Keystone
SVIZZERA
30.03.20 - 20:490

Syndicom: «TX Group sta organizzando una ristrutturazione»

Il sindacato è preoccupato per un'eventuale soppressione di posti di lavoro

ZURIGO - Il colosso editoriale zurighese TX Group (già Tamedia) starebbe preparandosi a una vasta ristrutturazione, con tagli di posti di lavoro, nel mezzo della crisi legata al coronavirus. È la denuncia di Syndicom, che torna inoltre a criticare la decisione dell'azienda di chiedere il lavoro ridotto per i propri dipendenti.

Non si capisce perché un gruppo che versa 37 milioni di franchi di dividendi agli azionisti metta i suoi collaboratori in lavoro ridotto, per di più durante un'epidemia che richiede un giornalismo di qualità, scrive il sindacato. Esso ricorda con soddisfazione che la pressione ha spinto TX Group - noto come Tamedia fino al 2019 - a decidere di versare comunque il 100% del salario agli impiegati.

Biasimato per il passaggio in regime di lavoro ridotto, l'editore aveva annunciato venerdì che per diminuire gli svantaggi per il personale continuerà a garantire interamente lo stipendio fino a giugno. La disoccupazione parziale copre invece solo l'80% della busta paga.

Approfitteranno di tali prestazioni anche i collaboratori esterni regolari. Inoltre, i vertici del gruppo rinunceranno ai loro bonus per il 2020. Ma queste notizie positive non bastano a Syndicom, inquieto per i piani futuri di TX Group.

Stando al sindacato, è previsto che "Bund" e "Berner Zeitung", così come i giornali regionali zurighesi e il "Tages-Anzeiger", si allineino sul piano organizzativo, raggruppando le redazioni. Una ristrutturazione che passerebbe per la soppressione di posti di lavoro.
 
 

TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA / MONDO
18 min
L'1% dei più ricchi: quanto serve per entrarci?
Entrare nel "club" dei più ricchi del proprio paese non è mai facile, ma è particolarmente complicato a Monaco
SVIZZERA
35 min
In Svizzera i single fanno il 36% delle economie domestiche
È quanto si evince dai dati dell'Ufficio federale di statistica. Dal 1970, il numero è triplicato
SVIZZERA
1 ora
Il sangue c'è, nonostante la pandemia
Positivo il bilancio 2020 di Trasfusione CRS Svizzera. Ma i donatori erano limitati nella loro mobilità
ZUGO
1 ora
Test salivari obbligatori nelle scuole secondarie
Allievi e docenti di medie e licei dovranno sottoporsi al test due volte alla settimana.
BERNA 
3 ore
Nominata la nuova segretaria di Stato della migrazione
Si tratta di Christine Schraner Burgener, attuale inviata speciale dell'Onu per il Myanmar.
BERNA
17 ore
Riaperture, ecco ciò che devi sapere
Il Consiglio federale ha deciso una riapertura graduale. Ripartono negozi, musei e impianti sportivi all’aperto.
SVIZZERA
18 ore
«Decisione incomprensibile e ingiustificabile»
«Il mancato allenamento sarà fatale alla ristorazione», tuona il presidente di GastroSuisse Casimir Platzer.
SVIZZERA/CINA
18 ore
Credit Suisse e UBS stanno spostando i loro banchieri da Hong Kong alla Cina
Si tratta di una strategia ben precisa che potrebbe nascondere una perdita di appeal del polo asiatico
SVIZZERA
19 ore
Aperture prudenti: UDC e PLR delusi, gli altri partiti no
Marco Chiesa parla di «affronto» verso i Cantoni e le commissioni parlamentari. Scelta «incomprensibile» per il PLR.
SVIZZERA
19 ore
Mezza Italia sulla lista nera di Berna
L'Ufsp ha aggiornato l'elenco dei Paesi e delle regioni per cui dal prossimo otto marzo varrà l'obbligo di quarantena.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile