Keystone
SVIZZERA
26.03.20 - 14:020

Coronavirus, crescono le imprese in difficoltà

Il fatturato delle aziende è crollato di circa il 20%, ma potrebbe raggiungere anche il 30% nei prossimi mesi

BERNA - Economiesuisse si aspetta un «aumento significativo» delle aziende in difficoltà di liquidità, approvvigionamento e flusso dei prodotti a causa del coronavirus.

Secondo quanto si legge in un comunicato odierno, il fatturato delle aziende è crollato circa del 20% a causa dell'epidemia. Nei prossimi due mesi la contrazione potrebbe raggiungere il 30%.

Secondo un'inchiesta condotta dalla stessa Economiesuisse, un terzo delle società ha già ora problemi di liquidità, un dato che potrebbe arrivare al 50%. «Le misure del Consiglio federale arrivano quindi al momento giusto per interrompere la spirale negativa», sottolinea l'organizzazione.

A causa del virus, che ha provocato l'interruzione quasi totale dei consumi, «il crollo delle vendite continuerà nel corso dei prossimi due mesi, ma non dovrebbe aggravarsi ulteriormente». L'impatto è violento per il settore alberghiero, quello della ristorazione, per gli eventi e per i parrucchieri.

Anche le esportazioni subiranno un calo e in entrata potrebbe diventare difficoltoso l'approvvigionamento di determinati prodotti. Tutto questo avrà un impatto sul lavoro, con il 56% delle aziende intervistate sostengono di avere troppo personale per i prossimi due mesi. Due terzi pensano all'orario di lavoro ridotto e il 30% non esclude licenziamenti. Il 10% si attende però al contrario una mancanza di forza lavoro.

Il Consiglio federale ha licenziato un'ordinanza di necessità, che comprende un programma per fronteggiare una carenza di liquidità nell'ordine di 20 miliardi di franchi. Le piccole e medie imprese (PMI) possono ottenere accesso ai crediti per sopperire alla mancanza di risorse dovuta al coronavirus.

I crediti fino a 500'000 franchi saranno garantiti al 100% dalla Confederazione e saranno a tasso zero. I crediti transitori d'importo superiore al mezzo milione sono invece garantiti da Berna all'85%, mentre il restante 15% è a carico della banca che li emette. Possono raggiungere i 20 milioni, ma presuppongono un esame più approfondito.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
5 min
«Nessuna limitazione per le stazioni sciistiche»
Un gruppo di parlamentari di destra chiede di non limitare le capacità dei comprensori a livello federale.
SVIZZERA
2 ore
Nuove tendenze dell'auto: una venduta su tre è un'ibrida o un'elettrica
In Svizzera non era mai successo prima, il 62% degli svizzeri non esclude di comprarne una prima o poi
GINEVRA
3 ore
Uber, batosta ginevrina
Respinto il ricorso contro una decisione del Canton Ginevra. Gli autisti sono «da considerare dipendenti»
SVIZZERA
4 ore
Epfl: le studentesse denunciano aggressioni e sessismo
Una ventina di denunce raccolte dal movimento Polyquity. Il Politecnico federale: «Le prendiamo sul serio»
SVIZZERA
5 ore
Definitivamente affossata la Legge sulle pigioni commerciali
Il Consiglio degli Stati ha deciso per la non entrata in materia dopo che il Nazionale aveva già bocciato la Legge.
SVIZZERA
5 ore
5G: Swisscom preme per accelerare i tempi
Il responsabile finanze: «Siamo fiduciosi che nel primo trimestre del 2021 il Datec darà istruzioni ai Cantoni».
SVIZZERA
6 ore
“Come stai vivendo la pandemia?” Agli svizzeri piace condividere
Sono più di 460 i contributi caricati su corona-memory.ch. «Una testimonianza per la storia della Svizzera»
SVIZZERA
6 ore
Covid, in Svizzera altri 4'786 casi con il 17,8% dei test positivi
Nelle ultime ventiquattro ore nel nostro paese sono stati registrati 115 nuovi decessi legati al coronavirus
SVIZZERA / STATI UNITI
8 ore
«Questi test avranno un ruolo chiave»
Il colosso farmaceutico ha ricevuto l'autorizzazione d'emergenza dalla FDA americana
SVIZZERA
8 ore
Il Covid spinge la voglia di una casa propria
Salgono i prezzi per l'acquisto. Flessione mensile invece per gli affitti, ma non in Ticino (+1,4%)
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile