Keystone
Christian Buhl, CEO di Geberit.
SVIZZERA
14.01.21 - 08:340

Restrizioni Covid: soffre anche Geberit

Il fatturato dell'azienda sangallese è calato nel 2020

ZURIGO - Il produttore sangallese di impianti sanitari Geberit nel 2020 ha registrato un fatturato in flessione del 3,1% a 2,99 miliardi di franchi. Il giro d'affari è stato penalizzato da effetti di cambio negativi per 136 milioni di euro, ha comunicato oggi il gruppo. In valuta locale vi è stata un leggera crescita organica dell'1,3%.

Secondo Geberit, le restrizioni legate al Covid hanno portato ad una significativo calo, in particolare nel secondo trimestre. Tuttavia, questo è stato compensato nella seconda metà dell'anno. Nonostante la crisi, sono state inoltre conquistate ulteriori quote di mercato.

La performance è stata buona in Germania (+7,3%), Austria (+5,0%), Svizzera (+4,1%), Europa orientale (+3,2%) e Paesi nordici (+2,9%). È stata stabile nei paesi del Benelux. Le chiusure dei cantieri hanno invece influito negativamente sui ricavi nel Regno Unito e in Irlanda (-15,7%), nella Penisola Iberica (-10,9%), in Italia (-8,3%) e in Francia (-6,9%).

Gli effetti della pandemia sono evidenti anche in Medio Oriente e in Africa (-14,1%) e in Estremo Oriente/Pacifico (-7,2%). Nella regione Americhe il fatturato è cresciuto dell'1,7%.

Dopo un forte terzo trimestre, il ritmo di crescita è nuovamente rallentato nel quarto trimestre, ma solo in minima parte, viene sottolineato. Il fatturato da ottobre a dicembre ha raggiunto i 724 milioni di franchi, pari a una crescita organica del 6,8%, al netto degli effetti di cambio (+8,5% nel terzo trimestre).

La direzione prevede un margine EBITDA di circa il 31% nel 2020, sulla base di un «positivo sviluppo delle vendite» e delle basse spese di marketing e di viaggio dovute a Covid-19. Geberit pubblicherà i dati relativi agli utili e il rapporto annuale completo all'11 marzo.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
28 min
«Ha vinto la maggioranza silenziosa»
Così la stampa elvetica ha commentato l'esito dell'attesa votazione del 28 novembre sulla Legge Covid-19.
SVIZZERA
1 ora
Gli svizzeri chiedono nuovi provvedimenti anti-Covid
Estensione dell'obbligo di mascherina e booster raccolgono più consensi, secondo un sondaggio rappresentativo
FOTO
SAN GALLO
2 ore
Abitazione in fiamme: un 54enne ustionato
Il rogo è scoppiato nella notte in uno stabile situato nella località sangallese di Au
SVIZZERA
11 ore
Omicron: primo caso sospetto in Svizzera
L'Ufsp sta svolgendo accertamenti su una persona rientrata dal Sudafrica una settimana fa
SVIZZERA
15 ore
Predatori, inquilini, stranieri: le votazioni negli altri cantoni
In 10 cantoni i cittadini si sono espressi su oggetti locali. Ecco i risultati
SVIZZERA
15 ore
«L'odio e la rabbia non appartengono alla Svizzera»
Quello della Legge Covid «è il miglior risultato mai raggiunto da una legge posta sotto referendum», così Berset.
ZUGO
18 ore
L'albero di natale in macchina, la multa all'autista
L'appello della polizia: «Bisogna fare attenzione che il carico non ostruisca la visuale»
SVIZZERA
21 ore
Camici in aria, approvata l'iniziativa sulle cure infermieristiche
Il risultato è apparso chiaro sin dai primi risultati: è un trionfo dei favorevoli.
SVIZZERA
21 ore
Sorteggio per eleggere i giudici? Niente da fare
Il 68,1% dei cittadini svizzeri ha deciso di mantenere il sistema attuale
SVIZZERA
21 ore
Fine dei giochi, la Legge Covid trionfa con un netto sì
Il 62% degli svizzeri ha approvato il testo. Alto tasso di consensi anche in Ticino.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile