IMAGO / VCG
SVIZZERA
02.03.21 - 13:370

Il Covid-19 affossa le auto... ma le elettriche sorridono

In un 2021 straziante per quanto riguarda la vendita dei veicoli, c'è chi ha sofferto meno

Tra i marchi, chi va meglio è Mercedes, seguita da Volkswagen e BMW

Pandemia e automobili

Caricamento in corso ...
Questi sondaggi non hanno, ovviamente, un valore statistico. Si tratta di rilevazioni aperte a tutti, non basate su un campione elaborato scientificamente. Hanno quindi l'unico scopo di permettere ai lettori di esprimere la propria opinione sui temi di attualità.

BERNA - Febbraio è stato un altro mese nero per chi vende automobili, in un mercato già lacerato dalla crisi causata dalla pandemia di coronavirus.

Rispetto allo stesso mese del 2020 si è infatti registrato un calo del 16% (sono state immatricolate solo 16'131 nuove vetture), risultando nel peggior mese di febbraio del nuovo millennio secondo l'associazione degli importatori Auto-Svizzera.

Considerando invece entrambi i primi due mesi dell'anno hanno lasciato i garage 31'261 auto, con una flessione del 18% in confronto a un periodo che si era già rivelato debole, spiega l'organizzazione in un comunicato odierno.

Qualcosa si muove - Si conferma però la crescita dei propulsori alternativi: le auto elettriche hanno segnato un +54% (a 2'412) nei primi due mesi, con una quota di mercato di quasi l'8%. Complessivamente - contando quindi anche ibridi e altri motori - la percentuale di vetture vendute che non ricorrono esclusivamente ai carburanti benzina o diesel è del 36%.

Il 48% delle vetture che hanno lasciato i concessionari aveva la trazione 4x4. A livello di singoli marchi il più gettonato è stato Mercedes (3'122 in gennaio e febbraio), davanti a Volkswagen (2'846), BMW (2'633) Skoda (2'426), Seat/Cupra (2'161), Audi (1'956) e Toyota (1'636).

Il settore guarda comunque con fiducia al futuro, perché da ieri ha potuto riaprire le aree espositive dei concessionari, dopo la chiusura decisa dall'autorità federale per far fronte alla pandemia di coronavirus.

«I nostri sforzi per ottenere un'apertura, profusi insieme all'Unione professionale svizzera dell'automobile (UPSA) e all'Unione svizzera arti e mestieri (USAM), sono stati un successo», ha affermato Christoph Wolnik, portavoce di Auto-Svizzera, citato nella nota. «Ora si tratta di recuperare al più presto il ritardo e di trasformarlo in una progressione: speriamo di poter superare significativamente le deboli cifre di marzo e aprile 2020, nella prima ondata pandemica». Allora erano state immatricolate rispettivamente solo 17'556 e 9'382 autovetture nuove.

«L'anno scorso l'impatto del coronavirus era stato troppo grande per poterlo recuperare durante il resto dell'anno», prosegue Wolnik. «Ora possiamo riaprire al momento giusto, il che fa sperare in una ripresa».

Complessivamente nel 2021 Auto-Svizzera si aspetta 270'000 nuove immatricolazioni, un numero che rappresenterebbe un incremento del 14% rispetto all'anno precedente.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Tato50 1 mese fa su tio
Le Hyundai elettriche non è che sorridano molto. Ne sono bruciate a decine e richiamate oltre 470'000 modelli per problemi alle batterie-;)
Lore61 1 mese fa su tio
@Tato50 Hihi... Dove le hanno comprate le batterie, su eBay? 😂😂😂😉
Lore61 1 mese fa su tio
@Tato50 Tato, hai avuto occasione di provare la tesla model s? Io si, è IMPRESSIONANTE! ha un'accelerazione da cardiopalma!! Poi quando sono risalito sulla mia "stufa a 4 ruote" (Honda civic), volevo portarla a rottamare! 🤣🤣... Se hai occasione provala! 😉
Tato50 1 mese fa su tio
@Lore61 Ti ho risposto ma non vedo un accidenti. Magari invece di Toyota ho scritto Troyota ? ;-))) Valla capire sta Redazione
Lore61 1 mese fa su tio
@Tato50 Haha...ciao Tato, hai scritto giusto, qui non si vede, ma l'avevo letto in prima pagina... Continuano a fare aggiornamenti, ma funziona sempre peggio ogni volta!! infatti molte cose scrivo anch'io e spariscono, o non compaiono, non si capisce più niente!! Solo 5 anni fa il sito funzionava da dio su qualsiasi piattaforma, ora è un disastro... Ciaooooooo ;-))
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
BERNA
17 min
Incendio in casa: mamma e cinque bimbi in ospedale
Intervento dei pompieri ieri sra a Pieterlen
SVIZZERA
28 min
Vaccini e ritardi, la crisi «va gestita da qualcun altro»
Il canton Berna lancia un'esortazione pubblica alla Confederazione. E chiede di esautorare l'Ufsp
ZURIGO
3 ore
La polizia sgombera un party privato con 40 invitati
L'operazione nel cuore della notte a Zurigo. Tutti multati, e denunciati gli organizzatori
SVIZZERA
4 ore
«Bisogna vietare ai circhi di tenere animali selvatici in gabbia»
La richiesta di diverse associazioni animaliste in occasione della giornata nazionale del circo
ZURIGO
5 ore
Decolla per Johannesburg ma dopo due ore riatterra a Zurigo
Problemi tecnici ieri notte per un Airbus che ha volato in tondo sopra alla città prima di tornare sulla pista
SAN GALLO
6 ore
Svolta, ma non vede un ragazzino sui pattini
È successo ieri sera a Grabs (SG), l'11enne è rimasto ferito ed è stato portato via in ambulanza
GRIGIONI
15 ore
Festeggiamenti senza distanze in una scuola grigionese
L'evento con 200-300 allievi ha avuto luogo venerdì mattina nell'aula magna di un istituto di Coira
SVIZZERA
15 ore
Cassis ha messo gli occhi sul vertice Biden-Putin
Il ministro vorrebbe organizzare in Svizzera il possibile incontro tra il presidente americano e quello russo
SVIZZERA
17 ore
Ecco perché all'improvviso il Canada è un paese a rischio
La decisione è stata comunicata dall'UFSP mezz'ora prima che entrasse in vigore
VALLESE
18 ore
Il Barry avrà il suo parco a tema
Uno spazio di 20'000 metri quadri che sarà un luogo per conoscere i cani San Bernardo
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile