Keystone
SVIZZERA
15.12.19 - 13:560

Banche: malgrado i tassi negativi affari a gonfie vele nei crediti

Gli affari che dipendono dal differenziale degli interessi costituiscono oramai la maggior fonte di entrate del settore

di Redazione
ats

BERNA - Malgrado gli interessi negativi, le grandi banche commerciali hanno visto esplodere i loro guadagni nel settore dei crediti. In effetti i saggi sotto zero non vengono ripercossi quando concedono prestiti alle aziende.

«Di fatto le banche approfittano massicciamente dei tassi sotto lo zero», scrive oggi la SonntagsZeitung, che ha realizzato un'indagine. Nessun istituto interrogato dal giornale fornisce ai clienti crediti a interesse negativo anche se sotto lo zero si trova pure il Libor, ossia il tasso medio al quale le grandi banche commerciali si concedono mutualmente crediti.

All'estero interessi positivi poco superiori allo 0% o negativi sono una realtà. Ad esempio in Danimarca la banca Jyske offre a determinati clienti prestiti con scadenza a sette e dieci anni con un tasso negativo fisso dello 0,5%, ricorda il domenicale.

In Svizzera invece, ad esempio, per un'ipoteca si paga in media un interesse dell'1% o anche più. La Banca cantonale di Zurigo (ZKB) «non concede né a imprese né a privati crediti o ipoteche a tassi negativi», conferma al giornale il portavoce dell'istituto Patrick Friedli. La pratica è analoga presso i numeri uno e due in Svizzera, UBS e Credit Suisse. «La banca rispetta leggi e prescrizioni nell'esercizio dei suoi affari», dice alla SonntagsZeitung un portavoce di Credit Suisse.

Il domenicale ha spulciato le informazioni del Bankenbarometer, la pubblicazione ufficiale dell'Associazione svizzera dei banchieri, e giunge alla conclusione che gli affari che dipendono dal differenziale degli interessi costituiscono oramai la maggior fonte di entrate del settore. Se negli anni particolarmente fiorenti fino al 2007 queste attività hanno generato circa 20 miliardi di franchi di ricavi, l'anno scorso si è raggiunta quota 23,5 miliardi, passando per un massimo di 25 miliardi nel 2015.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
VAUD
1 ora
Aereo si schianta al suolo: due morti
L'incidente è avvenuto al confine con il canton Friborgo
SONDAGGIO 20 MINUTI
2 ore
Alloggi e omofobia: come voterete il 9 febbraio?
Tra poco più di due settimane i cittadini saranno chiamati alle urne. Partecipate al nostro sondaggio
SVIZZERA
8 ore
Un accordo con Trump: cosa porterebbe alla Svizzera?
Nell’ambito del WEF Simonetta Sommaruga ha spiegato che la Confederazione è interessata al libero scambio con gli Stati Uniti
BERNA
9 ore
Offre mille franchi a chi gli ha rubato la targa, gliela riportano
Il trentunenne vittima del furto è legato sentimentalmente a quel numero, tanto da non voler denunciare il ladro
ZURIGO
10 ore
«Make Trump small again»
È il messaggio che un cittadino ha scritto a grandi lettere sul suo prato. Nel frattempo il presidente USA è ripartito
FOTO
ZURIGO
12 ore
Proteste contro il WEF: poliziotto ferito da un razzo
Diverse centinaia di persone sono scese in piazza per una manifestazione autorizzata organizzata da giovani socialisti e giovani verdi
BERNA
13 ore
Ruba 106'000 franchi per darli a un truffatore del web
L'impiegata di banca dell'Oberland ha sottratto la cospicua somma dal conto di un buon conoscente. È stata condannata a 24 mesi con la condizionale
URI
15 ore
Resta bloccato sulla funivia, lo salva la Rega
L'impianto di risalita si era fermato verso le 14.45 a causa di un difetto tecnico
SVIZZERA
15 ore
Nestlé riconosciuta responsabile per mobbing ai danni di una manager
La multinazionale non ha messo in atto misure adeguate per proteggere l'ex impiegata
FOTO
SVIZZERA
17 ore
La nebbia ferma Trump, a Kloten in macchina
Partita alle 13.30 da Davos, la carovana di auto ha raggiunto l'aeroporto attorno alle 15.40. L'Air Force One è decollato alle 16.25
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile