Archivio Keystone
VALLESE
06.12.20 - 11:550

A Zermatt il flop del bitcoin

Dall'inizio dell'anno viene accettato per il pagamento di tasse o altre transazioni. Nessuno l'ha usato

ZERMATT - Il bitcoin - accettato a inizio anno dal comune di Zermatt (VS) quale mezzo di pagamento per imposte o altre transazioni - non è riuscito a conquistare gli abitanti del comune vallesano: nessuno lo ha infatti utilizzato nel 2020. Tuttavia Zermatt non demorde e ripete l'esperienza l'anno prossimo.

«Sono stupita e non ho spiegazioni», ha detto un po' delusa oggi a Keystone-ATS Romy Biner-Hauser, sindaca di Zermatt rieletta in ottobre. Alcuni cittadini avevano espresso il loro interesse per la criptovaluta e la sindaca che ama «vivere al passo con i tempi e innovare», l'ha vista come una grande sfida per il suo comune. Secondo Biner-Hauser, i cittadini erano ben informati sull'opportunità. La stampa, in particolare, ne ha parlato ampiamente.

Interpellata da Keystone-ATS, Bitcoin Suisse, società di servizi finanziari in criptovalute che ha installato le soluzioni tecniche necessarie nella casa comunale, non ha voluto commentare l'insuccesso della moneta virtuale a Zermatt.

Armin Schmid, il suo responsabile dei cripto-pagamenti, precisa per iscritto: «I recenti annunci di Worldline e Paypal accresceranno la consapevolezza dei pagamenti digitali con bitcoin ed ether. Siamo ancora piuttosto in anticipo e l'adozione in Svizzera accelererà rapidamente nel corso di tutto il 2021».

A Zermatt, l'esperienza è senza conseguenze finanziarie per il comune e sarà ripetuta. «Rifaremo un bilancio tra un anno», precisa la sindaca.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
ZURIGO 
42 min
Il capo della task force: «C'è margine per altri allentamenti»
Lo specialista esprime la sua sorpresa per lo sviluppo della situazione, anche nel confronto con altri Paesi
SVIZZERA
12 ore
Un funzionario ha falsificato per nove anni dei moduli per gli aiuti statali
Oltre 1 milione di franchi è finito in modo ingiustificato a delle imprese private
LE FOTO
SVIZZERA
16 ore
Fermano il traffico, in nome del clima
Alcuni attivisti del gruppo "Extinction Rebellion" hanno bloccato i veicoli in diverse città elvetiche
SOLETTA
17 ore
Precipita un piccolo aereo, due vittime
Si tratterebbe di un 57enne e di un 49 enne, partiti da Grenchen
SVIZZERA
18 ore
«Gli svizzeri non sono abituati a un forte intervento del Governo»
Secondo il politologo Swen Hutter, è questo il motivo per cui si scende in piazza a protestare
FRIBURGO
18 ore
Sfreccia a 152 km/h sull'80, 19enne nei guai
La patente del giovane - che viaggiava con un mezzo noleggiato - è stata ritirata
IL VIDEO
ARGOVIA
20 ore
Manifestazione ad Aarau: poliziotto colpito con una testata
Ha avuto luogo nel pomeriggio un corteo contro le misure anti-Covid, ma non è stato autorizzato
SVIZZERA
21 ore
«Sì all'Ue, no all'accordo»
È la posizione dei vertici del Partito socialista. Il co-presidente Cédric Wermuth oggi ha lanciato un appello
FOTOGALLERY
ZUGO
22 ore
Festa grande (e feriti) in barba al Covid
Mega-assembramento di tifosi sull'Arenaplatz. Distanziamento, attenzione e mascherine? Nulla.
SVIZZERA
1 gior
Gli svizzeri scalpitano per il vaccino
Sette su dieci vogliono l'iniezione, e solo il 12 per cento sono contrari. La propensione «sta aumentando rapidamente»
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile