Archivio Keystone
SVIZZERA
07.07.20 - 16:010

Lo shopping online? Sarà la normalità per due milioni di svizzeri

Il lockdown ha spinto molti consumatori a fare acquisti sul web. E in molti si sono affezionati a questa nuova abitudine

ZURIGO - Oltre due milioni di consumatori svizzeri prevedono di modificare in modo duraturo le loro abitudini di acquisto, in particolare puntando maggiormente sul web: lo afferma uno studio della società di consulenza Alvarez & Marsal (A&M) sulla base di un sondaggio che mostra come il 34% della popolazione elvetica opta per il nuovo approccio.

Il timore di contrarre il coronavirus nei negozi spinge gli acquirenti a rivolgersi sempre più ai canali di distribuzione digitale, affermano i ricercatori di A&M in un comunicato odierno. L'indagine mostra che i consumatori che percepiscono il rischio del Covid-19 come molto elevato hanno una probabilità di quattro volte superiore di modificare le loro abitudini di acquisto. Questo gruppo di consumatori era fra l'altro anche quello che finora era stato il più resistente nei confronti delle compere su web e dell'uso di servizi di e-banking. Ormai abituati a queste nuove pratiche di consumo, non hanno alcuna intenzione di tornare indietro, commentano gli analisti.

Dall'inchiesta - realizzata tra 6'000 consumatori di diversi paesi europei fra cui anche, oltre alla Confederazione, Francia, Italia, Spagna e Regno Unito - emerge anche che il 62% degli svizzeri sta già riducendo alcune spese nella speranza che la situazione sanitaria torni alla normalità. Il 41% acquista ora online prodotti di cui prima si riforniva solo in negozio.

Stando alle stime di A&M nel 2020 nonostante la pressione sui bilanci familiari la pandemia dovrebbe generare un ulteriore aumento del fatturato online di 320 milioni di franchi rispetto agli anni precedenti.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
GRIGIONI
1 ora
«Era una persona molto umile, viveva per lo sport»
Comunità in lutto per la scomparsa del 25enne, che ha trovato la morte in baita
SVIZZERA
4 ore
Sommaruga all'ONU per la biodiversità: «Servono sforzi globali»
«I governi devono allineare i loro incentivi finanziari e sussidi ai metodi di produzione sostenibili»
BASILEA CITTÀ
5 ore
Condannato il politico UDC che tirò un pugno a uno straniero
Il Tribunale penale di Basilea Città ha inflitto all'uomo una pena pecuniaria (sospesa) per lesioni semplici.
BERNA
8 ore
Questa ciotola è tossica, contiene troppa melammina
Si tratta del piattino della serie griffata “Wildlife Turtle” prodotta dall'azienda Lässig
SVIZZERA
9 ore
Coop e Migros: cala il divario dei prezzi con Lidl, Aldi e Denner
L'ultimo confronto mostra che lo scarto tra Migros e Coop, e le altre aziende, è ora meno marcato
LUCERNA
9 ore
Una IPA fatta con l'intelligenza artificiale
L'idea di un micro-birrificio e della Scuola universitaria di Lucerna ha prodotto 500 bottiglie
BERNA
11 ore
In Svizzera 411 casi e un morto
Covid, il bollettino delle ultime 24 ore. I nuovi ricoveri sono invece 11
SVIZZERA / STATI UNITI
11 ore
Julius Bär a misura di clientela latino-americana
L'interrogativo riguarda il genere di operazione che l'istituto intende praticare
SONDAGGIO
BERNA
11 ore
Covid: tra entusiasmo e restrizioni tornano i grandi eventi
Le limitazioni imposte fanno storcere qualche naso. E ricevere il via libera non è poi così facile.
FOTO
GINEVRA
11 ore
Regole sull'abbigliamento, gli allievi di scuola media protestano
Le nuove norme si riferiscono in particolare alle tenute che lasciano scoperte la pancia, le spalle e le cosce
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile