Aldi
SVIZZERA
03.04.20 - 10:410
Aggiornamento : 13:35

Aldi introduce un semaforo per "dosare" i clienti

Il sistema è stato testato in quattro punti vendita ed ora è stato esteso a tutta la Svizzera

ZURIGO - Aldi introduce un semaforo all'entrata ai negozi per dosare i clienti: in 110 filiali fortemente frequentate viene predisposto un sistema di conteggio digitale che garantisce la presenza massima nei supermercati di una persona ogni 10 metri quadrati di superficie, come previsto in tempi di coronavirus.

Il sistema denominato Crowd Monitor è stato testato con successo in quattro punti vendita e viene ora esteso a tutta la Svizzera, spiega il grande distributore in un comunicato odierno. Il programma funziona in modo completamente automatico: all'entrata un monitor segna rosso fino a quando nella filiale si trova il numero massimo di clienti.

«Siamo lieti di aver trovato una soluzione moderna ed eccellente», afferma Martin Hagen, capoprogetto presso Aldi. «In questo modo possiamo alleviare il peso che grava sui nostri eroi, il personale di vendita nei negozi, in modo che possano concentrarsi pienamente sui loro compiti principali».

Le filiali ticinesi di Losone, Locarno, Riazzino-Lavertezzo, Quartino, Giubiasco, Arbedo-Castione, Mezzovico, Lugano-Pregassona, Agno e Morbio-Inferiore saranno dotate del crowd monitor a partire dal 14 aprile.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
5 ore
Il Palazzo delle Nazioni s'illumina per l'ONU
Anche il Jet d'eau sarà illuminato di blu: si celebra l'anniversario delle Nazioni Unite
SOLETTA
5 ore
«Più di tre ore per fare il tampone»
«La coda diventava sempre più grande» spiega una testimone
SVIZZERA
8 ore
«Si sarebbe dovuto agire già in estate»
C'è chi vede il 29 giugno come il giorno in cui si sarebbe dovuto iniziare a fare qualcosa, come l'epidemiologo Althaus
SVIZZERA
10 ore
«Eravamo sovraccarichi già due settimane fa»
Dall'elaborazione dei dati, al supporto a chi si trova in quarantena. Un contact tracer racconta il suo lavoro.
SVIZZERA
11 ore
Bloccati un'ora e mezza in galleria
I viaggiatori di un treno diretto da Zurigo a Lucerna sono rimasti bloccati per circa un'ora e mezza
SVIZZERA
11 ore
Coronavirus: «Senza programmabilità gli approvvigionamenti sono a rischio»
L'associazione Commercio Svizzera chiede al Consiglio federale chiarezza sugli scenari da attendersi.
SVIZZERA
13 ore
Ueli Maurer preoccupato per la repressione del dissenso
Il ministro delle finanze ha parlato di tendenze «pericolose per la democrazia» all'Assemblea dei delegati UDC
ZURIGO
15 ore
Tentativo di rapina con coltello, un ferito grave
L'aggressione è avvenuta nella notte vicino alla stazione centrale di Zurigo.
SVIZZERA
16 ore
Mascherina presto obbligatoria anche all'aperto?
Il Consiglio federale ha messo in consultazione alcune ulteriori misure per lottare contro la diffusione del Covid-19.
SVIZZERA
17 ore
«Prima combattiamo il covid, poi la legge sul CO2 e l'accordo quadro»
Marco Chiesa ha aperto questa mattina con un discorso l'assemblea dei delegati dell'UDC.
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile