Keystone
Clemens Iller, Ceo di Schmolz+Bickenbach
SVIZZERA
31.08.20 - 10:190

S+B cambia nome: nasce Swiss Steel Group

Lo ha annunciato la multinazionale Schmolz+Bickenbach nell'ambito di una trasformazione societaria

LUCERNA - Schmolz+Bickenbach (S+B), multinazionale dell'industria siderurgica con sede a Lucerna, cambierà nome, diventando Swiss Steel Group.

La modifica sarà confermata durante un'assemblea generale straordinaria, nella quale si getteranno anche le basi per un miglioramento della situazione finanziaria della società, che al momento non è affatto rosea.

L'impresa si trova infatti nel bel mezzo di una trasformazione, portata avanti a tutta forza: risulta quindi essenziale che la rivoluzione si rifletta anche nel marchio e nel nome dell'azienda. Lo ha dichiarato la dirigenza in un comunicato odierno. I vertici sperano che il nuovo nome segnali un posizionamento chiaro e orientato al futuro: una sorta di nuovo inizio.

Il gruppo, che produce acciaio di alta qualità per l'industria automobilistica e dei macchinari, gestisce già un'unità con il nome Swiss Steel a Emmenbrücke (LU).

Per risollevarsi anche a livello finanziario, sono diverse le opzioni attualmente sotto esame. Secondo l'impresa, per poter effettuare un'operazione di rifinanziamento in modo rapido e tempestivo, il capitale dovrà essere inizialmente ridotto, contraendo il valore nominale delle azioni. Il prezzo dei titoli è attualmente inferiore a quello nominale di 30 centesimi ed è legalmente impossibile emettere nuove azioni a un valore più basso. La società propone pertanto di dimezzare il valore nominale dell'azione a 15 centesimi e di destinare l'importo di questa contrazione alle riserve.

Si tratterà di un passo puramente tecnico, un trasferimento all'interno del patrimonio netto, che riguarderà tutte le azioni in egual misura. Schmolz+Bickenbach fornirà ulteriori dettagli sull'operazione in un secondo momento: nell'invito all'assemblea generale straordinaria, la cui data non è stata ancora stabilita.

Le novità odierne sono state accolte bene in borsa: il titolo Schmolz+Bickenbach in apertura è arrivato a guadagnare circa il 5%. 

S+B deve il suo nome agli imprenditori Arthur Schmolz e Oswald Bickenbach, che nel 1919 fondarono a Düsseldorf, in Germania, un'industria siderurgica. Attraverso acquisizioni - in particolare dell'elvetica Swiss Steel nel 2003, che era quotata in borsa - è nato un gruppo che ha oggi più di 10'000 dipendenti ed è presente in oltre 30 paesi.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SOLETTA
58 min
Stupratore di Olten. «Aveva un enorme problema di droga»
Il 37enne è in carcere, accusati di aver aggredito e accoltellato la 14enne trovata nel bosco Olten
SVIZZERA
4 ore
Stazioni sciistiche e shopping natalizio: ecco le risposte ai molti interrogativi
In viste delle Festività, il Consiglio federale ha rafforzato i provvedimenti contro il coronavirus.
SVIZZERA
4 ore
Ritirati il chorizo di Aldi e i filetti di trota affumicati di Lidl
Entrambe le aziende hanno ritirato il prodotto dalla vendita
ZURIGO
5 ore
Ragazzino trascinato dall'autobus per 100 metri, autista assolto
L'uomo era a processo per lesioni colpose. È ripartito senza accorgersi che l'11enne era rimasto incastrato nella porta.
SVIZZERA
6 ore
Le stazioni sciistiche tirano un sospiro di sollievo
Il fatto che le nuove misure non prevedano limitazioni di capacità soddisfa i comprensori.
SVIZZERA
6 ore
In Romandia cinema e teatri riapriranno
Dal 19 dicembre il mondo della cultura potrà tirare un sospiro di sollievo.
ZUGO
7 ore
Glencore, obiettivo emissioni zero nel 2050
Il Ceo Ivan Glasenberg l'anno prossimo lascerà il timone a Gary Nagle
BERNA
8 ore
Berset: «La situazione è preoccupante»
Decise in particolare nuove restrizioni per i negozi. Lo sci sarà consentito, ma a severe condizioni.
BERNA
9 ore
Crimini, dal DNA più informazioni per gli inquirenti
Questo metodo forense sarà sfruttato per incrementare la sicurezza della popolazione.
SVIZZERA
12 ore
Tre regioni italiane saranno zone rosse
Sono Veneto, Emilia Romagna e Friuli Venezia Giulia. Zaia: «La Svizzera non riconosce l'unità d'Italia»
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile