keystone-sda.ch / STF (ESTELA SILVA)
Il coronavirus sta avendo e avrà ancora conseguenze molto gravi sull'economia planetaria, secondo Swiss Re.
SVIZZERA
11.11.20 - 14:560

12mila miliardi di dollari: la perdita globale causata dal coronavirus secondo Swiss Re

Le compagnie assicurative non potranno assorbire questo impatto, avverte Christian Mumenthaler

ZURIGO - Il coronavirus sta avendo e avrà ancora conseguenze molto gravi sull'economia planetaria, secondo Swiss Re. «Stimiamo che la perdita globale nel 2020 e 2021 ammonterà a 12'000 miliardi di dollari», ha affermato Christian Mumenthaler, presidente della direzione della società di riassicurazione elvetica.

Le compagnie assicurative non potranno assorbire questo impatto, perché i loro bilanci rappresentano solo una piccola frazione di tale somma, ha sottolineato il manager in una conferenza online organizzata da Bloomberg.

Il settore nel suo complesso sta però affrontando bene la pandemia perché è entrato nella crisi con una buona dotazione di capitale, ha proseguito il dirigente con studi in biologia molecolare e biofisica presso il Politecnico di Zurigo. Inoltre il ramo era consapevole del rischio che incombeva.

Mumenthaler considera gestibili i danni totali di 50-80 miliardi di dollari previsti per le compagnie assicurative. Questo tenendo anche conto del fatto che le catastrofi naturali nel solo 2017 hanno provocato danni per oltre 140 miliardi di dollari.

Ciò che per contro a suo avviso non ha funzionato bene durante la crisi è stata la comprensione dell'entità dei danni coperti dall'assicurazione. «Una pandemia, e il settore assicurativo lo sa, non è un rischio che può essere coperto», ha chiosato il 51enne.

Intanto Swiss Re proprio oggi ha pubblicato anche uno studio relativo all'evoluzione dei premi assicurativi, il cui volume a livello mondiale è visto in calo dell'1,4% quest'anno e in aumento rispettivamente del 3,4% e del 3,3% nel 2021 e 2022.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
ZURIGO
31 min
I ricercatori dell'ETH scoprono il tallone d'Achille del coronavirus
Lo studio potrebbe portare allo sviluppo di un medicinale per combattere il Covid-19.
SVIZZERA
1 ora
Disoccupazione e penuria di personale, il paradosso post Covid
Se da un lato le aziende licenziano dipendenti, dall'altro cercano nuovo personale diversamente qualificato.
SVIZZERA
2 ore
Al confine con la Germania c'è un grande viavai
Il turismo degli acquisti è di nuovo possibile senza limitazioni. E in moltissimi ne hanno approfittato.
SVIZZERA
4 ore
Hotel e ristoranti, 40mila posti di lavoro in fumo
Il dato riguarda esclusivamente il 2020. Particolarmente colpiti i ristoranti che dipendono dal turismo d'affari.
SVIZZERA
7 ore
«Vaccinati e senza mascherina»
Per il Governo federale le persone immunizzate non trasmettono il virus. C'è quindi chi chiede la revoca dell'obbligo
SVIZZERA
19 ore
La spesa oltre confine? Sì, ma in Germania
Il governo tedesco ha aperto le porte al turismo di giornata (e dello shopping). Quello italiano invece temporeggia
SVIZZERA
21 ore
Quindi da giugno si torna tutti in ufficio, come funzionerà con i test?
Home office obbligatorio addio, ma per rientrare bisognerà farsi testare regolarmente. Tutto quello che c'è da sapere
SVIZZERA
21 ore
È tempo di Santi di ghiaccio
La credenza popolare trova conferma al nord delle Alpi
ZURIGO
23 ore
Fuga ad alta velocità dalla polizia, al volante c'era un quattordicenne
L'episodio si è verificato la scorsa notte nel Canton Zurigo. E non è stato l'unico inseguimento
SVIZZERA
23 ore
I gioielli della figlia adottiva di Napoleone venduti per 1,5 milioni
Sono stati battuti all'asta a Ginevra. Si trattava di nove pezzi, che erano stimati a 430'000 franchi
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile