Keystone
STATI UNITI / SVIZZERA
22.12.20 - 18:230
Aggiornamento : 18:50

La Fed ordina a Credit Suisse di rafforzare le misure contro il riciclaggio

La banca centrale statunitense avrebbe riscontrato determinate «carenze»

WASHINGTON / ZURIGO - La Federal Reserve (Fed), la banca centrale americana, ha ordinato a Credit Suisse di rafforzare le sue misure di lotta al riciclaggio di denaro negli Stati Uniti dopo aver riscontrato «carenze» nelle attività americane.

La seconda maggiore banca elvetica ha 90 giorni di tempo per presentare un piano con misure concrete per migliorare il sistema di buongoverno e la compliance.

In questo contesto Credit Suisse ha firmato un accordo con la Fed, si legge in un documento pubblicato oggi da quest'ultima. La banca centrale americana richiede una maggiore sorveglianza delle attività potenzialmente illecite ed esige che l'istituto finanziario trasmetta regolarmente dei rapporti sui propri progressi.

Stando a un portavoce del Credit Suisse l'accordo non riguarda un caso in particolare, ma fa seguito a indagini condotte regolarmente dalla Federal Reserve Bank of New York lo scorso anno, in cui sono stati constatati problemi inerenti al rispetto della legge sul segreto bancario (Bank Secrecy Acts) e delle disposizioni per evitare il riciclaggio di denaro (Anti-Money Laundering) attraverso le operazioni americane. La banca non deve pagare alcuna multa e non le sono state imposte restrizioni alle attività attuali e future negli Stati Uniti, ha aggiunto il portavoce all'agenzia AWP.

In una presa di posizione Credit Suisse scrive inoltre che attuerà «in tempi brevi e scrupolosamente» quanto previsto dall'accordo. L'istituto, viene aggiunto, ha già cominciato ad applicare un piano per l'ottimizzazione dei relativi processi nella sua succursale newyorchese.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
LucaAstro 9 mesi fa su tio
Vabbè, ma senza riciclaggio e denaro sporco le grosse banche sarebbero già fallite😂
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
42 min
Vaccinazione: 10 milioni di dosi, 7'571 casi con effetti collaterali
Swissmedic ribadisce che le notifiche sinora analizzate non incidono sul profilo rischi-benefici positivo dei preparati
SVIZZERA
43 min
Test Covid: esito negativo per molti
Chi chiedeva tamponi gratuiti per tutti è rimasto deluso, ma anche chi li voleva a pagamento non è soddisfatto.
SVIZZERA
2 ore
Paesi a rischio, anche Albania e Serbia sulla lista nera
Dentro anche Armenia, Azerbaigian, Brunei e Giappone. Fuori invece l'Uruguay.
SVIZZERA
2 ore
Test gratuiti solo per chi attende la seconda dose
Questa è la proposta emersa dall'odierna seduta di Consiglio federale che verrà ora messa in consultazione.
SVIZZERA
3 ore
Coronavirus in Svizzera: altri 1'502 contagi e quindici decessi in ventiquattro ore
Per 59 persone si è reso necessario un ricovero. Nelle cure intense il 23,9% dei letti è occupato da pazienti Covid
SVIZZERA
3 ore
Lotteria pro vaccino, 33enne premiata con diecimila franchi
Olivia, una 33enne zurighese, si è portata a casa una vincita di 10mila franchi.
SVIZZERA / CANTONE
4 ore
Donne incinte assalite dai dubbi: «Vaccino sì o no?»
Berna consiglia il vaccino a tutte le donne in dolce attesa a partire dalla dodicesima settimana di gravidanza.
ZURIGO
5 ore
Violento frontale, in gravi condizioni entrambi i conducenti
Per motivi ancora da chiarire, il giovane ha invaso la corsia opposta.
FOTO
BERNA
5 ore
Ad Aegerten è spuntata un'anfora di duemila anni
La scoperta risale alla scorsa primavera. Il contenitore era impiegato per il trasporto di olio d'oliva
ZURIGO
6 ore
Certificato Covid, qui anche per tagliarsi i capelli
«Lavoriamo talmente vicino al cliente che un'eccezione non ha senso», così il gerente del salone, Pedro Sanchez.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile