Immobili
Veicoli
Tamedia
SVIZZERA
01.03.21 - 09:000

La crisi del cioccolato svizzero

La produzione è in calo. E anche noi ne mangiamo meno: per la prima volta dal 1982 consumi sotto i 10 chili a testa

BERNA - Il cioccolato svizzero è in crisi. Nel 2020 la produzione ha infatti registrato un calo superiore al 10% rispetto all'anno precedente: su suolo elvetico sono state prodotte circa 180'000 tonnellate di cioccolato, con un ammanco di circa 20'000 tonnellate. Il fatturato complessivo del settore ha riportato una flessione di 260 milioni di franchi (-13,9%), chiudendo a 1,53 miliardi. Un andamento negativo che interessa sia la produzione nazionale che le esportazioni (-11,5%), come fa sapere oggi Chocosuisse, la Federazione dell'industria svizzera del cioccolato.

Meno di 10 chili a testa - Non sono in calo soltanto la produzione e il fatturato, ma anche il consumo svizzero procapite: per la prima volta dal 1982 si è attestato al di sotto dei 10 chili (9,9 chilogrammi). «Una situazione che ha gravato sul cioccolato prodotto in Svizzera, in quanto il volume del cioccolato estero d'importazione nel 2020 è invece contestualmente aumentato (+1,8%)».

Sul mercato nazionale, il 2020 ha visto un miglioramento rispetto all’esercizio precedente solo sul fronte dei semilavorati, come ad esempio la massa di cioccolato, acquistata da pasticcerie e confetterie.

Un'altra chiusura - Dopo la chiusura di una fabbrica di cioccolato nel 2017 a causa del trasferimento della produzione in Francia, nel 2020 anche un altro stabilimento è stato costretto a chiudere i battenti per sempre. Restano dunque attualmente solo sedici fabbriche di cioccolato attive in suolo svizzero. Sempre nel 2020, il settore ha inoltre registrato un calo del numero di addetti pari al 4,8%.

Chocosuisse rileva inoltre che anche il 2021 è cominciato «all'insegna di sfide persistenti». Sfide dovute alla politica asimmetrica di protezione doganale imposta sulle materie prime e sui prodotti trasformati, che rende la Svizzera meno competitiva come paese produttore.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
10 min
I dati di migliaia di clienti Swiss Pass liberamente accessibili
A inizio gennaio è stata scoperta una falla di sicurezza nella piattaforma per la vendita dei biglietti
ZURIGO
29 min
Da certificato Covid a documento per controllarti?
Alain Berset attende con ansia la fine del suo utilizzo, che potrebbe arrivare per marzo.
SVIZZERA
38 min
In Svizzera la vaccinazione dei bambini stenta a decollare
La quota nazionale è del 5,2%. L'adesione più alta si registra a Basilea Campagna e Basilea Città
SVIZZERA
1 ora
L'esercito distribuisce mascherine scadenti?
Giacciono da mesi nei magazzini militari. E vengono vendute ai Cantoni a prezzo simbolico. È polemica
SVIZZERA
2 ore
Prova sirene alle porte, ecco quando non dovrete spaventarvi
Il test, essenziale per verificare il loro corretto funzionamento in caso di emergenza, avrà luogo mercoledì 2 febbraio.
SVIZZERA
4 ore
Aiuto ai media: si profila un classico Röstigraben
In Romandia le misure di sostegno statale sono viste meglio rispetto alla Svizzera tedesca
SVIZZERA / RUSSIA
12 ore
Il conflitto russo-ucraino, un rischio anche per la Svizzera
L'Europa (e anche il nostro paese) potrebbero restare senza il gas proveniente dalla Russia. Ecco gli scenari
SVIZZERA
14 ore
Liberi tutti già il mese prossimo?
Associazioni di categoria e alcuni politici chiederanno la revoca delle restrizioni in vigore già il prossimo mese.
SVIZZERA
1 gior
Boom di suicidi giovanili: «Abbiamo uno stato di emergenza»
Più 50%, rispetto al 2020, alla Clinica universitaria di psichiatria infantile e adolescenziale di Berna.
SVIZZERA
1 gior
Pierin Vincenz alla sbarra
Si aprirà martedì il processo all'ex Ceo di Raiffeisen
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile