Aldi
SVIZZERA
04.12.20 - 19:480
Aggiornamento : 20:12

Ritirati il chorizo di Aldi e i filetti di trota affumicati di Lidl

Entrambe le aziende hanno ritirato il prodotto dalla vendita

BERNA - Nell'ambito di controlli interni, ALDI Suisse SA ha rilevato la presenza di salmonelle nel "Chorizo Iberico de Cebo". Non si può escludere un pericolo per la salute. L'Ufficio federale della sicurezza alimentare e di veterinaria (USAV) raccomanda di non consumare il prodotto. ALDI l'ha immediatamente ritirato dalla vendita e ha avviato un richiamo.

Le salmonelle sono batteri (cosiddetti agenti patogeni zoonotici) che possono causare malattie nell'essere umano e negli animali, indica l'USAV in una nota. Nell'uomo, febbre e problemi digestivi come vomito, diarrea e dolori addominali possono manifestarsi da sei a 72 ore dopo il consumo. Alle persone che hanno consumato il prodotto si consiglia di consultare il medico di famiglia qualora presentino i sintomi indicati.

Il prodotto "incriminato" è il "Chorizo Iberico de Cebo", venduto in un imballaggio da 70 grammi (numero di lotto 21713996 e data di scadenza 15.12.2020), si precisa ancora nel comunicato.

Filetti di trota affumicata - Lidl Svizzera richiama il prodotto "Filetti di trota affumicata Ocean Sea ASC, 125 g". Nell'ambito di controlli è stata infatti riscontrata la presenza di Listeria monocytogenes. Lo indica la stessa Lidl in una nota.

Il batterio Listeria monocytogenes può causare gravi malattie gastrointestinali e portare alla comparsa di sintomi simili a quelli di un'infezione influenzale. In determinati gruppi di soggetti (bambini piccoli, anziani, donne in gravidanza e persone dal sistema immunitario indebolito) la malattia può avere un decorso grave.

A fronte di questo rischio per la salute, è necessario che i clienti si attengano rigorosamente al richiamo e non consumino il prodotto "Filetti di trota affumicata Ocean Sea ASC", nelle varianti naturale e al pepe del produttore Augustson (con marchio d'identificazione DK 4566 EG a prescindere dalla data di scadenza), viene precisato nel comunicato.

Lidl Svizzera ha nel frattempo ritirato il prodotto interessato dal commercio. Quest'ultimo può essere restituito in tutte le filali. Il prezzo di acquisto verrà rimborsato, anche senza presentazione dello scontrino.
 
 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
39 min
«42 reazioni avverse al vaccino»
Il dato è stato comunicato da Swissmedic: in Svizzera per ora sono state vaccinate quasi 170'000 persone.
SVIZZERA
1 ora
Altro calo dei contagi in Svizzera
Nelle ultime 24 ore sono pure state ospedalizzate 92 persone.
FOTO
GRIGIONI
2 ore
Uno schianto in mezzo alla bufera
Uno scontro frontale sul Passo del Bernina ha provocato il ferimento di una donna ieri sera.
SVIZZERA
3 ore
Quel box di sterilizzazione dell'aria che provoca danni a occhi e pelle
Richiamati i prodotti della Yves Swiss. Il problema si presenta solo sui vecchi modelli
BASILEA CITTÀ
3 ore
Protesta contro le banche, prosciolti gli attivisti di UBS
A luglio 2019 occuparono l'ingresso della banca. Ma il mese scorso UBS ha ritirato le denunce penali
SVIZZERA
4 ore
Quasi 170'000 svizzeri sono già stati vaccinati
Ticino esempio virtuoso: siamo sopra la media nazionale con 2,92 vaccinati ogni 100 abitanti (10'275 persone in totale)
SVIZZERA
6 ore
Covid e mercato immobiliare, il rischio bolla si sgonfia
Nell'ultimo trimestre del 2020 l'indice RERI si è fissato a 3,5 punti
FRIBURGO
7 ore
Il minicircuito del piccolo astro del motocross deve essere raso al suolo
Il padre di Ryan Oppliger è infuriato. La pista allestita in casa non piace alle autorità.
SVIZZERA
8 ore
La Svizzera teme le donne col burqa
Il 63% dei cittadini intende accettare l'iniziativa che chiede il divieto di dissimulazione del volto
SVIZZERA
15 ore
«In una crisi, i ricchi non valgono di più»
Immunizzato nonostante non soddisfacesse i criteri: fa discutere il caso del miliardario Johann Rupert
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile