VAUD
30.06.16 - 16:200

Il nuovo municipale di Losanna: «Voglio tenere il mio vecchio stipendio»

Ha annunciato oggi di non voler guadagnare più di quanto percepiva in precedenza in quanto assistente sociale, cioé 7'569 franchi mensili invece di 20'662

LOSANNA - Eletto il 28 febbraio scorso, il nuovo municipale di Losanna David Payot, esponente del Partito operaio e popolare (POP), ha deciso di applicare la più totale trasparenza in merito al proprio stipendio. Ha annunciato oggi di non voler guadagnare più di quanto percepiva in precedenza in quanto assistente sociale.

Il direttore del dicastero losannese dell'infanzia, della gioventù e dei quartieri, che entrerà in carica domani, indica in un comunicato odierno la propria retribuzione: guadagnerà un salario lordo annuo di 247'947 franchi, pari a 20'662 franchi mensili. A titolo personale conserverà uno stipendio netto di 98'398 franchi (7'569 franchi mensili), calcolato su un tasso di attività del 120%.

Un'altra parte della sua retribuzione servirà a remunerare una consulente politica. Un terzo importo di circa 12'000 franchi sarà utilizzato per coprire le spese relative alle attività di entrambi. I rimanenti 28'710 franchi saranno destinati al partito.

La consulente, l'ex segretaria politica del POP Céline Misiego, è incaricata di sviluppare strumenti di democrazia partecipativa, in particolare nel settore informatico. Per conservare i legami intrattenuti con la popolazione, il municipale sarà peraltro presente in un ritrovo pubblico tutti i lunedì dalle 18:30 alle 19:30.

In precedenza assistente sociale presso l'associazione di difesa dei pensionati AVIVO e consigliere comunale, David Payot è stato eletto a sorpresa al primo turno delle elezioni comunali vodesi, il 28 febbraio scorso, quale subentrante nel Municipio di Losanna del suo collega di partito Marc Vuilleumier.

TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
44 min
Presto faremo le tasse via computer (e senza firma)?
Il Nazionale è d'accordo ma la discussione ora va agli Stati, fra i contrari c'è l'UDC che teme per la sicurezza
BERNA
44 min
I manifestanti pro clima devono andarsene «entro mezzogiorno»
L'ordine arriva dal Municipio di Berna, in caso contrario i poliziotti c'è la possibilità che la polizia usi la forza
ZUGO
3 ore
Invia fatture (false) per 900'000 franchi, e loro gliele saldano
La cybertruffa ha ingannato la contabilità di un'azienda zughese, è bastato spedirle con il nome e cognome del capo
FOTO
BERNA
4 ore
La protesta in Piazza Federale non ha turbato la Sessione autunnale
Gli attivisti per il clima hanno affermato che non cercano lo scontro, piazza liberata per il mercato di domani
BERNA
5 ore
Il coronavirus limita la nostra libertà?
L'emergenza sanitaria ha cambiato radicalmente le nostre vite.
SVIZZERA
5 ore
Swiss, con l'orario invernale l'attività aumenterà meno del previsto
L'obiettivo era di arrivare a circa la metà del normale programma di volo
SVIZZERA
6 ore
Scendono gli averi a vista: è la prima volta da giugno
Da allora erano stati osservati 13 aumenti consecutivi, portando il parametro a un valore record di 704,1 miliardi
SVIZZERA
6 ore
Gli attivisti «non disturbino la sessione»
La Città di Berna prende posizione sulla manifestazione non autorizzata su piazza federale.
SVIZZERA
7 ore
Abbattuto il muro dei 50'000 casi
Il 3.96% dei tamponi effettuati tra venerdì e domenica è risultato positivo al Covid-19
SAN GALLO
8 ore
La vacca nutrice attacca gli escursionisti, tre feriti
Inseguito, il gruppo di persone si è dato alla fuga, ma qualcuno si è fatto male.
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile