keystone (archivio)
BERNA
23.10.19 - 08:430

Da Coop niente più sacchetti di plastica gratis

L'iniziativa interessa Coop Edile+Hobby, Coop City, Interdiscount, Fust, Coop Vitality e Import Parfumerie

BERNA - Dal 1° gennaio 2020 in tutti i formati del commercio al dettaglio svizzero appartenenti al gruppo Coop non si distribuiranno più sacchetti di plastica gratuiti.

L'accordo settoriale volontario del 2016 per la riduzione dei sacchetti di plastica monouso si è dimostrato vincente. In questi anni, nei supermercati Coop è stato possibile ridurre di oltre l'85% l'utilizzo dei sacchetti usa e getta. E Coop riesce a risparmiare ogni anno circa 850 tonnellate di plastica nuova. Entro la fine del 2019, la Swiss Retail Federation e il CI Commerce de détail Suisse estenderanno l'accordo settoriale anche ai sacchetti di plastica riutilizzabili e al settore Non-Food.

Applicazione rapida - Già a partire dal prossimo anno Coop rinuncia alla distribuzione gratuita di ogni sorta di sacchetto di plastica, presso tutte le casse dei suoi formati nel commercio al dettaglio. L'iniziativa interessa Coop Edile+Hobby, Coop City, Interdiscount, Fust, Coop Vitality e Import Parfumerie; a oggi tutti gli altri esercizi hanno già smesso di distribuire sacchetti di plastica.

Nel settore Non-Food e nei supermercati si continuano a offrire sacchetti di plastica ma a pagamento. Anche in questo caso il ricavato è destinato al Fondo Coop per lo sviluppo sostenibile con cui vengono finanziati progetti innovativi e sostenibili.

Alternative ecologiche - Coop ha già dimostrato come sia possibile eliminare la plastica dal settore alimentare utilizzando alternative ecologiche. Ad esempio, introducendo i sacchetti multiuso (Multi-Bag) per l'acquisto di frutta e verdura, Coop ha ridotto di oltre il 10% l'impiego dei sacchetti monouso. Attualmente l'azienda sta elaborando anche per il settore Non-Food una soluzione ecologica in alternativa ai comuni sacchetti di plastica usando, per esempio, materiali riciclati o cellulosa. In futuro i clienti Coop potranno scegliere di utilizzare i sacchetti di plastica quando ne hanno bisogno, di rinunciarvi o di ricorrere alle alternative ecologiche.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
VAUD
5 ore
Dipendenti comunali licenziati per essere riassunti
Accade a Losanna. Il nuovo contratto riduce di 10 minuti la giornata lavorativa. E ridotto è pure il salario
SVIZZERA
5 ore
Più di 2000 operatori sanitari infetti in Svizzera
È quanto stabilito da un'indagine dei principali ospedali in tutto il paese
SVIZZERA
7 ore
La disoccupazione di lunga durata raddoppierà nel 2021
Secondo un esperto del mercato del lavoro a incidere negativamente sarà la crisi del coronavirus
BERNA
8 ore
Con il coronavirus è crollata la vendita di vino
Il motivo? I ridotti contatti sociali spingono a consumare meno alcool
ZURIGO
9 ore
Addio al sogno di una casa propria per i prezzi alle stelle
Le differenze tra 20 anni fa e oggi: ora ci si può permettere la metà dello spazio
BERNA
9 ore
L'Onu critica il progetto svizzero contro il terrorismo
La questione è se una detenzione preventiva sia conforme alla Convenzione europea dei diritti dell'uomo
BERNA
11 ore
Berna assicura: i caccia costeranno meno del previsto
Armasuisse stima spese più basse anche di 6 miliardi rispetto a quanto calcolato dagli oppositori.
BERNA
13 ore
Coronavirus: l'effetto delle misure di contenimento fase per fase
Il Poli di Losanna ha studiato ciò che ha funzionato finora. Incognite sull'effetto della riapertura dei commerci.
BERNA
13 ore
Coronavirus: +17 casi in Svizzera
Non si registra alcun nuovo decesso legato al Covid-19.
BERNA
14 ore
Swisscom: «Ci saranno sempre dei guasti»
Il ceo sottolinea che ogni intervento sulla rete è come un cambio di ruote in corsa: «C'è sempre un rischio».
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile