Deposit
SVIZZERA
07.04.20 - 14:440

Il coronavirus potrebbe costare fino a 35 miliardi di valore aggiunto

Anche dopo l'allentamento delle misure, l'impatto dipenderà molto dal contesto economico internazionale.

ZURIGO - L'emergenza coronavirus in Svizzera, con chiusura di numerose attività economiche, potrebbe costare a breve termine da 22 a 35 miliardi di franchi sotto forma di mancato valore aggiunto.

La stima è del Centro di ricerca congiunturale del Politecnico federale di Zurigo (KOF), che nei suoi calcoli pubblicati oggi considera quattro scenari per i mesi che vanno da marzo a giugno. Quello meno negativo prevede un blocco delle attività per un solo mese e una diminuzione della produzione di ricchezza a livello internazionale del 10%. In tal caso andrebbero persi 22 miliardi, pari al 9% del normale valore aggiunto generato nello stesso lasso di tempo. Nella previsione peggiore invece la chiusura sarebbe di due mesi e l'arretramento internazionale del 17%: per la Svizzera ne scaturirebbero costi pari a 35 miliardi (15% del valore aggiunto).

Nella sua analisi il KOF sottolinea l'importanza del fattore economia mondiale, all'origine del 44-71% degli oneri elvetici. La sospensione delle attività economiche nei 26 cantoni genera - a seconda dello scenario - tra il 19 e il 45% dei costi. Il mancato lavoro dovuto a malattia o misure di quarantena ha una quota dell'8-14%. Quest'ultimo dato potrebbe però salire parecchio (sino al 38%) se l'epidemia dovesse diffondersi in modo ancora più marcato.

«Anche se la strategia attuale verrà attuata con successo, i costi economici per la Svizzera dipenderanno fortemente dal contesto internazionale», riassume il direttore del KOF Jan-Egbert Sturm, citato in un comunicato odierno. «Senza un contenimento mondiale della crisi i problemi economici in Svizzera rimarranno gravi». Tuttavia un allentamento delle misure di blocco sarebbe di grande sollievo per l'economia elvetica, a condizione però che si possa evitare il ritorno a ritmi d'infezione esponenziali. I calcoli suggeriscono inoltre che misure di quarantena efficienti potrebbero evitare inutili perdite di valore aggiunto.

Gli scenari tracciati dagli esperti zurighesi evidenziano anche come a soffrire maggiormente al momento per la malattia Covid-19 siano il settore del commercio, quello dei trasporti, nonché il ramo alberghiero e della ristorazione. Questi comparti devono fare i conti con perdite del 15-25%. Seguono l'industria e i servizi connessi alle imprese. Anche le restrizioni nell'industria delle costruzioni e nei settori dei servizi ai consumatori e dell'amministrazione creano problemi, ma si tratta di realtà molto meno dipendenti dal contesto internazionale.

Il valore aggiunto rappresenta la differenza fra il valore della produzione di beni e servizi e i costi sostenuti per l'acquisto di beni e risorse da altre aziende. 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
ARGOVIA
2 ore
Il neonato è morto di coronavirus?
Il piccolo è risultato positivo al virus, ma sarebbe morto a causa di una grave malattia neurologica
ZURIGO
3 ore
Swiss non segue le raccomandazioni per il Covid
Se mostri sintomi da Coronavirus, dovresti poter riprenotare il volo o ottenere un rimborso.
ZURIGO
7 ore
Rubava carte di credito agli anziani, e si comprava di tutto
È arrivata a spendere fino a 10.000 franchi
SVIZZERA
8 ore
Weight Watchers, saltano oltre 100 posti di lavoro
L'obiettivo dell'azienda è di riorientare verso l'online i propri servizi. Secondo Unia, è una misura «brutale»
SVIZZERA
9 ore
Soldati "congedati" nell'operazione Covid-19
Hanno svolto 280 incarichi in tutta la Svizzera. 5'000 militari, 300mila giorni di servizio
SVIZZERA
9 ore
Richiamo per un lotto del farmaco Algifor Liquid Caps
Le confezioni coinvolte contengono un altro medicinale e verranno sostituite gratuitamente
BERNA
11 ore
Kuster: «Morto il primo bambino contagiato da Coronavirus»
I dati odierni: «32 nuovi casi. Il numero più alto della settimana»
SVIZZERA
14 ore
La crisi affligge anche il cioccolato, licenziamenti da Läderach
La chiusura dei negozi e l'assenza di turisti hanno pesato molto sul fatturato dell'azienda
BERNA
14 ore
Duplice omicidio di Spiez: «L'autore sarà internato»
Nel 2013 l'uomo uccise barbaramente il direttore di un istituto pedagogico minorile e la sua compagna.
ZURIGO
14 ore
«Segnalare un problema non è tradimento»
Il Cda dell'ospedale universitario ha deciso di creare una struttura esterna per proteggere i dipendenti che denunciano.
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile