Keystone
SVIZZERA
29.03.20 - 10:350
Aggiornamento : 13:27

Altro che accaparramento, Coop piange: «Un terzo di clienti in meno»

Oltre mille punti vendita del Gruppo hanno dovuto abbassare le saracinesche e 13000 dipendenti sono rimasti senza lavoro

Il presidente della direzione Joos Sutter: «Affluenze così basse non le ho mai viste durante la mia vita».

BERNA - Il gruppo Coop sta soffrendo pesantemente a causa del coronavirus, al di là dell'impressione che possono dare i fenomeni di accaparramento. «Abbiamo un terzo di clienti in meno nei supermercati», afferma il presidente della direzione Joos Sutter in un'intervista pubblicata dalla SonntagsZeitung.

«Affluenze così basse non le ho mai viste durante la mia vita», prosegue il manager con studi all'Università di San Gallo. Pur ammettendo che i clienti acquistano merci più del solito, Sutter invita a ragionare a livello più ampio. «Il coronavirus avrà un impatto negativo su Coop: nessuno ha dovuto chiudere tanti negozi quanti ne abbiamo chiusi noi».

Sono infatti oltre 1000 i punti vendita costretti ad abbassare le saracinesche. Di conseguenza circa 13'000 dipendenti sono rimasti da un giorno all'altro senza lavoro, ad esempio presso Fust, Interdiscount, Coop Edile & Hobby o Bodyshop. Il gruppo ha iniziato immediatamente a utilizzare il personale in altri settori. «Chi vende solo alimentari ora può approfittare della situazione, non però chi è diversificato come noi», osserva il Ceo dal 2011.

Riguardo a un eventuale ulteriore rafforzamento delle misure di protezione contro la pandemia, con un confinamento della popolazione in casa, il dirigente con origini grigionesi dice di essere pronto. «Siamo in condizione di garantire l'approvvigionamento. Non potremo però garantire l'intero assortimento, per esempio per la pasta».

Coop ha chiesto il lavoro ridotto per quel personale che non è più attivo. Continua comunque a pagare il 100% del salario. «La disoccupazione parziale ci consentirà di evitare i licenziamenti; ritengo che questa situazione durerà mesi», conclude Sutter, che in aprile compirà 56 anni.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Tato50 6 mesi fa su tio
Vorrei vedere quanti lasciano a casa 13'000 dipendenti ma gli pagano il salario al 100% . Questa è gente che lavora presso Fust, Interdiscount, Coop Edile & Hobby o Bodyshop, quindi non riguardano i centri alimentari. Chi non lo ha capito insulta Coop ;-(((((((
Mario Buccilli 6 mesi fa su fb
Perché la gente fa le scorte e la Coop l’è cara! Si preferisce probabilmente Lidl Aldi... forse migros. Io comunque vado al Coop per comodità e perché vicina a casa.
Nino Cata 6 mesi fa su fb
E meglio che non commento....🧐🧐🧐🧐🧐🧐
Mary Rojas 6 mesi fa su fb
Con i suoi prezzi normale che i clienti se ne vanno
Pat Patty 6 mesi fa su fb
La maggior parte della gente deve risparmiare, visti i licenziamenti e le attività chiuse...
Maria Walther 6 mesi fa su fb
E non sei l‘unico a piangere. Altri stanno peggio di te e non fanno tante storie.
Mara Athena 6 mesi fa su fb
...😂😂 Ci si riferisce ai centri esterni all’alimentari e dispiace , ma che non facciano paragoni ad altre aziende quali ristoranti , bar e società chiuse del tutto ....
Fortuniello Yamaz 6 mesi fa su fb
TITOLO FUORVIANTE! I negozi COOP stanno lavorando alla grande, inteso Coop ALIMENTARI, quelli che dite voi sono i negozi del gruppo Coop, cioè chi vende prodotti elettronici, elettrodomestici, edilizia, hobby, mobilia, ecc. cose non di prima necessità che sono state obbligate a chiudere come tutte le altre ditte del settore, non scriviamo cazxate per favore! Tutti i negozi di alimentari Coop, Migros, Denner, Aldi, Lidl, Manor e farmacie varie stanno lavorando eccome!
Kesia Chiesa 6 mesi fa su fb
Ho visto ché lá coop può vendere degli articoli che alla Migros non si può
Tosca Oleandri 6 mesi fa su fb
ora che quelli che facevano la spesa "all'estero" (perchè non c'è solo il Ticino) la fanno qui, dovrebbero aver aumentato le vendite
Massimo Enzo Grandi 6 mesi fa su fb
Forse il momento per tuti di valutare cosa vendere e cosa no? ... di pensare che non serve avere 30 marche diversi di dentifrici su uno scaffale per mesi? che non si può spingere al consumo extra che va a finire in pattumiera? (ovviamente rivolto a tutti, non solo Coop..)
Elena Bignone 6 mesi fa su fb
Ma dove va la gente a comprare allora ?? Visto che in Italia non possono più ??🤔🤔🤔🤔🤔
Roberto Puglisi 6 mesi fa su fb
Elena Bignone migros
Davide Zoppellari 6 mesi fa su fb
Mi chiedo se molti di voi hanno letto l'articolo o solo il titolo... Gnurant che si mia altro. Andate oltre il naso... NON si parla di alimentari...
Anita Rizzi 6 mesi fa su fb
Davide Zoppellari infatti.... per gli alimentari invece vendono molto più di prima perché quelli che andavano a fare spesa oltre confine ora sono costretti a spendere qui .... perciò certe cose non dovrebbero neanche pubblicarle 🤨
Ivana Kohlbrenner 6 mesi fa su fb
Ma che storie tutti stanno perdendo
Stefania Domina 6 mesi fa su fb
Beh, anche la Migros ha dovuto chiudere i negozi M-Electronics, gli sport x e quelli di fai-da-te...🐾
Claudia Coda 6 mesi fa su fb
Costi troppo cara Coop
Papy Krishnasamy 6 mesi fa su fb
fate anche voi come mano aldi Lidl. il prezzi sono extra alto.eco influenza bassi.non siamo ricchi.
Sarah Catherine 6 mesi fa su fb
Coop forever! Anzi colgo l’occasione per ringraziare il personale della Coop presso Serfontana, molto attenti alle restrizioni, ambiente sempre al top, prodotti subito appena possibile riforniti più volte al giorno, cordiali, ti fanno sentire al sicuro anche durante una pandemia, sinceramente la reputo il top sia prima che durante uno stato di “necessità”!
Giovanna Poretti 6 mesi fa su fb
Sempre a piangere! Abbassate i prezzi ladroni! Ci sono altri negozi che hanno dovuto chiudere! Pensati un po’ di più ai piccoli negozi, ai piccoli imprenditori!
Juan Carlos Ribas 6 mesi fa su fb
Covid-19: gli infetti in Svizzera ammontano a 14246. I politici incompetenti si svegliano con 3 settimane di ritardo. È sicuro al 000% che il Consiglio federale sovvenzionerà i prezzi dei generi alimentari nei supermercati in modo che le persone possano acquistarli a un prezzo inferiore. Nel caso di una pandemia in casa, questo sarebbe il più logico. Come è possibile che i confini siano aperti?
Massimiliano Verdaglia 6 mesi fa su fb
Questa è una Bufala ,bella e buona ..!! 😂😂😂😂😂😂😂😂😂
Roberta Pupillo 6 mesi fa su fb
Non capisco il discorso della pasta. Qualcuno mi può illuminare?
Francesco Sganga 6 mesi fa su fb
Invece di potenziare la spesa online, la possibilità di ritirare la spesa in un punto Coop e organizzare meglio i vari supermercati, cosa fa questa gente? Si lamenta, sa solo lamentarsi e piuttosto che investire soldi per reinventarsi, lasciano a casa le persone. Ma tanto arriverà la resa dei conti...
Sarah Ninna 6 mesi fa su fb
Eh beh ma se gli altri settori sono chiusi era prevedibile. Poi anche per gli alimentari ci sono negozi meno cari..
Luca Davì 6 mesi fa su fb
Compensano i nuovi clienti residenti ex bennet ecc ecc quindi zitti. 25 franchi una bottiglia di sambuca 🤬
Maria Rumiana Veleva 6 mesi fa su fb
Con i prezzi che avete......!!!!!!
Jonathan Bopp 6 mesi fa su fb
Invece di fare vendita online.... sapeste quanta gente vuole lavorare in giardino ma non ha il materiale.
Davide Sciessere 6 mesi fa su fb
Jonathan Bopp anche a voler fare vendita online,che poi già si fa, la Posta ha emesso la regola del non muovere più Colli di grosse dimensioni!!!
Jonathan Bopp 6 mesi fa su fb
Davide Sciessere e che li consegnino loro, la gente che vuole lavorare c’è. Inventiva zero, perdersi in un piccolo bicchiere d’acqua e lamentarsi del calo di vendite. Bah
Davide Sciessere 6 mesi fa su fb
penso che non venga fatto più per una mancanza di furgoni che per un non volere e in Svizzera purtroppo non ci sono aziende di trasporto che riescono a poter soddisfare il fabbisogno di ogni azienda che voglia attuare consegne a domicilio
Heidi Bisi 6 mesi fa su fb
Certo Coop deve continuare a fare utili milionari , come nel 2019 ,alla prima difficoltà licenziamenti a go go ......questo è il privilegio di vivere in un paese capitalista...
Alessandro Ferrari 6 mesi fa su fb
Ma leggete l'articolo per intero. È scritto: ad esempio presso Fust, Interdiscount, Coop Edile & Hobby o Bodyshop. Parlano di Coop Group e non solo degli alimentari.. Che ostinazione a non volere capire.
Campana Luca 6 mesi fa su fb
Così per molti purtroppo
Flavio Zana 6 mesi fa su fb
ragazzi, la cifra 1/3 in meno dei clienti è una cifra totalmente irrilevante se non accompagnata da un’altra cifra. caro presidente, se prima andavamo da coop mia moglie ed io, e ora ci vado solo io, mettiamo che tutti abbiano fatto così, ora vi ritrovereste con la metà dei clienti. con la stessa spesa però. quindi, al posto di piangere miseria con cifre chiaramente fuorvianti, dia l’onesto incasso di coop rispetto allo stesso periodo degli scorsi anni.
Davide Sciessere 6 mesi fa su fb
Flavio Zana i clienti sono calcolati in base agli scontrini emessi,non in base alle persone fisiche che entrano in negozio!
Flavio Zana 6 mesi fa su fb
Davide Sciessere appunto. grazie per condividere il mio pensiero.
Silvia Spalletta 6 mesi fa su fb
Mi dispiace tantissimo per chi perde il lavoro. Trovo il titolo dell'articolo fuorviante. Parla di scorte di guerra, che solitamente si riferiscono agli alimentari. Fust, Interdiscount e Bodyshop hanno gli stessi problemi di tutte le attività analoghe chiuse in questo periodo per Covid19. Coop ha piuttosto un vantaggio rispetto a certe altre, perché vende anche alimentari e ha sviluppato bene l'on-line, quindi può spostare il personale laddove la richiesta è aumentata. Ci sono commercianti che non hanno questa possibilità. Speriamo che questa fase critica passi presto (e non sia un pretesto per licenziare il personale ultracinquantenne) 🙏
Stefano Marotta 6 mesi fa su fb
Flessione?! Non ci credo molto,spesso trovo scaffali vuoti. Detto ciò,siete cari come l’oro,la flessione ci sarà tra qualche tempo...sicuro
Patty Zala 6 mesi fa su fb
Io sono affezionata ai prodotti coop, ma c’è da dire che lidl, aldi, denner hanno prezzi molto più bassi! la gente si sta facendo quattro conti, non si sa bene se e come verranno pagati i salari prossimamente, giustamente per risparmiare fanno la spesa dove costa meno! Manor, coop e migros sono tra quelli con i prezzi più alti 😓
Morena Tognacca Giantomaso 6 mesi fa su fb
Patty Zala vai pure a Lidl e Aldi, che non rispettano le norme igieniche, senza guanti x frutta e verdura.
Patty Zala 6 mesi fa su fb
Morena Tognacca Giantomaso io x ora tengo fede alla coop Ma come ho scritto sopra la gente giustamente si sta facendo 4 conti Poi nn mi pare che la coop abbia chissà che norme igieniche In engadina hanno dovuto aspettare 2-3 sett x avere i ripari in cassa perché nn gli davano le mascherine
Kate BerSca 6 mesi fa su fb
Patty Zala io vado alla Coop..ci sono cqe tante azioni convenienti..alla manor prezzi fuori di testa
Morena Tognacca Giantomaso 6 mesi fa su fb
Patty Zala io abito in Ticino e in Ticino Migros e Coop hanno fatto il loro dovere certo che se aspettavamo i zucchini allora si che si andava bene. Ognuno è libero di andare dove si vuole io sono sempre x i supermercati principali
Paola Nelly Dellagiovanna Morandi 6 mesi fa su fb
Ma chi volete che pensi di comprare padelle o altro adesso!
Paola Nelly Dellagiovanna Morandi 6 mesi fa su fb
Io non andavo neanche prima, troppo cara
Loredana Testori-Scalena 6 mesi fa su fb
Ma cosa cavolo stanno dicendo..... non ho mai visto così tanta gente alla Coop
Maurizio Pavesi 6 mesi fa su fb
Ma si tanto paga la Confederazione 😘😉
Arminda Armi 6 mesi fa su fb
Ora i CDA di molte catene commerciali e di distribuzione, dovranno rivedere i conti, ma anche cambiare paradigma ,erano abituati a fare bilanci e consuntivi con il segno + X% sull anno precedente. Probabile che la gente ,ridurrà i consumi non solo quest anno ,,e in futuro prossimo si darà maggior importanza ai consumi essenziali, e quindi è da prevedere che negozi che vendono prodotti come tempo libero ,elettronica, non food in generale cosi come pure agenzie di viaggio, compagnie aeree, settori del turismo, Hotel ,ristoranti,beni di lusso, gioiellerie ,automobili, ecc. saranno penalizzati, e questo porterà ad una inevitabile riduzione della forza lavoro,con un aumento del tasso di disoccupazione . Spero solo che queste mie previsioni pessimistiche , siano solo per un periodo limitato, altrimenti sarà non dura ,ma durissima per tutti...
Maria Walther 6 mesi fa su fb
Arminda Armi ma in questo caso, almeno per gli ecologisti, ci sarebbe da festeggiare 🥳
Mauri Oirolf 6 mesi fa su fb
NOOOOOOO, Come mai...... Pirlensen avete aumentato il 50% dei prodotti,.... Aranci primo gusto:prima 3.95 ora 4.95 mentre in altri posto 1.99 pirlensen
Jacques Flury 6 mesi fa su fb
In Italia stanno assaltando i supermercati perché sono senza soldi per comprare gli alimentari 😷😩 tutto quello che succede lì succederà anche nel resto dell’Europa e anche da noi 😩
Milano Milano 6 mesi fa su fb
Jacques Flury ma cosa sta dicendo? In Italia, al nord non stanno assaltando nessun supermercato, sono tutti in fila diligentemente, certo che non è possibile paragonare le code di Milano (perché fanno vedere solo quelle) con le code che trovi ad Agno o a Lugano, mi sembra anche ovvio.
Jacques Flury 6 mesi fa su fb
Milano Milano aspetta che ti mando l’artificio del giornale
Jacques Flury 6 mesi fa su fb
Milano Milano forse è un articolo fake 😩 speriamo 🤞
Jacques Flury 6 mesi fa su fb
Peccato che non posso mandarti la foto dell’articolo
Yvan Acchiappati 6 mesi fa su fb
a Palermo e successo per mancanza di soldi
Rosato Tania 6 mesi fa su fb
Jacques Flury sono notizie vere , girano anche i video e ne hanno parlato pure qui da noi. I più colpiti sono quelli del sud italia dove molti lavoravano in nero. Hanno intervistato e quant altro. La gente piange perche non ha da dare da mangiare ai propri figli !!! In un altro video un uomo si era presentata alla cassa con un pacco di pasta e una passata. Alla cassa ha detto che non aveva soldi ...è arrivata la polizia
Jacques Flury 6 mesi fa su fb
Milano Milano vai a vedere l’articolo di oggi su Libero
Joel Bussi 6 mesi fa su fb
Prima di commentare sarebbe buona cosa leggere tutto l'articolo...!! Il gruppo Coop è ampio e comprende anche negozi di vendita di beni non di prima necessità, quindi sono chiusi.
Diego Masucci 6 mesi fa su fb
Comunque abbassare i prezzi x poi prenderlo in quel posto appena aprono le frontiere non mi sembra molto intelligente...
Milano Milano 6 mesi fa su fb
Diego Masucci nel frattempo li hanno alzati e se la prendevano in quel posto prima era proprio per questo motivo, figuriamoci dopo.
Diego Masucci 6 mesi fa su fb
Milano Milano io non ho notato nessun aumento. Basta guardare le offerte, usare buoni e buoni digitali con l'app o sconti hello family....
Italo Diego Fiamoncini 6 mesi fa su fb
Nella nostra azienda 100% meno clienti..... 😱😱😱😱😱
Azy Mujic 6 mesi fa su fb
Invece di commentare a vanvera leggeste l’articolo per intero, si riferisce all INTERO gruppo Coop che non comprende solo alimentari è proprietario di alte 24 grandi aziende che attualmente sono completamente ferme e altre più piccole 🤦🏼‍♀️ Leggete leggete leggete
Andrea Cattaneo 6 mesi fa su fb
Azy Mujic 👏👏👏
Sara Mullis Bernardi 6 mesi fa su fb
È comunque uno dei dettaglianti più cari. E invece di lagnarsi potrebbero usare quelle risorse x implementare le consegne a domicilio, visto che coop@home è sovraccarico ed è praticamente impossibile effettuare ordini
Luca Rino 6 mesi fa su fb
Poverini quest'anno non faranno utili di mezzo miliardo di franchi? Mi piange il cuore!
Graziella Gatti 6 mesi fa su fb
Comunque non si parla del settore alimentare ma in altri settori facenti parte al gruppo Coop.
Sala Saccone Patrizia 6 mesi fa su fb
Leggere e poi commentare prima di tutto 👍
Claudio Biadici 6 mesi fa su fb
Se leggete l’articolo magari... capirete che si riferisce ai negozi attualmente chiuse (Fust, Hobby, Interdiscount,....) Che fanno tutti parte del gruppo Coop. E di conseguenza il totale dei clienti diminuisce e di tanto!
Gladys Je 6 mesi fa su fb
Claudio Biadici esatto, ma si pensa sempre che gli affari si fanno sulla vendita di alimentari...
Claudio Biadici 6 mesi fa su fb
Gladys Je Sicuro gli alimentari della Coop va bene come gli altri... ma anche solo l’Edile e Hobby chiuso fa perdite notevoli. Sono un cliente della Coop di Castione... l’Edile e Hobby è sempre pieno
Gladys Je 6 mesi fa su fb
Claudio Biadici si ma ora tutto quel personale a casa?. Che le perdite ci saranno è sicuro, i margini più alti non si fanno con la vendita di alimentari. Per fortuna è un'azienda solida, però insomma non vediamo solo guadagni con un numero piuttosto alto di personale lasciato a casa, non si sa per quanto.
Claudio Biadici 6 mesi fa su fb
Gladys Je Chiaro, speriamo questa situazione finisca presto... ma ho molti dubbi...
Gladys Je 6 mesi fa su fb
Claudio Biadici sarà lunga...ma se le chiusure totali non si protraranno troppo a lungo forse si potrà un pò contenere il tutto. Ma se dovessero inoltrate per tempi troppo lunghi sarà un altro discorso. 🤞🤞
Milano Milano 6 mesi fa su fb
Claudio Biadici come succede a tutti gli altri negozianti che hanno dovuto chiudere.
Claudio Biadici 6 mesi fa su fb
Milano Milano Indubbiante, dal lato economico sarà un disastro su tutta la linea.
Fortuniello Yamaz 6 mesi fa su fb
Vale per tutti anche Migros ha Eletronics, Obi, ecc..che hanno chiuso per covid19. Se certi settori non lavorano più in compenso la vendita di alimentari è aumentata e non di poco.
Perazzi Enrico 6 mesi fa su fb
Magari se riduceti i prezzi,la tendenza cambia.....!😅😁🤔
Brechbühler Monika 6 mesi fa su fb
PREZZI 😱
Antonio Fera Leo 6 mesi fa su fb
Coop dovrebbe fallire.x i prezzi che ha.
Graziella Gatti 6 mesi fa su fb
Antonio Fera Leo grazie io lavoro presso Coop.Pensavo che la pandemia rendesse tutti migliori ma come al solito....Buona domenica.
Greta Martignoni 6 mesi fa su fb
Antonio Fera Leo ma che ragionamento assurdo è!!??
Antonio Fera Leo 6 mesi fa su fb
Greta Martignoni xchè?che problema ha?il mio pensiero d coop è quello prima fallisce meglio è.paghi troppo e fa pure schifo la frutta
Antonio Fera Leo 6 mesi fa su fb
Graziella Gatti è che c entra la pandemia con coop??poi che lavora lei la pazienza.
Greta Martignoni 6 mesi fa su fb
Antonio Fera Leo non pensa a tutti quelli che resterebbero senza lavoro?
Antonio Fera Leo 6 mesi fa su fb
Greta Martignoni e lei nn pensa a quante famiglie x campare nn possono andare alla coop visto i prezzi.io dico ok siamo in i svizzera dove la vita è piu cara.ma nn puo vendere quasi il doppio rispetto all denner lidel aldi.e nn m parlate d qualita xche tutti uguali sono
Greta Martignoni 6 mesi fa su fb
Antonio Fera Leo sui prezzi più alti rispetto alla concorrenza ok ma da qui ad augurarsi il fallimento..🤷‍♀️
Davide Sciessere 6 mesi fa su fb
Antonio Fera Leo io non posso permettermi una Ferrari eppure non auguro a Ferrari di fallire! So che costa tanto perché dietro c'è tutta una serie di servizi che ne determinano il prezzo. O lei è ignorante da non capirne il perché un'articolo ha un prezzo,oppure ha della frustrazione regressa per qualche motivo che non so.
Antonio Loffredo 6 mesi fa su fb
Anche in Italia, ha prezzi troppo alti
Stefano Casalinuovo 6 mesi fa su fb
Antonio Loffredo poi mi spieghi cosa c'entra coop Svizzera con quella italiana
Antonio Loffredo 6 mesi fa su fb
Stefano Casalinuovo Com'è cara in Svizzera è cara anche in Italia. Ovviamente, in proporzione al caro vita di entrambi i paesi
Stefano Casalinuovo 6 mesi fa su fb
Antonio Loffredo sì ma a parte il nome una non è collegata all'altra e poi ha gli stessi prezzi di Migros, non è vero che è cara
Alvaro Dos Santos 6 mesi fa su fb
Con certi prezzi.....
Laura Latini 6 mesi fa su fb
Abbassate i prezzi! Almeno ora che siamo in una situazione precaria!
Alfio Cappelletti 6 mesi fa su fb
tranquilla che li alzeranno invece magari di poco ma cosi sara' come in italia!
Laura Latini 6 mesi fa su fb
Alfio Cappelletti mi sa proprio che sarà così😥
Alfio Cappelletti 6 mesi fa su fb
Laura Latini qui da noi hanno gia denunciato qualcuno per prezzi aumentati e di tanto... e quando vado a far spesa qualcosa si vede che e' aumentato! purtroppo ci giocano e' sempre stato cosi... aumenta la richiesta aumenta prezzo!
Laura Latini 6 mesi fa su fb
Alfio Cappelletti infondo c'era da aspettarselo..
Aurora Sothis 6 mesi fa su fb
Andiamo dai contadini.... è la miglior cosa che possiamo fare.. almeno per frutta e verdura..
Manuela Ghidossi 6 mesi fa su fb
Laura Latini abbassare i prezzi? gli stipendi dei collaboratori, affitti, e la merce si paga da sola? Non credo proprio.
Fortuniello Yamaz 6 mesi fa su fb
Avete letto solo il titolo, non parlano di Coop alimentari....
Massimo Enzo Grandi 6 mesi fa su fb
disposta a farsi abbassare lo stipendio?
Na'Ka Terba 6 mesi fa su fb
Ci credo, con 50 franchi compri due banane, una pagnotta e 3 jogurt
Lella Marcella 6 mesi fa su fb
Na'Ka Terba ma p f vi prego di non dire e scrivere parole a vanvera 🤔😣 certi commenti fanno vomitare ☹
Na'Ka Terba 6 mesi fa su fb
É vero scusa, magari anche un cavolfiore riesci a prenderlo
Mer Cavalcante 6 mesi fa su fb
Na'Ka Terba ti ho beccato , 😀😀😀 , cmq hai ragione.💖
Valentina Stampanoni 6 mesi fa su fb
Na'Ka Terba anche il sacchetto ci sta dai 😜
Na'Ka Terba 6 mesi fa su fb
Valentina Stampanoni ma si, 30 ghelli in giro per la borsa saltano sempre fuori
Von Allmen Simone 6 mesi fa su fb
Na'Ka Terba esatto🤷🏻‍♀️
Mariel Varricchio 6 mesi fa su fb
Na'Ka Terba Si parla del gruppo Coop, non degli alimentari 🤦🏽‍♀️
Na'Ka Terba 6 mesi fa su fb
Mariel Varricchio rimane il fatto che x farci la spesa ci lasci un rene
Mariel Varricchio 6 mesi fa su fb
Io ci lavoro e ormai i clienti si stanno abituando ai prezzi... Comprando le cose della linea PrixGarantie per esempio o semplicemente comprando prodotti al 50% per ridurre lo spreco La questione è adattarsi...
Na'Ka Terba 6 mesi fa su fb
Mariel Varricchio non voglio aprire un dibattito su questo. Rispetto cmq la tua posizione ;) buona continuazione
Felicia Perna Celso 6 mesi fa su fb
Magare abbassare i prezzi
Barbara Caputo 6 mesi fa su fb
Organizzate servizi a domicilio locali senza dover passare attraverso la piattaforma internet
Samantha Anele 6 mesi fa su fb
verissimo. c'é chi sta peggio
Damiano Iannino Schipilliti 6 mesi fa su fb
Ma se le altre catene dicono che è aumentato il fatturato del 30/30% fatevi un esame
Stefano Casalinuovo 6 mesi fa su fb
Damiano Iannino Schipilliti leggi l'articolo, comprendi l'articolo, commenta l'articolo.
Damiano Iannino Schipilliti 6 mesi fa su fb
Stefano Casalinuovo si ho letto.. Il problema sono i negozi che non vendono alimentari.. Troppe acquisizioni credo.. Ma in ognj caso per ora c'è il lavoro ridotto.. Speriamo possano riaprire tutto appena si riuscirà a tenere a bada questo virus con medicamenti o meglio ancora con il vaccino
Milano Milano 6 mesi fa su fb
Damiano Iannino Schipilliti per il vaccino hanno già spiegato che se dovessero trovarlo (perché non è sicuro) ci vorranno mesi e mesi, per il resto, sino a quando non sarà imposta una quarantena e la gente non starà in casa, non sarà possibile risolverla in tempi brevi
Damiano Iannino Schipilliti 6 mesi fa su fb
Milano Milano si lo so ma stanno sperimentando farmaci che limitano molto la gravità della malattia speriamo bene
Milano Milano 6 mesi fa su fb
Damiano Iannino Schipilliti sino farmaci che devono essere dati nell’immediato, se non fai i tamponi e dici a chi ha febbre e tosse di stare a casa e prendere il Dafalgan la vedo dura. Siamo arrivati al punto che hai difficoltà a trovare il Dafalgan in farmacia ed è contingentato pensi un po’. Io lo prendo per le emicranie e non riesci più a trovarlo e quando c’è puoi averne una misera scatola da 500 ( per cui è metà scatola) perché per il 1000 serve la ricetta medica
Damiano Iannino Schipilliti 6 mesi fa su fb
Milano Milano e ne prendi uno da 500 in una farmacia e ne prendi un altro in un altra farmacia.. Semplice
Stefano Casalinuovo 6 mesi fa su fb
Damiano Iannino Schipilliti Di conseguenza circa 13'000 dipendenti sono rimasti da un giorno all'altro senza lavoro, ad esempio presso Fust, Interdiscount, Coop Edile & Hobby o Bodyshop. Il gruppo ha iniziato immediatamente a utilizzare il personale in altri settori. «Chi vende solo alimentari ora può approfittare della situazione, non però chi è diversificato come noi», osserva il Ceo dal 2011.
Damiano Iannino Schipilliti 6 mesi fa su fb
Stefano Casalinuovo guardi che prendono la disoccupazione
Antonella Tirotta 6 mesi fa su fb
Se abbassate i prezzi magari!!!!!! Inaccessibile.... non aggiungo altro
Davide Motta 6 mesi fa su fb
Io non ci credo mica tanto
Laila Libera 6 mesi fa su fb
Davide Motta forse se abbassano un po i prezzi la gente può permettersi di comprare non deve optare per altri negozi
Laila Libera 6 mesi fa su fb
Abbassate i prezzi...
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
1 ora
Legge sul CO2: «Controproducente e costosa»
L'UDC è scesa in campo a sostegno del referendum
SVIZZERA
1 ora
Più di 3'000 casi e altri 53 ricoveri
I tamponi effettuati nel nostro Paese nella giornata di ieri sono 14'224. Il 21,1% ha dato esito positivo.
TURGOVIA
2 ore
Bimbo fermato da uno sconosciuto che tenta di fargli bere qualcosa
L'episodio si è verificato ieri pomeriggio nella località turgoviese di Weinfelden. Il bimbo non ha riportato ferite
SVIZZERA
2 ore
Tossisci e ti dico se hai il coronavirus
Una startup dell'EPFL sta studiando la possibilità d'identificare una persona infetta attraverso un'analisi vocale.
SVIZZERA
2 ore
Cento franchi in più nella busta paga Coop
Si tratta di una misura voluta per ringraziare l'impegno dimostrato durante il periodo del coronavirus
SVIZZERA
3 ore
Gli effetti del Covid: non si usa più il corrimano delle scale
A sostenerlo è l'Ufficio prevenzione infortuni alla luce del sondaggio che svolge annualmente.
SVIZZERA
3 ore
L'allarme del TCS su un seggiolino che contiene sostanze nocive
Si tratta dello Oyster Capsule di Babystyle che supera i livelli di guardia e risulta quindi «non consigliato»
SVIZZERA
4 ore
Cambia l'ora: in futuro saremo un'isola temporale?
Il cambio dell'ora è oggetto di forti discussioni in Europa. E la Confederazione osserva gli sviluppi
SVIZZERA
4 ore
L'export svizzero riprende, pian piano
In aumento del 6,5 per cento rispetto al secondo trimestre. A tirare è soprattutto l'Asia
SVIZZERA
5 ore
UBS a gonfie vele nonostante il coronavirus
Sergio Ermotti saluterà dunque il colosso bancario dopo un trimestre in crescita
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile