavorativa
SVIZZERA
2 ore
Gli svizzeri hanno voglia di mare
La domanda di viaggi nelle località balneari è più alta rispetto al periodo pre pandemia.
LUCERNA
2 ore
Pantaloni lunghi 70 metri alla ricerca del record
La cerniera è lunga 16 metri e potrebbero essere indossati da una persona alta 180 metri
ZURIGO
4 ore
Cittadinanza per chiunque abbia vissuto quattro anni in Svizzera
È quanto propone l'associazione senza scopo di lucro Aktion Vierviertel.
SVIZZERA
7 ore
Variante Delta: «In Svizzera non dobbiamo essere preoccupati»
Per il presidente della Commissione federale per le vaccinazioni, i preparati di Moderna e Pfizer sono efficaci al 90%.
SVIZZERA
7 ore
Cassis non esclude un nuovo accordo quadro con l'UE
I presupposti dovrebbero essere molto più espliciti di quanto siano stati nei negoziati precedenti.
GIURA
8 ore
Ritrovato il ciclista scomparso
Il 68enne, scomparso ieri durante una gita in bici, è stato recuperato dalla Rega
ZURIGO
8 ore
Arrestata una "truffatrice romantica"
La 33enne potrebbe aver sottratto con l'inganno ben 160mila franchi a un uomo di 78 anni.
SVIZZERA
18 ore
Asilo nido d'oro e congedi scarsi, Svizzera fra gli ultimi per la cura dei bimbi
Stando all'Unicef la Confederazione è terzultima su 41 paesi al mondo: «Ci meritiamo di più»
SVIZZERA
20 ore
GISO: «Nessuno deve possedere più di 100 milioni di franchi»
Il progetto dell'iniziativa si chiama "Make the rich pay for climate change".
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile