Keystone
SVIZZERA
23.04.20 - 17:460

Tally Weijl rischia il collasso

Il marchio basilese in crisi nera a causa del coronavirus chiede aiuto a rischio 620 posti di lavoro

BASILEA - La catena di moda Tally Weijl è in ginocchio a causa del coronavirus e ha bisogno urgente di soldi per sopravvivere. Il marchio elvetico, con sede a Basilea, non è ancora riuscito a ottenere sostegno finanziario dalle banche svizzere.

L'indiscrezione è riportata oggi dai siti web dei giornali del gruppo Tamedia. L'azienda non ha per ora risposto alla richiesta di delucidazioni in merito avanzata dall'agenzia AWP.

In Svizzera, Tally Weijl impiega circa 620 persone nei suoi 80 negozi e nel suo quartier generale nella città renana. In tutta Europa, la catena gestisce 800 filiali e fornisce lavoro a 2700 dipendenti.

I punti vendita sono chiusi da metà marzo per la pandemia di Covid-19 e le risorse stanno finendo. La società al momento non ha trovato nessuna banca in Svizzera pronta a concedere il necessario prestito di 25 milioni. Altrove, secondo le fonti di stampa, l'erogazione di crediti è già stata assicurata: in Italia con 700'000 euro, in Francia con due milioni.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SONDAGGIO
ZURIGO
6 ore
Animali domestici, quanto mi costano?
Cani, gatti o cavalli: possederli richiede tempo e denaro.
GRIGIONI
10 ore
Cerca di fermare i cavalli, bimba perde parte del dito
Stava tenendo una cordicella di recinzione, quando uno degli animali ha sfondato l'ostacolo
BERNA
11 ore
Fanno esplodere un bancomat, ripresi da un cellulare
Tre esplosioni per arrivare al distributore automatico dei soldi. Due ladri per un colpo perfetto
ZURIGO
12 ore
Identificato l'uomo caduto dalla finestra di un bordello
È un giovane di 28 anni la vittima dell'incidente avvenuto venerdì mattina nel centro storico di Zurigo.
SVIZZERA
13 ore
Posto di lavoro: aumenta l'incertezza fra gli over 50
Lo conferma un sondaggio effettuato dallo specialista del settore Rundstedt
SVIZZERA
15 ore
Altri 782 casi, 26 ricoveri e 2 decessi in 72 ore
Il 3.4% dei tamponi effettuati tra venerdì e domenica è risultato positivo al Covid-19.
SVIZZERA
16 ore
L'ex tassista ai vertici della Seco
Boris Zürcher ha fatto una carriera fuori dal comune. Oggi guida la Divisione lavoro a Berna. Lo abbiamo intervistato
SVIZZERA
16 ore
Congedo paternità, per UBS sono quattro settimane
Il colosso bancario si vuole dimostrare un datore di lavoro attrattivo
VAUD
17 ore
Deraglia un treno alla stazione di Echallens
Fortunatamente non c'erano passeggeri a bordo, ma non sono mancati i disagi.
SVIZZERA
17 ore
Le donne avrebbero abbattuto i jet
Il 55% delle votanti di sesso femminile avrebbe fatto a meno dell'acquisto dei nuovi aerei militari.
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile