Archivio Keystone
SVIZZERA
01.03.21 - 08:230

La BNS fa 20,9 miliardi di utile

È il risultato registrato nell'esercizio 2020. Nelle casse di Confederazione e Cantoni finiscono 6 miliardi di franchi

BERNA - La Banca nazionale svizzera (BNS) ha registrato nell'esercizio 2020 un utile di 20,9 miliardi di franchi, contro i 48,9 miliardi messi a referto nel 2019. Lo ha annunciato oggi tramite una nota lo stesso istituto. A Confederazione e Cantoni vanno 6 miliardi.

Si sono dunque rivelati corretti i dati provvisori comunicati a gennaio, quando l'utile era stato quantificato a circa 21 miliardi. Il rapporto di gestione sarà disponibile il prossimo 22 marzo.

L'utile sulle posizioni in valuta estera è ammontato a 13,3 miliardi, precisa la BNS, in diminuzione rispetto ai 40,3 miliardi dell'anno precedente. Quello sulle posizioni in franchi si è attestato da parte sua a 1,3 miliardi (2,1 miliardi nel 2019) e risulta principalmente dagli interessi negativi applicati agli averi in conto giro.

Sulle disponibilità in oro è risultata una plusvalenza di 6,6 miliardi, inferiore ai 6,9 miliardi di dodici mesi prima. A fine 2020, il prezzo di un chilo era pari a 53'603 franchi, una cifra superiore del 13,5% a quella di fine 2019 (47'222). Invariata a 1040 tonnellate la quantità.

Per l'esercizio in rassegna, la banca nazionale ha innalzato a 7,9 miliardi l'attribuzione degli accantonamenti per le riserve monetarie, che raggiungono così gli 87,0 miliardi. Tale incremento è in crescita rispetto ai 5,9 miliardi del 2019, anche perché la percentuale di attribuzione minima annua è passata dall'8% al 10% a causa dell'ulteriore sensibile aumento dei rischi di mercato insiti nel bilancio della BNS, spiega l'istituto.

Tenendo conto dell'attuale riserva per future ripartizioni, pari a 84,0 miliardi, risulta un utile di bilancio di 96,9 miliardi. Ciò consente di versare agli azionisti il dividendo unitario massimo previsto dalla legge, che ammonta a 15 franchi.

Un importo complessivo fissato a 6 miliardi finisce invece nelle casse di Confederazione (un terzo) e Cantoni (due terzi). Dopo tali versamenti, la riserva per future ripartizioni si eleverà dunque a 90,9 miliardi.

L'incremento di questa distribuzione - a inizio gennaio si era parlato di 4 miliardi - risulta dalla nuova convenzione stipulata alla fine dello scorso mese di gennaio tra il Dipartimento federale delle finanze e la BNS, viene ricordato nel comunicato. Essa sostituisce quelle per gli esercizi 2016-2020 e quella supplementare del 2020.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
GINEVRA
6 ore
La piattaforma per il test del Covid "spiffera" i dati personali: a rischio migliaia di assicurati
La falla è stata identificata a Ginevra, ma tocca potenzialmente tutti i residenti in Svizzera.
SVIZZERA
11 ore
L'estate porterà il vaccino agli adolescenti
Sembra essere imminente l'approvazione del preparato Pfizer/BioNTech per i giovani tra i 12 e i 15 anni
BERNA
13 ore
Il Credit Suisse e quelle «violazioni ignorate»
Secondo la NZZ am Sonntag, la grande banca svizzera sarebbe quella che più tiene occupata la FINMA.
BASILEA CAMPAGNA
19 ore
Allievi delle medie nell'asilo, sospettati abusi sessuali
Un padre: «Mia figlia mi ha detto che è successo qualcosa e ha paura di parlarne».
ZURIGO
1 gior
«Nostra madre dovrà lasciare la Svizzera dopo 39 anni»
A una donna congolese non verrà rinnovato il permesso di soggiorno a causa di alcune fatture non pagate.
SVIZZERA
1 gior
Oggi 750mila dosi di Moderna, lunedì arriverà anche Pfizer
Le nuove forniture permetteranno di mantenere alto il ritmo delle vaccinazioni.
FRIBURGO
1 gior
L'esercito sta disturbando gli animali selvatici friburghesi?
Un'esercitazione ha avuto luogo in un'area in cui ci sono severe restrizioni anche per gli escursionisti.
ZERMATT
1 gior
Precipita 25 metri nel crepaccio, muore un 31enne
L'escursionista è stato colto di sorpresa dal cedimento di un ponte di neve. Con lui c'erano altre sei persone.
SVIZZERA
1 gior
Future pandemie: i Cantoni chiedono un comitato specializzato
L'idea è di creare un organo composto in modo paritetico da rappresentanti dei Cantoni e della Confederazione.
FOTO
SVIZZERA
1 gior
1000 persone in marcia a Urnäsch
Il corteo era in programma a Zurigo ma all'ultimo momento è stato spostato nella località appenzellese.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile