keystone-sda.ch / STF (ESTELA SILVA)
Il coronavirus sta avendo e avrà ancora conseguenze molto gravi sull'economia planetaria, secondo Swiss Re.
SVIZZERA
11.11.20 - 14:560

12mila miliardi di dollari: la perdita globale causata dal coronavirus secondo Swiss Re

Le compagnie assicurative non potranno assorbire questo impatto, avverte Christian Mumenthaler

ZURIGO - Il coronavirus sta avendo e avrà ancora conseguenze molto gravi sull'economia planetaria, secondo Swiss Re. «Stimiamo che la perdita globale nel 2020 e 2021 ammonterà a 12'000 miliardi di dollari», ha affermato Christian Mumenthaler, presidente della direzione della società di riassicurazione elvetica.

Le compagnie assicurative non potranno assorbire questo impatto, perché i loro bilanci rappresentano solo una piccola frazione di tale somma, ha sottolineato il manager in una conferenza online organizzata da Bloomberg.

Il settore nel suo complesso sta però affrontando bene la pandemia perché è entrato nella crisi con una buona dotazione di capitale, ha proseguito il dirigente con studi in biologia molecolare e biofisica presso il Politecnico di Zurigo. Inoltre il ramo era consapevole del rischio che incombeva.

Mumenthaler considera gestibili i danni totali di 50-80 miliardi di dollari previsti per le compagnie assicurative. Questo tenendo anche conto del fatto che le catastrofi naturali nel solo 2017 hanno provocato danni per oltre 140 miliardi di dollari.

Ciò che per contro a suo avviso non ha funzionato bene durante la crisi è stata la comprensione dell'entità dei danni coperti dall'assicurazione. «Una pandemia, e il settore assicurativo lo sa, non è un rischio che può essere coperto», ha chiosato il 51enne.

Intanto Swiss Re proprio oggi ha pubblicato anche uno studio relativo all'evoluzione dei premi assicurativi, il cui volume a livello mondiale è visto in calo dell'1,4% quest'anno e in aumento rispettivamente del 3,4% e del 3,3% nel 2021 e 2022.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
GRIGIONI
1 ora
In vacanza in hotel, ma solo se vaccinati o guariti
Al Kulm di St.Moritz la stagione turistica invernale inizia con una stretta sulle misure sanitarie
SVIZZERA
2 ore
«Presto potremmo dover decidere chi curare e chi no»
Il personale di cura lancia l'ennesimo allarme: le risorse sono scarse e i pazienti continuano ad aumentare.
SVIZZERA
3 ore
Un nuovo record di pacchi per la Posta
Sono 7,4 milioni quelli recapitati tra il 22 e il 30 novembre 2021. Centomila in più rispetto alla Cyber Week del 2020
SVIZZERA
4 ore
Decessi legati al Covid-19 quasi raddoppiati in una settimana
Il tasso di positività per 100mila abitanti è passato da 437,6 a 590,6: ben oltre il doppio del Ticino (269,2).
SVIZZERA
4 ore
Quarto caso di Omicron in Svizzera
La persona contagiata è rientrata nove giorni fa dal Sudafrica.
ZURIGO
6 ore
Pacchetti nel mirino dei ladri
I malviventi sono entrati in azione oggi in un quartiere di Opfikon
SVIZZERA
6 ore
Si torna sotto i 10mila contagi
I pazienti Covid occupano ora il 26,9% dei posti letto di terapia intensiva.
SVIZZERA
6 ore
«È da presuntuosi credere di poter fermare la variante»
A tu per tu con Patrick Mathys dell'UFSP su Omicron in Svizzera e le misure introdotte dalla Confederazione
SVIZZERA
7 ore
«I test siano di nuovo gratuiti»
La maggioranza del Nazionale sostiene questa proposta: «È un modo per tenere sotto controllo la pandemia».
SVIZZERA
9 ore
Nuovi approcci per combattere il coronavirus
I ricercatori svizzeri sono al lavoro su nuove piste. Si va da uno spray nasale a un vaccino da somministrare oralmente.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile