KEYSTONE
UBS e Credit Suisse non vogliono guadagnare nulla dall'emergenza coronavirus.
SVIZZERA
25.03.20 - 18:370
Aggiornamento : 19:35

Utili dai crediti ponte? Ubs e Credit Suisse li doneranno

Il denaro servirà per finanziare progetti per le comunità e sostenere l'economia svizzera

ZURIGO - Le due grandi banche UBS e Credit Suisse non vogliono guadagnare niente dai crediti ponte della Confederazione dovuti al coronavirus. Gli eventuali utili verranno donati, si legge in comunicati separati degli istituti pubblicati questa sera.

UBS rinuncerà ai margini di guadagno dei tassi relativi ai crediti. I soldi finiranno in uno speciale fondo di aiuto per progetti concreti a vantaggio della comunità. Inoltre, verranno versati 30 milioni di dollari per progetti svizzeri e globali volti a contrastare gli effetti del coronavirus.

«Sosteniamo questa iniziativa del Consiglio federale e siamo una parte della soluzione», ha dichiarato all'agenzia finanziaria AWP il CEO del numero uno bancario elvetico, Sergio Ermotti. La banca non vuole quindi guadagnare nulla dall'iniziativa.

Le condizioni di credito sono vantaggiose perché si tratta di sostenere le piccole e medie imprese (PMI) e l'economia svizzera, ha dal canto suo fatto notare Credit Suisse. Il CEO Thomas Gottstein, citato nella nota, ha sottolineato che l'istituto non vuole guadagnare da questa situazione: «Se dovesse essere comunque il caso, l'utile verrebbe versato a progetti per aiutare le aziende svizzera in difficoltà».

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
FOTO
LUCERNA
1 ora
Solidarietà per il medico "corona-scettico": a Lucerna sfilano in 350
La sospensione di un professionista di Ebikon decretata dal Cantone non è andata giù a diverse persone.
BERNA
1 ora
Piccole tracce di TNT nelle acque sotterranee di Mitholz
Si tratta comunque di concentrazioni ampiamente al di sotto dei valori limite.
LUCERNA
6 ore
Medico si oppone alle misure anti-covid: non può più esercitare
L'autorizzazione gli è stata temporaneamente revocata perché ha violato i suoi doveri professionali.
FOTOGALLERY
SVIZZERA
7 ore
Quante code "non necessarie" fuori dai negozi
Le immagini dei lettori da un capo all'altro della Svizzera: code anche di 500 metri
SVIZZERA
8 ore
Covid fonte di stress per gli infermieri
Un'indagine condotta su 4100 infermieri ha evidenziato che durante la pandemia lo stress è notevolmente aumentato.
SVIZZERA
10 ore
Covid-19: 2'560 casi nel weekend svizzero
Sono 16 i decessi registrati da venerdì a causa del virus.
SVIZZERA
11 ore
Posta «affidabile» nel 2020: i mesi più difficili, però, non sono stati nemmeno conteggiati
In primavera e in autunno Berna aveva dispensato il Gigante giallo dai vincoli, per garantire i servizi indispensabili.
ARGOVIA
11 ore
Cadavere trovato un anno fa in una grotta: «Fu omicidio»
Il corpo, ritrovato senza vita il 5 aprile 2020 vicino a Brügg, apparteneva a un 24enne zurighese scomparso nel 2019.
SVIZZERA
12 ore
Una pandemia di donne arrabbiate
In Svizzera il Covid ha colpito l'occupazione femminile. Ma le relazioni coniugali ne hanno beneficiato
SVIZZERA
13 ore
«Vogliono zittire la scienza»
I Verdi lanciano un appello in difesa della task-force Covid
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile