KEYSTONE
Sulla scia della crisi del coronavirus Tui taglia impieghi anche in Svizzera.
ZURIGO
08.07.20 - 10:570

Tui Suisse taglia 70 posti di lavoro e chiude otto succursali

Le filiali saranno smantellate entro la fine di settembre

ATS - Sulla scia della crisi del coronavirus Tui taglia impieghi anche in Svizzera: la filiale elvetica dell'operatore viaggi tedesco e leader mondiale del settore prevede di chiudere otto delle sue 62 succursali nella Confederazione, cancellando circa 70 posti di lavoro.

In un comunicato odierno la società spiega la misura con il forte calo del giro d'affari, dovuto alle conseguenze della pandemia. «Riteniamo che questa estate organizzeremo circa il 70% di viaggi in meno di quanto preventivato», afferma il direttore di Tui Suisse Philipp von Czapiewski, citato nella nota.

Per poter garantire il successo a lungo termine dell'azienda la rete di filiali sarà ridotta: entro la fine di settembre chiuderanno i punti vendita di Zurigo Sihlporte, Winterthur Marktgasse, Dietikon (ZH), Mall of Switzerland (centro commerciale vicino a Lucerna), Cham (ZG), Lucerna Zürichstrasse, Berna Spitalgasse e Bienne.

L'organico sarà alleggerito attraverso la fluttuazione del personale, pensionamenti e riduzioni del tempo di lavoro, ma anche licenziamenti. «Ci dispiace molto di non poter continuare la strada con tutti i dipendenti: purtroppo però queste misure sono necessarie per poter essere posizionati correttamente nel futuro», spiega von Czapiewski. Per i dipendenti interessati dalla ristrutturazione è previsto un piano sociale. Attualmente TUI ha 468 dipendenti in Svizzera.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SAN GALLO
1 ora
Villa sul lago, Federer con le spalle al muro
Il cantiere di costruzione è fermo, un'associazione ecologista ha presentato ricorso.
BERNA
6 ore
Due svizzere disegnano l'introduzione dei Simpson
La celebre scena del divano andrà in onda stasera negli Stati Uniti.
SONDAGGIO
ZURIGO
8 ore
Gli uomini guardano più porno, con conseguenze
Durante la pandemia, il consumo eccessivo di pornografia in rete è aumentato notevolmente.
ZURIGO
9 ore
Con sei chili di cocaina in auto, arrestato "turista" olandese
La droga, dal valore di circa mezzo milione di franchi, era stata accuratamente nascosta.
BERNA
10 ore
Migliaia di test PCR scaduti, erano stati acquistati per eventuali emergenze
Costo per la Confederazione? Circa 14 milioni di franchi
SVIZZERA
12 ore
Marco Chiesa attacca i consiglieri federali "disorientati" del PLR
Il ticinese denuncia i «continui patti con la sinistra» di un partito «che non rappresenta alcuna posizione borghese».
FOTO
GRIGIONI
12 ore
In fiamme un capannone, danni per oltre un milione
Diverse squadre di pompieri si sono recate sul posto. Non dovrebbero esserci feriti.
ZURIGO
13 ore
Bambini e adolescenti, più che raddoppiati i tentativi di suicidio
Lo psicologo Markus Landolt sostiene che la causa principale è da ricondurre al coronavirus.
SVIZZERA
14 ore
Accordo quadro: Cassis presto a Bruxelles con Parmelin
«Nessun altro consigliere federale conosce il dossier come lo conosco io», ha sottolineato il ticinese.
SVIZZERA
1 gior
Roche: i test fai da te sono già esauriti
Tuttavia, da settimana prossima le consegne dovrebbero riprendere a pieno ritmo
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile