KEYSTONE
Il 2021 sarà l'anno della svolta per Credit Suisse, promette Thomas Gottstein.
SVIZZERA
21.12.20 - 10:150

Il 2021 di Credit Suisse inizia «su una pagina il più vergine possibile»

Con il nuovo anno il colosso bancario passerà «all'offensiva», promette il Ceo Thomas Gottstein

ZURIGO - Credit Suisse, che quest'anno è stato martoriato da diversi scandali, vuole voltare pagina e ricominciare da zero nel 2021. Lo ha indicato il Ceo della seconda banca elvetica Thomas Gottstein in un'intervista pubblicata oggi dal Financial Times.

«Non vi sarà mai una pagina bianca completa. Saremo sempre confrontati con dossier passati, ma il mio obiettivo è chiaramente quello d'incominciare il 2021 su una pagina il più vergine possibile», ha dichiarato Gottstein. Quest'ultimo era stato nominato a febbraio alla testa di Credit Suisse dopo le dimissioni del suo predecessore Tidjane Thiam, che era stato aspramente criticato in seguito allo scoppio della vicenda dei pedinamenti ai piani alti del gruppo bancario svizzero.

L'ultimo caso, che è stato rivelato dopo l'intervista, riguarda la messa in stato d'accusa di Credit Suisse da parte del Ministero pubblico della Confederazione (MPC) in una vicenda di traffico di stupefacenti e riciclaggio di denaro commessi da un'organizzazione criminale bulgara. La grande banca è accusata di non aver preso tutte le precauzioni necessarie.

In una presa di posizione della scorsa settimana, Credit Suisse ha dichiarato di aver preso atto «con sorpresa» della decisione del MPC, respingendo le accuse. L'istituto bancario ha annunciato che difenderà le sue ragioni «con determinazione».

A fine novembre Credit Suisse si era vista costretta a una rettifica di valore di 450 milioni di dollari sulla sua quota di minoranza nella gestione di attivi che la banca detiene in York Capital Management (York), una società d'investimento americana. La rettifica di valore, il cui ammontare preciso sarà determinato definitivamente alla fine dell'anno, sarà contabilizzata nel quarto trimestre.

«Il mio obiettivo dichiarato è di far fonte ai dossier giuridici», ha sottolineato Gottstein, precisando che «il 2021 sarà l'inizio di una nuova era per Credit Suisse, in cui vogliamo passare all'offensiva e mirare a una crescita».

TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
1 ora
Vaccinazione: 10 milioni di dosi, 7'571 casi con effetti collaterali
Swissmedic ribadisce che le notifiche sinora analizzate non incidono sul profilo rischi-benefici positivo dei preparati
SVIZZERA
1 ora
Test Covid: esito negativo per molti
Chi chiedeva tamponi gratuiti per tutti è rimasto deluso, ma anche chi li voleva a pagamento non è soddisfatto.
SVIZZERA
3 ore
Paesi a rischio, anche Albania e Serbia sulla lista nera
Dentro anche Armenia, Azerbaigian, Brunei e Giappone. Fuori invece l'Uruguay.
SVIZZERA
3 ore
Test gratuiti solo per chi attende la seconda dose
Questa è la proposta emersa dall'odierna seduta di Consiglio federale che verrà ora messa in consultazione.
SVIZZERA
3 ore
Coronavirus in Svizzera: altri 1'502 contagi e quindici decessi in ventiquattro ore
Per 59 persone si è reso necessario un ricovero. Nelle cure intense il 23,9% dei letti è occupato da pazienti Covid
SVIZZERA
4 ore
Lotteria pro vaccino, 33enne premiata con diecimila franchi
Olivia, una 33enne zurighese, si è portata a casa una vincita di 10mila franchi.
SVIZZERA / CANTONE
4 ore
Donne incinte assalite dai dubbi: «Vaccino sì o no?»
Berna consiglia il vaccino a tutte le donne in dolce attesa a partire dalla dodicesima settimana di gravidanza.
ZURIGO
6 ore
Violento frontale, in gravi condizioni entrambi i conducenti
Per motivi ancora da chiarire, il giovane ha invaso la corsia opposta.
FOTO
BERNA
6 ore
Ad Aegerten è spuntata un'anfora di duemila anni
La scoperta risale alla scorsa primavera. Il contenitore era impiegato per il trasporto di olio d'oliva
ZURIGO
7 ore
Certificato Covid, qui anche per tagliarsi i capelli
«Lavoriamo talmente vicino al cliente che un'eccezione non ha senso», così il gerente del salone, Pedro Sanchez.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile