BREAKING NEWS
Il Tribunale federale approva la tassa di collegamento
Tipress (archivio)
SVIZZERA
12.12.19 - 09:410

PostFinance, pagamenti allo sportello più cari

Dal 1° luglio 2020, per la prima volta in 12 anni, aumenteranno le commissioni per i versamenti effettuati presso filiali e punti fisici della Posta

BERNA - Dal primo luglio del prossimo anno PostFinance aumenterà - per la prima volta dal 2007 - i prezzi per i versamenti allo sportello effettuati presso le filiali e gli altri punti di accesso fisici della Posta con polizze rosse (PV) e arancioni (PVR). «A causa della rapida crescita della digitalizzazione del traffico dei pagamenti, sempre più persone pagano le fatture tramite l’online banking. Di conseguenza, negli ultimi 12 anni il numero di transazioni effettuate presso i punti fisici è diminuito di oltre un terzo», spiega oggi il gigante giallo in una nota.

Al tempo stesso, questo cambiamento ha toccato anche i requisiti normativi, diventati «sempre più numerosi» e soggetti a costi di trattamento più elevati. «Ragioni per le quali il traffico dei pagamenti allo sportello è attualmente in una situazione di forte deficit».

Va detto che il pagamento delle fatture allo sportello resta, in linea di massima, gratuito per i destinatari delle fatture. Alcuni emittenti di fatture addebitano tuttavia la commissione per pagamento allo sportello ai destinatari. Un inconveniente al quale si può ovviare pagando le fatture mediante l’online banking.

Versamenti con PV

  • Fino a 50  franchi - da 1.50 a 2
  • Fino a 100 franchi - da 1.80 a 2.40
  • Fino a 1000 franchi - da 2.35 a 3.10
  • Fino a 10'000 franchi -  da 3.55 a 4.75
  • Ogni ulteriori 10'000 franchi - da 0.90 a 1.25

Versamenti con PVR

  • Fino a 50  franchi - da 0.90 a 1.20
  • Fino a 100 franchi - da 1.20 a 1.60
  • Fino a 1000 franchi - da 1.75 a 2.35
  • Fino a 10'000 franchi -  da 2.95 a 3.95
  • Ogni ulteriori 10'000 franchi - da 0.90 a 1.25

Fattura QR - Contestualmente, sempre in accordo con il Sorvegliante dei prezzi, PostFinance ha stabilito anche i prezzi per i versamenti con la nuova fattura QR, che verrà introdotta dalla piazza finanziaria svizzera il 30 giugno del 2020 e, dopo un periodo di transizione, sostituirà le polizze nazionali attualmente in uso.

Versamenti con QR

  • Fino a 50  franchi - 1.20
  • Fino a 100 franchi - 1.60
  • Fino a 1000 franchi - 2.35
  • Fino a 10'000 franchi - 3.95
  • Ogni ulteriori 10'000 franchi - 1.25
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
RobediK71 3 mesi fa su tio
La posta resterà utile per le lettere ed i pacchi
Gio 3 mesi fa su tio
Ma ci sono davvero ancora persone che vanno in posta a a fare i pagamenti ? Esistono ancora i libretti gialli con le timbrature delle ricevute, tutto fatto a mano come nel secolo scorso ? Incredibile..... e magari dopo tutto quanto messo in un classatore colorato, fatti i buchi ed inserita la ricevuta ? Fantastico. Mi ricordo mia nonna che faceva sempre così.
sedelin 3 mesi fa su tio
@Gio certo! c'é qualcosa di deplorevole? i nonni sono vecchie ciabatte da buttare al macero?
Thor61 3 mesi fa su tio
@Gio Ti ricordo che eliminare TUTTE le tue modernità ci vuole un secondo, basta togliere la corrente e poi si torna all'età della pietra!!! Poi suppongo che tornerai a scrivere!!! ;o)))) PS Alcune, o meglio quasi tutte, comodità lo sono previo REGALIA della propria privacy, spesso molte altre sono solo la riproposizione delle cose semplice ma complicate allo zenith. Sai che affare!
Bayron 3 mesi fa su tio
Tattica per chiudere gli uffici postali. Vergognoso
sedelin 3 mesi fa su tio
@Bayron tattica per maggior controllo della privacy!
koalaboss 3 mesi fa su tio
Prima ci si lamenta che non ci sono più negozi etti di paese non c è più ambiente, che la gente non comunica più, non vive più il proprio paese, non esce abbastanza.... e poi creiamo questo! Costi per intimorire le persone ad avere ulteriore contatto umano e per ottenere introiti in maniera sempre più stupida
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
13 min
Ipoteche, tassi in aumento a causa del coronavirus
A fine marzo il tasso dei mutui fissi di dieci anni si è attestato all'1,17%
BASILEA
1 ora
Anche Manor introduce la consegna di alimentari a domicilio
Gli ordini saranno raccolti per telefono e nei prossimi giorni anche per e-mail
SVIZZERA
1 ora
Covid-19, una clausola per gli indipendenti?
Tassisti, fisioterapisti, autonomi in difficoltà. Finora sono rimasti senza salvagente
SVIZZERA
2 ore
«Nessun lockdown completo»
Secondo la consigliera federale Berna ha già «adottato misure molto restrittive»
SVIZZERA
3 ore
Oltre 10 milioni alla Catena della Solidarietà
Serviranno ad aiutare le persone che in Svizzera stanno subendo le conseguenze finanziarie dell'emergenza coronavirus.
BERNA / INDIA
3 ore
«Mi sento come se fossi in prigione»
La 36enne Mona Seiler è bloccata in India. E non sa quando potrà tornare in Svizzera.
SVIZZERA
12 ore
Coronavirus, boom dell'utilizzo di Twint
È aumentato notevolmente sia l'uso da parte dei consumatori, sia la richiesta da parte dei commercianti
SVIZZERA
15 ore
Dividendi, la Finma vigila
L'autorità di sorveglianza ha chiesto agli istituti elvetici di valutarne attentamente l'entità nel contesto attuale
SVIZZERA
16 ore
Diploma agli apprendisti senza esami teorici?
Questa è la proposta scaturita da un gruppo di lavoro che riunisce la Confederazione, i Cantoni e i partner sociali.
SVIZZERA
16 ore
«Bisognerà resistere alle tentazioni»
Le misure prese dal Governo rimarranno in vigore fino al 19 aprile, ma un ritorno alla normalità appare «illusorio».
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile