Migros
Le insalate coinvolte da Migros.
SVIZZERA
07.01.21 - 13:490
Aggiornamento : 17:56

Listeria: Aldi e Migros richiamano le insalate pronte

I clienti possono restituire i prodotti interessati ai negozi Aldi e Migros e ricevere il rimborso del prezzo di vendita

BERNA - Aldi, Migros, Denner e, in seguito, anche Lidl oggi hanno richiamato diverse tipi di insalate pronte all'uso a causa della presenza del batterio listeria monocytogenes in alcune confezioni.

L'Ufficio federale della sicurezza alimentare e di veterinaria (USAV) riferisce che nell'ambito di controlli interni sono state riscontrate listerie nei chicchi di mais. È quindi verosimile che sia lo stesso fornitore a servire tutti i grandi dettaglianti in questione.

Questi ultimi, per escludere ogni eventuale rischio per la salute, consigliano di non consumare i prodotti in causa e di restituirli ai punti vendita per un rimborso.

I tre prodotti di Aldi - ossia Fresh Cut Family Salad, Fresh Cut Salad Cup Vegetarian e Fresh Cut Ultrafrische Salate (varietà di salsiccia-formaggio) - sono stati ritirati in tutta la Svizzera. Gli articoli hanno date di scadenza dal 6 al 10 gennaio 2021.

Alla Migros sono interessate sette insalate pronte da mangiare, tra cui l'insalata mista M-Budget e diversi prodotti della marca Anna's Best. Sono state vendute principalmente nei cantoni di Lucerna, Basilea, Svizzera orientale, Ticino, Zurigo e online.

Denner ha richiamato le insalate Mmmh con pollo e uova (da franchi 2.95), con olive (2.95) e Rustico (1.50), tutte con date limite di consumo 08.01.2021 e 09.01.2021.

Lidl Svizzera è intervenuta per due prodotti: "Insalata mista chef select & you, 320g" con le date di scadenza 06.01.2021, 08.01.2021 e 09.01.2021 e "Insalata fresca El Toro, 300g" con la data di scadenza 06.01.2021, fornite da Josef Müller Gemüse AG.

Un'infezione da listeria è per lo più asintomatica negli adulti sani. Per le persone con un sistema immunitario indebolito l'intossicazione invece può essere molto più pericolosa o perfino letale. Sono anche a rischio malati e anziani, bambini piccoli e donne incinte.

Aldi Suisse
Guarda le 2 immagini
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
1 ora
Quando l'apprendista cuoco diventa poliziotto (per forza)
Giovani costretti a trovare un lavoro di ripiego a causa della crisi del coronavirus
SONDAGGIO TAMEDIA
3 ore
Dal Covid al terrorismo: come voterai il prossimo 13 giugno?
Sono cinque gli oggetti che passeranno dalle urne. Partecipa al sondaggio di 20 minuti e Tamedia
SVIZZERA
8 ore
Il Covid «continua a pesare sullo stato d'animo delle persone»
La situazione economica si è stabilizzata ma la preoccupazione resta viva in un terzo della popolazione.
SONDAGGIO
GINEVRA
10 ore
«Test PCR gratuiti come i vaccini». Si scalda il dibattito
La proposta è del consigliere di Stato ginevrino Mauro Poggia che evoca una «disparità di trattamento».
SVIZZERA
12 ore
La paura di andarsi a vaccinare: «Non mi sono mai messa così in pericolo»
Sui social le lamentele di chi ha trovato palesi le carenze dei centri, troppo affollati e poco areati
FOTO
ZURIGO
14 ore
Un religioso cattolico ha benedetto alcune coppie queer
Il luogo prescelto è stato una panchina con i colori dell'arcobaleno sul Platzspitz
ZURIGO
16 ore
Reddito di base? A Zurigo si voterà un esperimento pilota
Al progetto dovrebbero partecipare poi almeno 500 persone, secondo l'iniziativa che ha raccolto oltre 4'000 firme
BERNA
16 ore
Questi sono gli allentamenti che potrebbero arrivare
Quarantena, ristorazione, smartworking: aumentano le pressioni sul Consiglio federale per un ritorno alla normalità
GRIGIONI
17 ore
Morto un motociclista di 51 anni
Nella località grigionese di Fläsch è finito contro la cinta muraria
BERNA
19 ore
Furto di oltre 150'000 franchi da distributori automatici di snack
Sono quattro le persone finite in manette nel Canton Berna. Avrebbero agito tra gennaio e settembre 2020
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile