Keystone
Un doganiere tedesco
BERNA
14.06.20 - 11:150

Accesso al mercato europeo: la Svizzera potrebbe dover pagare di più

Ad aspettarselo sono il consigliere federale Ignazio Cassis e i suoi diplomatici. La politica chiede però compensazioni.

BERNA - Il consigliere federale Ignazio Cassis e i suoi diplomatici in Europa si aspettano che la Svizzera debba versare contributi più elevati per poter partecipare al mercato interno dell'Unione europea. Lo scrive oggi il domenicale "SonntagsZeitung". Diversi politici ritengono però che non si debbano inviare più soldi a Bruxelles senza compensazione.

Il presidente del PS Christian Levrat e il consigliere nazionale Hans-Peter Portmann (PLR/ZH) chiedono quindi al Consiglio federale di trattare con l'Ue affinché, in cambio di maggiori contributi, la Confederazione ottenga condizioni quadro più favorevoli. Secondo Levrat un accordo in tal senso sarebbe interessante per tutte le parti. Portmann, dal canto suo, ritene che ciò potrebbe portare benefici sia a Berna, sia a Bruxelles.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Zarco 8 mesi fa su tio
Vedo già ! Soliti zerbini
tip75 8 mesi fa su tio
meglio ridere...
klich69 8 mesi fa su tio
Svizzera e Ticino con politici CALABRAGHE. VERGOGNA.
seo56 8 mesi fa su tio
Bella notizia in vista della votazione di settembre... ahahah
ciapp 8 mesi fa su tio
cassis cassis e müm a pagom
Canis Majoris 8 mesi fa su tio
Unione Europea haha haha Unione monetaria e basta! Ipocrisia totale!
francox 8 mesi fa su tio
vista la sua combattività, ci difenderà a denti stretti... :-)))
volabas 8 mesi fa su tio
Incapaci e ladroni , ecco l'UE
roma 8 mesi fa su tio
...un'ottima notizia in vista del 27.09.2020.
Trasp 8 mesi fa su tio
Unione Europea? Di unione non so cosa ci sia, a parte degli accordi iniziali che poi non vengono rispettati. Io la chiamerei Unione Anarchica Europea. Dove pochi furbi ne aprofittano di questa disorganizzazione. E ora cercano di raschiare il barile dove possono.
Tato50 8 mesi fa su tio
@Trasp A sud arriveranno miliardi. Al TG delle 13 hanno detto che quel famoso reddito mensile è da marzo che non arriva. Non oso pensare dove andranno quasi 200 miliardi che arriveranno. Se li usano come quell'onorevole che ha chiesto 160'000 Euro per spese avute per il Corona......
Trasp 8 mesi fa su tio
@Tato50 Il fatto è che questi 200 miliardi non sono a fondo perduto come alcuni credono, ma i contributi dal paese a sud passerà dal 12% attuale (delle entrate totale della UE) al 14% l'anno prossimo. Risolverà i problemi? Fino a quando non saranno consumati si, poi... Una cosa utile, e forse è l'unica (non lo so), la sta facendo il presidente USA e cioè tassando maggiormente l'importazione per favorire la produzione locale. Purtroppo qui in Europa i portoni sono spalancati...
Tato50 8 mesi fa su tio
Solita menata basata sul ricatto. Devono riempire le casse per i miliardi sborsati, sempre che lo facciano, per il Corona?
Canis Majoris 8 mesi fa su tio
@Tato50 Infatti
MrBlack 8 mesi fa su tio
Per il principio della non-discriminazione dovrebbe valere per tutti i paesi non-UE. Vediamo se Cassis e me il CR lavora o subisce come sempre.
Heinz 8 mesi fa su tio
@MrBlack Non esiste questo principio!
miba 8 mesi fa su tio
Minacciare Bruxelles di aprire alla Cina poi "i contributi più elevati" si scioglieranno come neve al sole...:):):)
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
16 min
In Svizzera i single fanno il 36% delle economie domestiche
È quanto si evince dai dati dell'Ufficio federale di statistica. Dal 1970, il numero è triplicato
SVIZZERA
58 min
Il sangue c'è, nonostante la pandemia
Positivo il bilancio 2020 di Trasfusione CRS Svizzera. Ma i donatori erano limitati nella loro mobilità
ZUGO
1 ora
Test salivari obbligatori nelle scuole secondarie
Allievi e docenti di medie e licei dovranno sottoporsi al test due volte alla settimana.
BERNA 
2 ore
Nominata la nuova segretaria di Stato della migrazione
Si tratta di Christine Schraner Burgener, attuale inviata speciale dell'Onu per il Myanmar.
BERNA
16 ore
Riaperture, ecco ciò che devi sapere
Il Consiglio federale ha deciso una riapertura graduale. Ripartono negozi, musei e impianti sportivi all’aperto.
SVIZZERA
17 ore
«Decisione incomprensibile e ingiustificabile»
«Il mancato allenamento sarà fatale alla ristorazione», tuona il presidente di GastroSuisse Casimir Platzer.
SVIZZERA/CINA
18 ore
Credit Suisse e UBS stanno spostando i loro banchieri da Hong Kong alla Cina
Si tratta di una strategia ben precisa che potrebbe nascondere una perdita di appeal del polo asiatico
SVIZZERA
18 ore
Aperture prudenti: UDC e PLR delusi, gli altri partiti no
Marco Chiesa parla di «affronto» verso i Cantoni e le commissioni parlamentari. Scelta «incomprensibile» per il PLR.
SVIZZERA
19 ore
Mezza Italia sulla lista nera di Berna
L'Ufsp ha aggiornato l'elenco dei Paesi e delle regioni per cui dal prossimo otto marzo varrà l'obbligo di quarantena.
ARGOVIA
20 ore
I vaccinati nel mirino dei truffatori
Nel Canton Argovia ignoti hanno contattato persone vaccinate chiedendo loro una donazione
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile