Keystone
Urs Rohner
SVIZZERA
30.05.20 - 14:140

Coronavirus: Credit Suisse ha concesso crediti per 2,8 miliardi

Anche la seconda banca elvetica è stata confrontata con dichiarazioni fraudolente.

BERNA - Credit Suisse ha concesso 15'400 crediti per un volume totale di 2,8 miliardi di franchi in relazione alla crisi del coronavirus. Il nuovo sistema ha funzionato bene, ha dichiarato il presidente del consiglio di amministrazione del numero due bancario elvetico, Urs Rohner, alla trasmissione "Samstagsrundschau" della radio svizzerotedesca SRF.

Crediti fino a 500'000 franchi per un totale di 2,2 miliardi di franchi sono stati concessi alle imprese più piccole e sono garantiti al 100% dalla Confederazione. Altri circa 600 milioni di franchi sono crediti concessi garantiti dalla Confederazione per l'85%.

È importante rendere il denaro disponibile rapidamente ed evitare gravi carenze di liquidità. Le transazioni sono state relativamente informali, possibili in 15 minuti, ha precisato Rohner. Questo dimostra che in Svizzera, anche in caso di crisi, si può ottenere molto rapidamente qualcosa se tutti lavorano insieme, ha precisato.

Nonostante le banche non guadagnino direttamente da questi prestiti, è possibile un effetto indiretto, ossia che ci siano meno fallimenti, ha detto Rohner.

Anche Credit Suisse è stato confrontato con persone che hanno tentato di ottenere prestiti in modo fraudolento, ma si è trattato solo dello 0,4% dei casi. Tali persone hanno abbellito il fatturato per avere un credito.

Secondo Rohner, la crisi del coronavirus lascerà il segno, ma nel complesso Credit Suisse è in una «condizione robusta». Ora occorre attendere e vedere l'evoluzione nei prossimi trimestri. Le imprese in Svizzera sono ben capitalizzate e dispongono di riserve, l'attività prosegue in modo relativamente normale. Tuttavia sul piano internazionale la situazione è differente. La banca dovrà fare accantonamenti. Nel primo trimestre era già stato accantonato un miliardo di franchi, ha detto Rohner.

Meno personale richiesto - Per quanto riguarda lo sviluppo del personale da Credit Suisse, Rohner ha fatto sapere che a medio termine sarà necessario meno personale in alcuni settori. Questo non è un effetto diretto della crisi di coronavirus, ha aggiunto, ma anche il risultato della digitalizzazione, che però ha subito un'accelerazione a causa del periodo di pandemia.
 
 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
ZURIGO
34 min
Condizioni di lavoro negli asili nido: a Zurigo si manifesta
Circa 500 persone sono scese in piazza per protestare contro la situazione di queste strutture.
SVIZZERA / BIELORUSSIA
2 ore
Sangallese a Minsk scrive all'amica: «Sono stata arrestata!»
La donna è riuscita anche ad inviare un video in cui si sentono i lamenti delle altre prigioniere
SVIZZERA / ITALIA
5 ore
Liguria contro la quarantena svizzera, ma Berna non molla
La Regione chiedeva una limitazione solo per le aree maggiormente colpite dal contagio
SVIZZERA / BIELORUSSIA
6 ore
Anche una svizzera tra le donne arrestate a Minsk
Sarebbe tra le 300 donne fermate durante l'azione di protesta contro Lukashenko sabato scorso
GRIGIONI
7 ore
Esce di strada per la neve, in auto anche il neonato
La 28enne stava percorrendo una strada sterrata quando il veicolo ha sbandato sulla carreggiata innevata.
FOTO
SVIZZERA
7 ore
Record di neve in Vallese, diversi incidenti nei Grigioni
A Montana sono stati misurati 25 centimetri di manto fresco, a Davos quasi 30
FRIBURGO
18 ore
Tragedia stradale nel canton Friburgo: muore una mamma e il suo bimbo è ferito grave
La donna era finita nell'altra corsia durante una curva e ha preso in pieno un camion
SVIZZERA
19 ore
«Anche se hanno raffreddore e mal di gola, i bambini possono andare a scuola»
L'infettivologo Cristoph Berger commenta le raccomandazione dell'UFSP: «I tamponi siano solo l'ultimissima risorsa»
SONDAGGIO
SVIZZERA
22 ore
Berna in cerca di vaccini (che non ci sono)
Anche l'influenza normale dà da pensare all'Ufficio federale di sanità. Le case farmaceutiche hanno il fiato corto
SVIZZERA
22 ore
Il presidente del PS si mette in quarantena
Christian Levrat ha precauzionalmente annullato tutti i suoi impegni in attesa del risultato del test.
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile