BERNA
06.02.14 - 09:340
Aggiornamento : 30.08.18 - 09:04

Swisscom : utile netto in calo nel 2013

BERNA - Nonostante un volume d'affari in leggero aumento (+0,4%), a 11,434 miliardi di franchi, Swisscom ha registrato nel 2013 un utile netto in calo del 6,6% rispetto all'anno prima, a 1,695 miliardi. Lo ha reso noto stamane l'impresa di telecomunicazioni, adducendo a giustificazione la pressione sui prezzi e ammortamenti più elevati.

L'utile operativo prima di interessi e imposte (Ebit) si è contratto ancor più dell'utile netto, ossia del 10,6%, a 2,26 miliardi di franchi.

Oltre che al risultato operativo in calo, la flessione dell'utile netto è dovuta all'aumento degli ammortamenti per una somma di 94 milioni di franchi, per accresciuti investimenti nell'infrastruttura: l'anno scorso Swisscom ha investito 2,4 miliardi di franchi, il 10,5% in più dell'anno prima.

A fine dicembre, Swisscom contava 20'108 posti di lavoro a tempo pieno, 594 in più di un anno prima. Il gigante blu ha assunto più personale in Svizzera, rilevato da imprese esterne. La progressione degli effettivi riflette anche le acquisizioni.

L'utile netto supera leggermente le attese degli analisti interpellati dall'agenzia economica AWP, i quali prevedevano in media un profitto di 1,64 miliardi di franchi.



ATS
TOP NEWS Svizzera
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report