keystone-sda.ch (MELANIE DUCHENE)
Migros raggiunge un nuovo record di fatturato a livello di gruppo, ma subisce una contrazione nel comparto del commercio al dettaglio classico.
SVIZZERA
17.01.20 - 09:580

Migros, fatturato del gruppo da record nel 2019

La vendita di prodotti biologici ha superato per la prima volta la soglia del miliardo di franchi

di Redazione
Ats

ZURIGO - Migros raggiunge un nuovo record di fatturato a livello di gruppo, ma subisce una contrazione nel comparto del commercio al dettaglio classico.

Complessivamente nel 2019 i ricavi si sono attestati a 28,7 miliardi di franchi, lo 0,7% in più dell'anno precedente, con forte crescite in settori considerati strategici quali online, discount e convenience (prodotti pronti per il consumo). La vendita di prodotti biologici ha superato per la prima volta la soglia del miliardo di franchi.

«Migros si trova su una buona strada, considerata la complessa situazione di mercato», afferma Fabrice Zumbrunnen, presidente della direzione generale della Federazione delle Cooperative Migros, citato in un comunicato.

Commercio al dettaglio - Nel commercio al dettaglio in Svizzera, il fatturato del gruppo ha raggiunto i 22,0 miliardi (+0,6%). Il giro d'affari consolidato del commercio al dettaglio delle cooperative è però diminuito, attestandosi a 16,7 miliardi (-0,7%). Nei loro supermercati le dieci cooperative Migros regionali hanno venduto merce per 11,6 miliardi (-1,4%). La società fa presente che sono stati fatti grandi investimenti nella qualità e nel ribassare i prezzi dei prodotti. L'affluenza dei clienti è aumentata dello 0,8%, con 353 milioni di acquisti effettuati.

I prodotti regionali e sostenibili hanno rivestito una grande importanza anche nel 2019, sostiene il colosso del settore. Quelli che Migros considera prodotti con valore aggiunto ecologico o sociale hanno realizzato un fatturato di 3,1 miliardi (+0,6%). Per la prima volta in assoluto inoltre i clienti hanno acquistato alimenti biologici nelle filiali Migros per un valore di oltre un miliardo di franchi.

Negozi - I negozi specializzati Micasa, SportXX, Melectronics, Do it + Garden, Interio e OBI hanno visto i proventi scendere dell'1,2% a 1,8 miliardi. In tali ambiti i prezzi sono stari ribassati in media del 2,6%, afferma il gruppo. La superficie di vendita dei supermercati, dei negozi specializzati e della gastronomia è rimasta stabile a 1,5 milioni di metri quadrati.

Buone nuove arrivano dal commercio online, salito del 9,9% a 2,3 miliardi. Digitec Galaxus ha stabilito nuovo primato, con 1,1 miliardi (+16%). Il supermercato online LeShop ha venduto il 2,8% in più, per un totale di 190 milioni. I comparti online dei negozi specializzati hanno registrato un aumento del 6,7%.

Le controllate - Al capitolo società controllate, Denner ha visto i ricavi salire 2,3% pari a 3,3 miliardi; Migrolino ha contribuito con 592 milioni (+14,8%); Globus ha subito invece una flessione del 5,6% a 763 milioni (+0,9% a parità di superficie di vendita); Ex Libris si è attestata sui 99 milioni (+0,4%); Migrol segna un +1,1% a 1,547 miliardi .

Per quanto concerne il settore della salute, l'anno appena passato ha visto un ulteriore ampliamento dell'offerta terapeutica e medica di Medbase/Santémed: il fatturato ammonta a 225 milioni (+50,3%). Oltre a una crescita organica, ha contribuito a questo sviluppo positivo anche l'integrazione delle farmacie Topwell nel Gruppo Medbase.

Le altre attività - Le imprese industriali hanno visto i ricavi salire a 5,9 miliardi: la crescita dello 0,7% è stata sostenuta soprattutto dal commercio estero. Per quanto riguarda l'agenzia viaggi Hotelplan, la focalizzazione su attività di qualità elevata ha comportato un calo degli affari (-5,7% a 1,9 maliardi). La Banca Migros ha conseguito ricavi per 640 milioni (+3,2%) e un utile netto di 255 milioni (+11,8%).

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
LUCERNA
10 min
Auto finisce ribaltata in un torrente
L'incidente è avvenuto nelle prime ore di questa mattina, il conducente è rimasto illeso.
SVIZZERA
2 ore
All'ex capo di ABB una buonuscita di 13 milioni
Il colosso dell'ingegneria ha reso note oggi le retribuzioni del manager Ulrich Spiesshofer
BERNA
13 ore
Sgombero dell’ex deposito di munizioni: una costosissima prima svizzera
Si tratta del sito di Mitholz. Si preparano le procedure, i veri e propri lavori avranno inizio nel 2031
VAUD
15 ore
Il Cantone mette in vendita due pistole, ma non a tutti
Venerdì al Tribunale di Renens vanno all'asta due Glock
BULGARIA
18 ore
Andava in Siria con un arsenale, cinque anni di carcere per uno svizzero
L'uomo, originario di Suhr (AG), era stato arrestato a bordo di un veicolo 4x4 alla frontiera tra Bulgaria e Turchia
SVIZZERA
19 ore
TCS: «Tassare i veicoli in base alle emissioni di CO2»
Il Touring Club ginevrino deve raccogliere 5300 firme
SVIZZERA
23 ore
«La libera circolazione è vitale per l'economia»
Dopo i sindacati, contro l'iniziativa dell'UDC oggi sono scese in campo anche le piccole e medie imprese
SVIZZERA
1 gior
L'inverno rientra dalla porta sul retro
Caldo da record ad inizio settimana, ma da mercoledì l'asticella dei gradi si abbasserà nuovamente, con neve in vista
SONDAGGIO
SVIZZERA
1 gior
Ci piacciono le carte di credito, ma non ci fidiamo del contactless
Il mezzo di pagamento è comunque sempre più apprezzato dagli svizzeri, come mostra l'annuale indagine di bonus.ch
VALLESE
1 gior
La truffa online che passa dalla carta prepagata
Dall'inizio dell'anno dei cybercriminali si sono intascati almeno 16'800 franchi ingannando diversi venditori privati
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile