Deposit
SVIZZERA
13.01.21 - 11:190

Scooter e moto a gonfie vele: vendite quasi da record

Più in dettaglio, le vendite di motociclette sono aumentate del 21,6%, di scooter dell'11,2%

BERNA - Complice la pandemia, si è assistito a un forte incremento lo scorso anno delle vendite di veicoli a motore a due ruote in Svizzera, tanto che è stato sfiorato il record stabilito nel 2000.

Complessivamente sono stati venduti 49'783 veicoli, con un incremento del 17,3% rispetto all'anno precedente.

Più in dettaglio, le vendite di motociclette sono aumentate del 21,6%, a 29'450 unità - nuovo record dopo quello del 2015 - mentre quelle di scooter sono cresciute dell'11,2% a 18'129 unità, indica oggi in una nota Motosuisse, associazione che raggruppa gli importatori.

La perdite causate dalla chiusura dei negozi in marzo e aprile era già stata compensata a fine giugno, e il record di vendite di moto del 2015 (27'306) è stato superato in ottobre, precisa Motosuisse.

L'entusiasmo degli svizzeri per le due ruote motorizzate si spiega in particolare con la riluttanza di parte della popolazione a utilizzare i mezzi pubblici, che ha portato a un significativo aumento dell'attrattiva e dell'accettazione di motociclette e scooter.
 
 

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
negang 6 mesi fa su tio
Come dice Volpino .... metteranno a pagamento i parcheggi scooter !!! Ottimo .. . Quindi , si prende freddo, acqua .. vento .. dove puoi pero' eviti le code stando attenti alla pola .. Passeremo al monopattino elettrico e me lo porto in ufficio ..
Volpino. 6 mesi fa su tio
@negang Speriamo che i posteggi restino gratuiti perché col monopattino in strada e autostrada non si può andare e rischi ancora di buttare là un pedone sul marciapiede. Già adesso si impazzisce a trovare un posteggio libero in città su due ruote, in automobile è ancora peggio.
Volpino. 6 mesi fa su tio
Invece di essere contenti che diminuiscono le auto sulle strade, autostrade (sempre intasate negli orari di punta) e in città adesso vogliono anche fare i posteggi a pagamento per scooter e moto.
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile