keystone-sda.ch (STEFFEN SCHMIDT)
La crisi del coronavirus continua a incidere negativamente su Barry Callebaut.
SVIZZERA
27.01.21 - 10:140

Il Covid pesa sulle vendite e sul giro d'affari di Barry Callebaut

Il gruppo punta a una ripresa graduale, sostenuta dall'ampia base di clienti e da prodotti innovativi

ZURIGO - La crisi del coronavirus continua a incidere negativamente su Barry Callebaut, il più grande produttore di cioccolato al mondo.

Stando ai dati diffusi oggi dalla società zurighese nel primo trimestre dell'esercizio 2020/2021, cioè nel periodo settembre-novembre, i volumi di vendita si sono contratti del 4% su base annua, scendendo a 560'000 tonnellate. Il giro d'affari ha subito un calo dell'11% a 1,8 miliardi di franchi, una flessione che però si riduce al -3,5% in valute locali.

In un comunicato il presidente della direzione Antoine de Saint-Affrique si dice comunque soddisfatto e parla di «risultati robusti in un contesto tuttora difficile». Il dirigente di nazionalità francese - che ha trascorsi di ufficiale riservista di marina - si dice peraltro anche fiducioso di riuscire a raggiungere gli obiettivi di medio termine. Per il triennio sino all'esercizio 2022/23 l'azienda punta ad aumentare il volume delle vendite in media del 5-7% all'anno, mentre l'Ebit è atteso crescere a ritmo ancora più elevato.

«Confrontati con mercati persistentemente volatili, continuiamo a sviluppare nuove opportunità di business e a sfruttare le occasioni che si presentano», afferma il Ceo. Nel farlo l'impresa sta però mantenendo una rigorosa disciplina dei costi, assicura il manager. Il gruppo punta a una ripresa graduale, sostenuta dall'ampia base di clienti e da prodotti innovativi.

I dati pubblicati oggi sono inferiori alle attese degli analisti. Per conoscere la reazione degli investitori occorrerà però aspettare l'apertura della borsa. Negli ultimi mesi l'azione non è parsa effervescente: la performance sull'arco di un anno è del -5%.

Barry Callebaut è nata nel 1996 dalla fusione fra la società belga Callebaut e l'impresa francese Cacao Barry. Dal 1998 è quotata alla borsa svizzera. Oggi dispone di una sessantina di stabilimenti in 40 paesi e impiega oltre 12'000 persone. Un prodotto su quattro a base di cacao e cioccolato consumati nel mondo proviene da Barry Callebaut.

TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
3 ore
«Senza il vaccino avremmo presto avuto un migliaio di morti in più»
Nonostante la somministrazione di due dosi di vaccino, contagi e decessi non possono essere esclusi.
FOTO
ZURIGO
7 ore
«In 40 anni mai visto niente di simile»
Frutta avariata e verdura marcia: gli agricoltori di tutta la Svizzera stanno soffrendo le conseguenze del maltempo.
SVIZZERA
13 ore
Covid in Svizzera: 853 contagi, 14 ricoveri e due decessi
Nelle ultime ventiquattro ore il 4,4% dei test è risultato positivo al coronavirus
SVIZZERA
14 ore
Fondi del Tesoro russo: abbandonato il procedimento per riciclaggio
Il Ministero pubblico della Confederazione ha però ordinato la confisca di quattro milioni di franchi
SVIZZERA
14 ore
Attenzione ai fuochi di artificio!
I consigli degli esperti in vista dei festeggiamenti del Primo Agosto
SAN GALLO
19 ore
Famiglia colpita da alcuni rami, morto un bimbo di sei mesi
Lui e la madre erano rimasti gravemente feriti ieri pomeriggio. Nella notte il piccolo è spirato.
BERNA
20 ore
Un matrimonio che disturba
Il 26 settembre la Svizzera si esprime sull'apertura alle coppie gay. Temi e tappe di un lungo percorso.
NIDVALDO
1 gior
In viaggio con un carico di 532 chili sul tetto
Il mezzo è stato fermato lungo l'autostrada A2, in territorio nidvaldese
LUCERNA
1 gior
L'Fc Lucerna denunciato per i festeggiamenti
La Coppa svizzera potrebbe costare cara ai vincitori, a causa degli assembramenti
SVIZZERA
1 gior
Vaccinati ma contagiati, cifre nella norma
L'efficacia dei preparati è dell'88%, anche con la variante Delta
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile