keystone
ZURIGO
02.07.20 - 23:310
Aggiornamento : 03.07.20 - 00:04

Così 1'000 franchi diventano 35'335

Vale davvero la pena investire in azioni svizzere? Uno studio sostiene di sì e spiega come farlo.

A seconda della durata dell'investimento, gli investitori potrebbero aumentare il proprio capitale in modo massiccio.

ZURIGO - La pandemia di Covid ha portato al crollo dei prezzi sui mercati azionari. L'incertezza sui mercati è ancora grande, nonostante una ripresa iniziale. Tuttavia, gli investitori a lungo termine non possono lamentarsi, come dimostra una recente analisi di Moneyland.ch.

Chiunque abbia investito 1'000 franchi in azioni svizzere dieci anni fa, potrebbe aver quasi triplicato il suo denaro entro la fine del 2019. E chiunque abbia iniziato 40 anni fa, ha ora trasformato i 1'000 franchi in 35'335 franchi.

I calcoli si basano sui tassi d'interesse e sui rendimenti medi storici e ipotizzano che tutti i dividendi siano stati reinvestiti.

Nonostante lo sviluppo complessivo positivo, anche il mercato azionario svizzero ha dovuto superare anni difficili. «Nel peggiore dei casi, possono essere necessari più di dieci anni prima di uscire dalla zona di perdita», spiega Benjamin Manz, amministratore delegato di Moneyland.ch.

Ad esempio, coloro che hanno investito 1'000 franchi in azioni svizzere nel 2001, poco prima che scoppiasse la bolla delle dotcom, erano ancora in rosso nel 2011 (si trovavano depositati 951 franchi). Ciò è particolarmente fastidioso se si pensa che lo stesso denaro in un conto risparmio avrebbe fruttato circa 77 franchi nello stesso periodo.

Nel complesso, tuttavia, la borsa rende di più del conto risparmio. Negli ultimi vent'anni, gli interessi bancari medi a 1000 franchi hanno fruttato circa 115 franchi.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SONDAGGIO TAMEDIA
1 ora
Il prossimo 27 settembre si va alle urne: e voi come voterete?
Aerei da combattimento, immigrazione e congedo di paternità: qual è la vostra opinione? Partecipate al sondaggio Tamedia
FOCUS
9 ore
I 60 giorni più difficili di Daniel Koch
Per due mesi ha avuto i riflettori puntati addosso. È stata la voce più ascoltata durante il Covid.
LUCERNA
10 ore
Due persone annegate in un solo pomeriggio
Un 59enne è morto nel Lago dei Quattro Cantoni. L'altra vittima aveva solo 18 anni, scomparso al lido di Baldegg
SVIZZERA
11 ore
Hotel svendesi, causa Covid-19: «Fra i più colpiti Vallese e Ticino»
Sono decine gli hotel svizzeri in vendita e nei prossimi mesi saranno ancora di più, lo sostengono gli esperti
OBVALDO
13 ore
Perde l'equilibrio e precipita per 350 metri
La vittima è una 69enne, il cui corpo è stato recuperato da un elicottero
LIBANO / SVIZZERA
15 ore
Beirut, da Berna 4 milioni di franchi
L'annuncio del Dipartimento federale degli affari esteri. I mezzi saranno destinati a sanità e rifugi d'emergenza
VAUD
16 ore
Bex, ritrovata senza vita nei pressi di un rifugio
La vittima è una 30enne ungherese, residente a Ginevra. Gli inquirenti ipotizzano un incidente di montagna
BERNA
16 ore
Luogo del contagio "ignoto": «Il tracciamento dei contatti rimane poco efficiente»
Alle catene di trasmissione mancano anelli. Un membro della Task force Covid punta il dito contro i Cantoni.
SVIZZERA
17 ore
Coronavirus: per il presidente del CS servono ulteriori aiuti alle aziende
Quelli proposti finora «sono prestiti, non regali», lamenta Rohner. In mente, però, non ha un programma congiunturale.
ZURIGO
19 ore
Il bagno notturno nella Glatt finisce in tragedia
Un 48enne è deceduto dopo aver tentato di soccorrere un amico sorpreso dalle correnti
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile