Depositphotos (uhfybn)
SVIZZERA
26.11.20 - 10:550

Ipoteche: le grandi banche rallentano mentre crescono quelle più piccole

Lo rivela un nuovo studio dell'Alta scuola di Lucerna che riporta una nuova importanza degli istituti cantonali

ZURIGO - A fine 2019, le banche cantonali si spartivano il 37% del mercato immobiliare, valutato a 1'102 miliardi di franchi, secondo lo studio IFZ Retail Banking 2020 pubblicato oggi dall'Alta scuola di Lucerna. Il volume cumulato dei 24 istituti ammonta a 386 miliardi, in incremento del 4,1% su cinque anni.

UBS e Credit Suisse raggiungono 271 miliardi di ipoteche (rispettivamente +0,9% e +2,2%), per una fetta di mercato del 26%. Raiffeisen si piazza terza con il 18% dei volumi a 185 miliardi (+4%). Il resto viene spartito dalle banche regionali e da altri istituti.

Se le banche cantonali hanno rafforzato la loro posizione, UBS e Credit Suisse sono passati in 17 anni dal 34% al 26% del mercato, mentre Raiffeisen ha consolidato la sua terza posizione (+5 punti percentuali).

In certe realtà locali il dominio delle banche cantonali è netto, come in Appenzello Interno, con una quota record del 73%. In controtendenza invece Ginevra, dove le due grandi banche continuano a spartirsi il 50% del mercato. In Ticino arrivano al 29%, con Raiffeisen al 26% e le banche cantonali al 22%.
 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
36 min
Col telelavoro, la mobilità è crollata
La costante diminuzione degli spostamenti è stata registrata a partire dallo scorso ottobre
GINEVRA 
2 ore
Oms: finita la quarantena gli esperti inizieranno i lavori a Wuhan
«Tra poco cambieremo scenario... se tutto va bene», ha scritto su Twitter una scienziata della squadra.
SVIZZERA
2 ore
Picnic su treni e bus, si valutano regole (e multe)
L'UFSP è in contatto con FFS e AutoPostale per trovare soluzioni a una questione che suscita malumori.
SVIZZERA
2 ore
«È inevitabile: il virus mutato sarà presto quello principale»
Così Martin Ackermann, che ha parlato nell'ambito del consueto punto informativo sulla pandemia
SVIZZERA
3 ore
Meno di 2'000 contagi in 24 ore: sono 1'884
Era da inizio ottobre (weekend e festivi esclusi) che non si registravano così pochi casi in un giorno.
CANTONE / SVIZZERA
5 ore
In Svizzera quasi 200'000 persone vaccinate
Nel nostro cantone le dosi sono state sinora somministrate a 11'815 persone
SVIZZERA
6 ore
Il turismo contro il divieto: «Sarebbe dannoso»
L'industria svizzera del turismo è preoccupata di un'eventuale approvazione dell'iniziativa il prossimo 7 marzo.
SVIZZERA
6 ore
L'approccio di Raiffeisen sugli interessi negativi sta cambiando
Sì a chi vuole depositare in tempi brevi grandi quantità di denaro, no ai clienti di lungo corso
SVIZZERA
7 ore
UBS, Hamers è convinto: l'indagine nei Paesi Bassi «finirà bene»
«Ho sempre agito in buona fede» ha dichiarato il presidente della direzione del colosso bancario
SVIZZERA
8 ore
Dopo la neve arriva il pericolo d'inondazioni
Un fronte caldo potrebbe contribuire allo scioglimento delle nevi e all'ingrossamento dei corsi d'acqua.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile