BERNA
07.08.16 - 09:530
Aggiornamento : 12:03

Burkhalter: «Oggi l'accordo quadro con l'Ue non passerebbe»

Burkhalter è convinto che la discussione mostrerà che l'unica soluzione per assicurare i bilaterali alle generazioni future sia un accordo quadro

BERNA - Se gli svizzeri dovessero votare oggi su un accordo quadro istituzionale con l'Unione europea (Ue), questo avrebbe poche possibilità di essere accettato. È quanto sostiene il consigliere federale Didier Burkhalter in un'intervista alla NZZ am Sonntag, aggiungendo di essere "riconoscente" del fatto che il dibattito sia stato rilanciato da Christoph Blocher.

"Grazie alla campagna di Blocher, discutiamo di nuovo sul contenuto di questo accordo", ha dichiarato il responsabile del Dipartimento federale degli affari esteri (DFAE). Burkhalter è convinto che la discussione mostrerà che l'unica soluzione per assicurare i bilaterali alle generazioni future sia un accordo quadro.

Lo stratega UDC ed ex consigliere federale Blocher ha lanciato venerdì una campagna contro questo progetto d'accordo. Il suo comitato "contro un'adesione strisciante all'Ue" teme in primo luogo l'acquisizione automatica della legislazione europea e il prevalere del diritto europeo su quello svizzero.

Burkhalter da parte sua difende il principio di un accordo quadro istituzionale. "Se abbiamo accesso al mercato europeo, non possiamo utilizzare la nostra legislazione, occorrono regole per tutti", ha sottolineato. E se queste cambiano, è necessario adattare anche le leggi svizzere. "Combattendo tale accordo Christoph Blocher mette in pericolo il bilateralismo", ha aggiunto.

Per il responsabile del DFAE, la Svizzera si trova in una situazione relativamente confortevole in quanto non è in una posizione di richiedente. L'Ue auspica di negoziare un accordo quadro istituzionale con la Svizzera dal 2008, la Confederazione ha accettato solo nel 2014. D'altra parte per la Svizzera al momento non vi è alcun nuovo accordo urgente in materia di accesso al mercato.

Se ciò cambiasse e dovessimo avere assolutamente bisogno di un nuovo accordo, l'Unione europea potrebbe fare pressione affinché la Svizzera accetti prima di tutto l'accordo quadro. Berna si troverebbe in una situazione di postulante e sarebbe quindi in una posizione più debole, ha concluso Burkhalter.
 
 

TOP NEWS Svizzera
SAN GALLO
21 min
Auto contro un Piranha dell'esercito
I dieci militari sono rimasti illesi, mentre l'85 a bordo del veicolo è stata trasportata in ospedale in gravi condizioni
SVIZZERA
3 ore
L'invecchiamento rallenta il benessere
Quando la generazione del baby boom andrà in pensione, gli over 65 passeranno dal 30% del 2017 al 48% del 2045
BERNA
4 ore
«L'economia svizzera rallenterà»
Ne hanno preso atto i partiti di governo (Udc, Plr, Ppd e Ps) in un incontro tenutosi oggi nella capitale
BASILEA
5 ore
Roche rileva l'americana Promedior per 390 milioni di dollari in contanti
Sono previsti anche pagamenti fino a un miliardo di dollari che dipenderanno dai progressi nello sviluppo e nell'approvazione di nuovi farmaci
SVIZZERA
5 ore
Nessun "effetto Greta", gli svizzeri volano in vacanza
Kuoni, Hotelplan, ITS Coop Travel e Knecht Reisen confermano il trend. E sono ancora molto poche le compensazioni di CO2 tramite Myclimate
VIDEO
BERNA
5 ore
Il video della tempesta di neve che ha bloccato 200 persone
Venti a 180 chilometri orari. Il racconto di chi si è trovato nella tormenta
SVIZZERA
7 ore
Ex allenatore di Swiss-Ski diventa CEO di un aeroporto
Martin Rufener torna nel mondo dell'aviazione
FOTO
LUCERNA
8 ore
La tettoia finisce sui binari e il treno la centra
L'incidente si è verificato questa mattina a Escholzmatt. La causa potrebbe essere il forte vento che soffiava sulla regione
BERNA
10 ore
In 200 bloccati dalla tempesta di neve
Hanno trascorso la notte in un ristorante di montagna.
GRIGIONI
10 ore
Colpito da un cassero, gravi ferite per un operaio
Il 31enne è rimasto schiacciato sotto un peso di 250 chilogrammi
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile