HSLU
Marc Bravin (HSLU), Kevin Kuhn (Jaywalker Digital) e Adrian Minnig (MNBrew) assaggiano la Deeper.
LUCERNA
30.09.20 - 14:360

Una IPA fatta con l'intelligenza artificiale

L'idea di un micro-birrificio e della Scuola universitaria di Lucerna ha prodotto 500 bottiglie

LUCERNA - Una nuova particolare "Indian Pale Ale" (IPA) è stata creata nel canton Lucerna: "Deeper" è la prima birra creata in Svizzera grazie all'intelligenza artificiale.

La bevanda è co-prodotta dalla micro-birreria MN Brew di Emmen (LU), in collaborazione con alcuni ricercatori della Scuola universitaria di Lucerna (HSLU) e l'azienda lucernese Jaywalker Digital.

Si tratta di una IPA dal sapore "fruttato", indica Adrian Minnig di MN BREW, citato in un comunicato della HSLU. L'obiettivo è quello di smarcarsi da un mercato molto concorrenziale: nella Confederazione si stima che ci siano oltre 1'100 birrerie - e micro-birrerie - registrate.

Sebbene la birra sia ancora prodotta dall'uomo, la ricetta è stata creata da una macchina, denominata "Brauer AI" (IA birraio, ndr.): quest'ultima, una volta scelto il tipo di birra (ad esempio l'IPA, oppure una ambrata), effettua una ricerca in una banca dati internazionale che conta oltre 157'000 ricette.

L'intelligenza artificiale si occupa anche di ricavare una lista di malti, la loro proporzione, nonché le varietà di luppolo adatte e i rispettivi tempi di preparazione.

Ogni ricetta generata da "Brauer AI" viene prima valutata ed eventualmente adattata da un mastro birraio: «La birra più originale del mondo non vale nulla se nessuno la vuole bere», sottolinea Minnig, secondo cui "Deeper" riscuoterà un ampio consenso tra gli appassionati.

Attualmente sono stati prodotti i primi 550 litri di "Deeper", ma la birra non è ancora in commercio, precisa il comunicato. Il primo lotto è solo a scopo di prova, ma secondo i creatori di questa speciale IPA i prossimi saranno disponibili sul mercato.

HSLU
Guarda le 2 immagini
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
4 ore
Mascherina al chiuso «anche con la distanza»
La raccomandazione arriva dalla task force della Confederazione
BERNA
4 ore
Quarantena per i viaggiatori, tutto ciò che c'è da sapere
Adeguato il valore soglia che regola gli Stati per i quali c'è l'obbligo di quarantena.
VAUD
8 ore
Prilly, spara alla moglie e poi si suicida
La donna è stata ricoverata al CHUV. Le sue condizioni sono tali da metterne in pericolo la vita
SVIZZERA
11 ore
I cybercriminali hanno approfittato parecchio della pandemia
Nel primo semestre dell'anno al Centro nazionale per la cybersicurezza sono giunte oltre 5'000 segnalazioni.
SVIZZERA
11 ore
Coronavirus: Roche vuole produrre centinaia di milioni di test rapidi al mese
Analizzano un campione di saliva e non richiedono personale specializzato per la somministrazione.
SVIZZERA
12 ore
«Dobbiamo fare tutti la nostra parte contro il coronavirus»
Il consigliere federale risponde alle domande dei colleghi di 20 Minuten e dei lettori
SVIZZERA
14 ore
«È adesso il momento cruciale»
Isabelle Moret lancia un appello a tutti: «Solo con la solidarietà potremo superare la crisi».
SVIZZERA
15 ore
In Svizzera altri 287 ricoveri e 31 morti
Il virus continua a circolare molto: ben il 26.6% dei 35'230 tamponi effettuati nelle ultime 24 ore è risultato positivo
SVIZZERA
15 ore
Contro i blocchi del 5G Swisscom è pronta ad andare in tribunale
La società giudica illegali le moratorie contro la nuova rete: «Sono inaccettabili».
SVIZZERA
16 ore
Uccidono i germi ma «sono potenzialmente pericolosi per occhi e pelle»
Alcuni sanificatori UV dell'azienda svizzera Pearl sono stati richiamati, la nota della Confederazione
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile