Keystone
Il gruppo di telecomunicazioni Sunrise riceve un ulteriore sostegno per l'acquisizione di UPC.
SVIZZERA
14.10.19 - 09:420

Sunrise ottiene il sostegno di Glass Lewis per l'acquisto di UPC

La società di consulenza per gli azionisti californiana appoggia l'aumento di capitale per portare a buon fine l'operazione

ZURIGO - Il gruppo di telecomunicazioni Sunrise riceve un ulteriore sostegno per l'acquisizione di UPC: la società di consulenza per gli azionisti californiana Glass Lewis appoggia, come già fatto da zRating ed Ethos, l'aumento di capitale per portare a buon fine l'operazione, ha comunicato ieri sera Sunrise.

Il sostegno di Glass Lewis è stato accolto con favore, sottolinea la nota. Glass Lewis ha riconosciuto che la transazione è nell'interesse di tutti gli azionisti di Sunrise. Inoltre il secondo operatore telecom elvetico si è compiaciuto del fatto che le proposte di licenziamento del presidente del consiglio di amministrazione Peter Kurer e del presidente del comitato di revisione contabile, Jesper Ovesen, siano state respinte.

Oggi anche il gruppo americano Liberty Global, proprietario di UPC, si è espresso in favore dell'operazione: in un comunicato ha annunciato di sostenere l'aumento di capitale con un importo fino a 500 milioni di franchi. In tal caso la quota di Liberty Global passerebbe al 7,8%. In virtù di un precedente accordo con Sunrise, il proprietario di UPC si vedrebbe ugualmente gratificato di un seggio al consiglio di amministrazione.

In precedenza l'influente agenzia americana di consulenza Institutional Shareholder Services (ISS) aveva raccomandato di non accettare l'iniezione di capitale fino a 2,8 miliardi di franchi. Sunrise pagherebbe troppo per un'acquisizione il cui beneficio strategico a lungo termine appare discutibile, secondo ISS.

Sunrise nel comunicato ha dichiarato di essere convinta che la valutazione della ISS contenga errori fondamentali e sia fuorviante. ISS, secondo Sunrise, ha anche travisato fatti come la copertura in fibra ottica di Swisscom o la giustificazione strategica a lungo termine dell'operazione.

Il management di Sunrise continua quindi a raccomandare «insistentemente» agli azionisti di approvare la proposta di aumento di capitale di 2,8 miliardi di franchi. Questo, insieme all'aumento dell'indebitamento, dovrebbe portare il prezzo per l'acquisizione di UPC a 6,3 miliardi di franchi. In origine, Sunrise intendeva realizzare un aumento di capitale di 4,1 miliardi di franchi. Nel frattempo, la società di telecomunicazioni ha rivisto questi piani.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
BERNA
32 min
Offre mille franchi a chi gli ha rubato la targa, gliela riportano
Il trentunenne vittima del furto è legato sentimentalmente a quel numero, tanto da non voler denunciare il ladro
ZURIGO
1 ora
«Make Trump small again»
È il messaggio che un cittadino ha scritto a grandi lettere sul suo prato. Nel frattempo il presidente USA è ripartito
FOTO
ZURIGO
3 ore
Proteste contro il WEF: poliziotto ferito da un razzo
Diverse centinaia di persone sono scese in piazza per una manifestazione autorizzata organizzata da giovani socialisti e giovani verdi
BERNA
4 ore
Ruba 106'000 franchi per darli a un truffatore del web
L'impiegata di banca dell'Oberland ha sottratto la cospicua somma dal conto di un buon conoscente. È stata condannata a 24 mesi con la condizionale
URI
6 ore
Resta bloccato sulla funivia, lo salva la Rega
L'impianto di risalita si era fermato verso le 14.45 a causa di un difetto tecnico
SVIZZERA
6 ore
Nestlé riconosciuta responsabile per mobbing ai danni di una manager
La multinazionale non ha messo in atto misure adeguate per proteggere l'ex impiegata
FOTO
SVIZZERA
8 ore
La nebbia ferma Trump, a Kloten in macchina
Partita alle 13.30 da Davos, la carovana di auto ha raggiunto l'aeroporto attorno alle 15.40. L'Air Force One è decollato alle 16.25
ZURIGO
10 ore
Una truffa del falso poliziotto che ha dell'incredibile
Un'anziana si è fatta spillare 80mila franchi e, qualche ora dopo, stava cadendo nel medesimo raggiro
SVIZZERA
10 ore
Coronavirus, Berna seguirà le raccomandazioni dell'OMS
Per ora le autorità sanitarie federali e gli aeroporti svizzeri non hanno adottato misure specifiche in merito virus che ha infettato alcune centinaia di persone, soprattutto in Cina
FOTO
GRIGIONI
12 ore
Il segreto dell'hotel di Trump al WEF
Alcune fonti hanno riferito di un piano segreto, con accesso privato
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile