BASILEA
19.05.14 - 14:540
Aggiornamento : 30.08.18 - 09:04

Commercio equo solidale sempre più "trendy"

Vendite in netto aumento nel 2013 di prodotti della fondazione Max Havelaar

BASILEA - Il commercio equo è sempre più in voga in Svizzera: nel 2013 le vendite di prodotti della Fondazione Max Havelaar sono salite del 15,7% rispetto all'anno precedente, a 434,6 milioni di franchi. In media ogni persona ha speso circa 53 franchi per articoli certificati, contro 47 nel 2012.

Hanno fortemente contribuito al buon risultato le banane con il marchio "Fairtrade" (+12,5% a 96,3 milioni di franchi), che ormai detengono una quota di mercato del 54%, un valore record a livello internazionale, indica la fondazione in un comunicato odierno. L'incremento si deve al maggiore utilizzo da parte del settore della ristorazione nonché all'inserimento delle baby banane certificate nell'assortimento di Coop e Migros.

Per i succhi di frutta le vendite sono aumentate addirittura del 36,8% a 48,5 milioni, mentre per fiori (+1,5% a 79,3 milioni) e il caffè (+0,9% a 47 milioni) il fatturato è rimasto piuttosto stabile. Complessivamente lo scorso anno in Svizzera si potevano acquistare circa 2'000 prodotti "Fairtrade".

Secondo Max Havelaar c'è necessità di agire soprattutto per il cacao e il cotone, le cui quote di mercato sono ancora molto basse. Uno dei motivi è che in passato era possibile certificare solo un intero prodotto e non singoli ingredienti. Questo dilemma è ormai stato risolto: da inizio anno il cacao, lo zucchero e il cotone contenuti in articoli finiti possono essere certificati singolarmente.

ats

Commenti
 
TOP NEWS Svizzera
SAN GALLO
52 min

Lo salva dalle acque del lago, lui gli ruba la barca

Il 42enne, una volta a bordo, ha spinto il suo soccorritore facendolo cadere dal motoscafo. Ed è scappato

LUCERNA
2 ore

Molestie sul taxi, il tribunale: «Quanto era corta la gonna?»

Una donna molestata sessualmente si è sentita offesa dalla corte. Il Comitato dello sciopero delle donne chiede delle scuse

SVIZZERA
3 ore

Franco ai massimi da due anni sull'euro, che scende a 1,10

Ieri pomeriggio la moneta unica europea ha toccato persino quota 1,0999 franchi: «La BNS sarà costretta a intervenire»

BERNA
3 ore

Oltre 800mila svizzeri vogliono lavorare di più

In Svizzera c'è il più alto tasso di sottoccupati d'Europa. E la maggioranza sono donne

FOTO
SAN GALLO
5 ore

Tragico frontale sull'A3, muore una 25enne

La donna che ha provocato l'incidente ad Unterterzen ieri sera non si era accorta della chiusura temporanea della corsia di sinistra e della conseguente presenza di traffico in senso inverso

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile