Keystone
Tidjane Thiam, CEO di Credit Suisse
SVIZZERA
20.12.19 - 18:370
Aggiornamento : 20:48

Pedinamenti presso Credit Suisse, la Finma vuole vederci chiaro

L'autorità federale di vigilanza sui mercati finanziari ha nominato un esperto indipendente che effettuerà verifiche presso la banca

di Redazione
ats

BERNA - La Finma vuole vederci chiaro nella vicenda dei pedinamenti presso Credit Suisse: l'autorità federale di vigilanza sui mercati finanziari ha nominato un esperto indipendente che effettuerà verifiche presso la banca.

Il caso solleva interrogativi rilevanti dal punto di vista del diritto in materia di vigilanza, si legge in un comunicato diffuso oggi. Gli accertamenti finora svolti dalla Finma verranno approfonditi con il sostegno di un incaricato indipendente. La persona in questione chiarirà in particolare temi concernenti il buon governo d'impresa, la trasmissione di informazioni e l'utilizzo di mezzi di comunicazione elettronici.

La Finma renderà noto il momento della chiusura delle indagini. Non verranno per contro fornite ulteriori indicazioni in merito al contenuto dell'inchiesta, né su una possibile data di conclusione: l'esperienza insegna che verifiche di questo tipo possono protrarsi per vari mesi, si limita ad affermare l'autorità.

Come noto in settembre aveva tenuto banco per settimane, anche sui media internazionali, la vicenda di Iqbal Khan, il top manager pedinato su ordine dell'istituto, fino a giugno responsabile della gestione patrimoniale di Credit Suisse e dal primo ottobre in forza a UBS con la stessa funzione (accanto a Tom Naratil). Questa settimana è emerso un altro presunto caso di pedinamento, quello dell'ex capo del personale Peter Goerke. La banca, che per bocca del Ceo Tidjane Thiam e del presidente del consiglio di amministrazione Urs Rohner aveva parlato della sorveglianza di Khan come di un caso isolato, ha intanto promesso nuove indagini interne ed esterne.

La risposta di Credit Suisse: «Piena collaborazione» - Credit Suisse «continua a collaborare pienamente» con la Finma nella vicenda dei pedinamenti di top manager: lo fa sapere in una nota la banca, dopo le ultime comunicazioni dell'autorità di vigilanza. L'istituto ha pure indicato che le indagini da esso avviate sono in fase di completamento: i risultati saranno resi noti lunedì.

 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SOLETTA
7 ore
Stupratore di Olten. «Aveva un enorme problema di droga»
Il 37enne è in carcere, accusati di aver aggredito e accoltellato la 14enne trovata nel bosco Olten
SVIZZERA
11 ore
Stazioni sciistiche e shopping natalizio: ecco le risposte ai molti interrogativi
In viste delle Festività, il Consiglio federale ha rafforzato i provvedimenti contro il coronavirus.
SVIZZERA
11 ore
Ritirati il chorizo di Aldi e i filetti di trota affumicati di Lidl
Entrambe le aziende hanno ritirato il prodotto dalla vendita
ZURIGO
11 ore
Ragazzino trascinato dall'autobus per 100 metri, autista assolto
L'uomo era a processo per lesioni colpose. È ripartito senza accorgersi che l'11enne era rimasto incastrato nella porta.
SVIZZERA
13 ore
Le stazioni sciistiche tirano un sospiro di sollievo
Il fatto che le nuove misure non prevedano limitazioni di capacità soddisfa i comprensori.
SVIZZERA
13 ore
In Romandia cinema e teatri riapriranno
Dal 19 dicembre il mondo della cultura potrà tirare un sospiro di sollievo.
ZUGO
13 ore
Glencore, obiettivo emissioni zero nel 2050
Il Ceo Ivan Glasenberg l'anno prossimo lascerà il timone a Gary Nagle
BERNA
15 ore
Berset: «La situazione è preoccupante»
Decise in particolare nuove restrizioni per i negozi. Lo sci sarà consentito, ma a severe condizioni.
BERNA
16 ore
Crimini, dal DNA più informazioni per gli inquirenti
Questo metodo forense sarà sfruttato per incrementare la sicurezza della popolazione.
SVIZZERA
18 ore
Tre regioni italiane saranno zone rosse
Sono Veneto, Emilia Romagna e Friuli Venezia Giulia. Zaia: «La Svizzera non riconosce l'unità d'Italia»
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile