Keystone
STATI UNITI / SVIZZERA
09.09.20 - 15:170

Selecta tra le onde della crisi: ecco un salvagente da 135 milioni

L'azienda è stata colpita fortemente dalla crisi legata al coronavirus

ZUGO - Boccata d'ossigeno per Selecta, il gruppo specializzato nei distributori automatici di caffè, bevande e snack, installati negli uffici e in luoghi pubblici.

La società di partecipazione americana KKR ha infatti iniettato 125 milioni di euro (135 milioni di franchi) supplementari nell'azienda svizzera attiva a livello europeo, duramente toccata dalle conseguenze del confinamento in vari paesi.

Inoltre, una serie di obbligazioni in scadenza sono state modificate in titoli attivi sino al 2026, ha indicato la notte scorsa l'impresa. L'azionista principale KKR, le banche e una parte consistente degli altri investitori hanno approvato la ricapitalizzazione.

«Queste misure ci assicurano una base molto stabile e ci consentono di attuare il nostro piano strategico di affari», afferma Joe Plumeri, Presidente del Consiglio di amministrazione, citato in un comunicato.

Selecta è nata nel 1957 a Murten/Morat (BE) su iniziativa di un imprenditore che anni prima aveva scoperto gli automatici - allora completamente sconosciuti in Svizzera - durante un viaggio negli Stati Uniti. La società è poi passata di mano più volte e dal 2015 è controllata da KKR.

Oggi Selecta è una realtà che controlla 475'000 mini-punti vendita in Europa con 10 milioni di clienti al giorno. L'organico è di oltre 10'000 persone, presenti in 16 nazioni. La sede del gruppo si trova a Steinhausen, nel canton Zugo.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
VAUD
7 ore
Caso FIFA: Platini e Blatter indagati per truffa
Il procedimento penale riguarda un controverso pagamento da parte di Blatter.
GINEVRA
8 ore
Covid, Ginevra chiede aiuti per 10 miliardi
Il parlamento ginevrino chiede inoltre all'esecutivo federale di estendere gli aiuti a tutte le imprese in difficoltà.
SOLETTA
10 ore
Assalto al portavalori, malviventi in fuga senza bottino
La polizia solettese ha avviato un'importante operazione di ricerca.
BERNA
11 ore
A Berna i ristoranti dovranno chiudere prima
Il cantone ha deciso un ulteriore inasprimento delle misure di protezione contro il coronavirus.
SVIZZERA
12 ore
Sempre meno svizzeri disposti a vaccinarsi
Un sondaggio dell'Ufsp rivela che la percentuale dei favorevoli è crollata dal 60% di marzo al 49% di ottobre.
BERNA 
14 ore
«Evitiamo di annullare tutti i progressi fatti finora»
L'UFSP è consapevole che la gente si sta stancando delle misure restrittive e invita a tenere duro
SVIZZERA
14 ore
Blick bacchettato per violazione della privacy
Il quotidiano ha pubblicato dati privati di una donna, rendendola facilmente identificabile.
SVIZZERA
16 ore
Altri 4'312 casi, 209 ricoveri e 141 decessi
Nelle ultime ventiquattro ore sono stati effettuati 27'266 test, con un tasso di positività del 15,8%.
SVIZZERA
17 ore
Tutti in montagna per sfuggire al virus, è boom di interventi del soccorso alpino
Lo confermano i dati del Club Alpino Svizzero che ha pubblicato i dati dei primi nove mesi del 2021
SVIZZERA
18 ore
Verde metallizzato, ecco la nuova vignetta autostradale
Costerà come sempre 40 franchi e sarà valida dal primo dicembre al 31 gennaio 2022.
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile