Depositphotos (phodopus)
Per i medicamenti paghiamo 1,1 miliardi di troppo.
SVIZZERA
13.10.19 - 11:340
Aggiornamento : 15.10.19 - 15:57

Per i medicamenti paghiamo 1,1 miliardi di troppo

Se i farmaci costassero come nell'UE, una famiglia risparmierebbe 380 franchi l'anno di cassa malati, calcola Santésuisse

ZURIGO - Per la prima volta un'indagine rivela quanto si potrebbe risparmiare in Svizzera se i medicamenti costassero come nei Paesi europei con un tenore di vita comparabile. E la cifra, calcolata dall'associazione di casse malati Santésuisse, è importante: 1,1 miliardi di franchi, riporta la SonntagsZeitung.

Ciò significa che, se da noi si pagassero i farmaci quanto in questi Paesi, una famiglia di quattro persone potrebbe beneficiare di una riduzione dei premi di circa 380 franchi all'anno (o circa 32 franchi al mese), valuta Santésuisse. Secondo il presidente dell'associazione, Heinz Brand, il Consiglio federale non dovrebbe più tollerare che «molti medicamenti il cui brevetto è scaduto costino fino al 100% in più che all'estero».

La lobby farmaceutica, dal canto suo, sta già facendo opposizione contro le misure proposte per la riduzione dei prezzi dei farmaci. Per Anita Geiger, dell'associazione farmaceutica Interpharma, una verifica dei prezzi annuali come quella richiesta da Santésuisse comporterebbe in particolare «la quadruplicazione delle spese per le autorità e le aziende e in nessun caso garantirebbe i risparmi previsti». 

 

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Debby Roby Meggy Samy 7 mesi fa su fb
Si iniziasse prendere i generici che costano un botto di meno sarebbe gia qualcosa :) e l uso ecessivo di medicamenti per piccole influenze e dolori magari anche..... se ricorro ad un antibiotico è perche non ho alternativa causa dolore o malattia!
Anna Witschi-Schurter 7 mesi fa su fb
Solange die Löhne viel höher sind, als im Ausland, wird sich nichts ändern. Oder wollt ihr das Lohnniveau wie in der EU? Was die Taxen anbetrifft wäre bei Selbstbezahler der Betrag von von 4.60 angebracht. Muss man aber auf das Geld der Krankenkasse warten sind zusätzlich die Fr. 3.80 gerechtfertigt. Diese System LOA wurde eingeführt, um teure Medikamente zu verbilligen. So sanken die Preise für gewisse Medikamente zur Dauerbehandlung bis zu Fr.100. Leider verstehen viele Kunden diese Umwälzung nicht. Seit Jahren geht der Gewinn in Apotheken zurück. Ein rezeptfreies Medikament hat keine Taxen und sie können sich gratis beraten lassen. Keine Tarmed-Uhr läuft in dieser Zeit. Zudem sind die Medikamentenpreise der kleinste Anteil im Gesundheitswesen. Es wird allgemein zuviel geschluckt.
Luca Scuffi 7 mesi fa su fb
Se i farmaci costassero come in Ue, e anche gli affitti, la spesa, i ristoranti.... Probabilmente anche gli stipendi sarebbero come in Ue...
Mikael Prince 7 mesi fa su fb
Antonio Kurtilas Yvan D. Fiesta casa ne pensate di sto posto di truffatori?
Nesh online 7 mesi fa su fb
🙈
Libero pensatore 7 mesi fa su tio
Il discorso vale per qualsiasi altra cosa, visto che da noi tutto è più caro. Il problema è che se qualche tempo fa tutti avevano un reddito decorso e il sistema reggeva. Ora non è più così e ci sono parecchie persone, ahimè sempre di più, che non arrivano a fine mese.
Anna Maria Gibezzi Milani 7 mesi fa su fb
A mio parere è un accordo fatto a suo tempo con la politica e l industria farmaceutica
Meck1970 7 mesi fa su tio
È da anni che viene detto.... Com' è da anni che le cassa malati fanno quello che vogliono. È da anni che tutto aumenta. E i politici non fanno niente. Si sentono unicamente solo per alcune settimane quando le cassa malati annunciano l'aumento del premio....Poi silenzio fino al prossimo aumento. Purtroppo quando girano miliardi di soldi ....
Simona van der Linden 7 mesi fa su fb
Curiamoci con la fitoterapia....
Giancarlo Panico 7 mesi fa su fb
Un business assurdo !
Ferdi Nando 7 mesi fa su fb
ma noi Svizzeri vogliamo che gli industriali nel settore dei medicamenti stiano bene a spese nostre... paghiamo volentieri gli onorari a quei NULLAFACENTI!!!!!! E non mi esprimo oltre!!!!!!
Natacha Urietti 7 mesi fa su fb
Entro in una farmacia, presento la ricetta medica x delle gocce oculari... leggo Fr 8,45 così che dico al farmacista beh per 8,45 pago io direttamente. Signora con ricetta sono Fr 16,90🤔 ma come c’è scritto Fr. 8,45... Farmacista: quanto ha la franchigia? E io 1500 Ok mi dia Fr. 8,45 Grazie e arrivederci
Ivana Kohlbrenner 7 mesi fa su fb
Natacha Urietti questa però non si può sentire
Natacha Urietti 7 mesi fa su fb
Ivana Kohlbrenner in che senso?
Ivana Kohlbrenner 7 mesi fa su fb
Natacha Urietti nel senso che è illegale .
Abel Suero Tavarez 7 mesi fa su fb
Imbarazzante...comunque la franchigia o si tiene a 300 o a 2'500, altrimenti non ha senso e si spende di più...
Natacha Urietti 7 mesi fa su fb
Uno stipendio... non posso permettermi franchigia così alta🤷‍♀️ e nemmeno così bassa🤪 una via di mezzo... (si ho fatto i calcoli con differenza premio mensile ecc..) Ma la questione non è questa... la mia perplessità era un’altra... fr 8,45 non l’avrei inoltrata lo stesso alla cassa malati nemmeno avessi avuto la franchigia a 300😓
Manuela Cerutti Schindler 7 mesi fa su fb
ma scusa... non dovrebbero cambiarti il prezzo...!
Natacha Urietti 7 mesi fa su fb
Manuela Cerutti Schindler eppure lo hanno fatto🤷‍♀️
Anna Witschi-Schurter 7 mesi fa su fb
Ivana Kohlbrenner Nein, das ist mit dem Bund so ausgehandelt. Viele verstehen das LOA Prinzip nicht.
Valentina Massaro 7 mesi fa su fb
Mah nn solo i medicamenti mah anche gli esami o altro che fanno passare tt tramite lamal e nn sotto complementare cosi evviva gli aumenti
Flavio Boffi 7 mesi fa su fb
A questo punto dovrebbe intervenire Berna. Punto...
Maurizio Roggero 7 mesi fa su fb
Alle big pharma piace questo elemento!
Vincenzo Maresca 7 mesi fa su fb
stesso farmaco....e per stesso farmaco intendo anche il marchio....qui costa almeno il doppio che in ita.....alcuni farmaci.....ad esempio...mi e' capitato di trovarmi lontano 1000km dal ticino e aver dimenticato a casa un farmaco che dovevo assumere...sono andato nella prima farmacia che ho trovato...gli ho dato il nome del farmaco...e purtroppo esisteva solo in svizzera....pero' il farmacista e' riuscito a trovare l'omologo in italia con lo stesso dosaggio dei principi attivi....una scatola 11€ qui in ticino una scatola 35chf......
Francesco Cec Moretti 7 mesi fa su fb
https://www.rts.ch/info/suisse/10764671-les-grandes-entreprises-versent-des-millions-aux-partis-politiques.html
Olga Ersoy 7 mesi fa su fb
I farmaci a chilometro zero in vicina Italia, importati e poi pagate altre spese... costano meno che in paese dove sono stati prodotti!?🤦‍♀️🤷‍♀️
Cinzia Chezzi 7 mesi fa su fb
Olga Ersoy si appunto. Pensa il viaggio che fanno i medicamenti svizzeri fino a qua in Brasile e costa MOLTO ma MOLTO di meno. Anzi aggiungo che qui abbiamo il SUS sistema unico salute e moltissimi medicamenti, se ricettati dal medico di famiglia , sono gratuiti. Esiste la farmacia popolare dove si ritirano. Per esempio antibiotici, diabete, ipertensione e altri.
Anna Natolino 7 mesi fa su fb
Manuela Ronchetti
Ugo Norsa 7 mesi fa su fb
ma no dai,troppo presto per allarmarsi, aspettiamo di essere TUTTI nella 💩
OCP 7 mesi fa su tio
Quindi considerando che nell'UE i medicamenti non li regalano ma hanno comunque tutti il loro margine di guadagno, ne deduco che noi siamo quelli spennati.
Thor61 7 mesi fa su tio
@OCP SI, e non sai quanto!!! Hai una vaga idea dei margini di guadagno che hanno le case farmaceutiche?
Alessandro Milani 7 mesi fa su fb
Iniziate a controllare i medici che prescrivono farmaci nn rimborsati...ladri..poi x i farmaci di comu e uso tipo pomate paracetamolo ecc...basta ricette...che ognuno se li paghi di tasca propria poi nn andare sempre da un medico o al psoccorso x un pet
Flavia Baciocchi 7 mesi fa su fb
Claudia Scaramella la TSR ha fatto un interessante reportage su quanti milioni da l’industria farmaceutica su partiti politici svizzeri.. quindi nessuno la forza ad abbassare i prezzi
Cinzia De Rocchi Ardizzi 7 mesi fa su fb
Ma va?!... E chi l'avrebbe detto... 😒
Cinzia Chezzi 7 mesi fa su fb
Presumo che il prezzo dei farmaci sia fatto in base al reddito medio del paese in cui si vendono. Senno' non capisco perche' un medicamento in Svizzera costa tot franchi e lo stesso medicamento (stessa marca e stessa fabbrica) per esempio in Brasile costa esattamente 4 volte di meno! É l'unica spiegazione che mi dó.
Francesco Cec Moretti 7 mesi fa su fb
Cinzia Chezzi la spiegazione giusta è che fanno i prezzi che vogliono perché finanziano i partiti e nessuno reclama
Mendes Nogueira Hugo 7 mesi fa su fb
Giovanna Raveglia 7 mesi fa su fb
Per pagare i Bonus...
Sara Rollini 7 mesi fa su fb
Pazzesco
Elena Re 7 mesi fa su fb
Non so se é il caso, ma sarebbe positivo anche che non venissero prescritti medicamenti in abbondanza e a caso (non so, tipo antibiotici per un semplice raffreddore che può essere curato con semplice paracetamolo se proprio si vogliono prendere medicinali e non si ha la possibilità di aspettare il corso naturale di guarigione).. ho capito che poi rimborsa l'assicurazione, ma é uno spreco assurdo, oltre che danno per la salute.
Paolo Passamonti 7 mesi fa su fb
Se vengono prescritti medicamenti in abbondanza e a caso non lo so, comunque anche se fosse significa che strapaghiamo anche il paracetamolo di turno. Ne deduco che il problema vero è altrove.
Violet Barrow 7 mesi fa su fb
Forse dobbiamo aiutare a pagare chi non ha soldi come nuovi arrivati
Ivana Kohlbrenner 7 mesi fa su fb
Elena Re scusi ma da che medico va ? Nessun medico prescrive antibiotici x raffreddore ..ma scherziamo ?
miba 7 mesi fa su tio
Evviva! Hanno scoperto l'acqua calda! Ora però dovete fare in modo di fare abbassare i prezzi in CH. Con le cade farmaceutiche la vedo (moooolto) dura.....
Claudia Scaramella 7 mesi fa su fb
e cosa aspetta l’industria farmaceutica ad abbassare i prezzi???
Francesco Cec Moretti 7 mesi fa su fb
Claudia Scaramella foraggiano i politici e quindi fanno i prezzi che vogliono
Miriana Lussana 7 mesi fa su fb
Claudia Scaramella siamo burattini
Angelo Michele Maiorano 7 mesi fa su fb
Se prendessi 1000.- fr in più di avs, anche se non ho fame, pagherei il pranzo à la carte, 2 volte al mese ad altri che mangiano
Luca Civelli 7 mesi fa su fb
A proposito,ultimamente ho notato che svariati medici tendono a prescrivere farmaci non rimborsati dalle casse malati,sarà per sfuggire ai controlli?
Angelo Michele Maiorano 7 mesi fa su fb
Luca Civelli sarà che gli assicurati non hanno la complementare?
Luca Civelli 7 mesi fa su fb
Angelo Michele Maiorano parlo di farmaci comuni come antidolorifici,pomate,gocce per gli occhi. Ho l’impressione che lo facciano con la collaborazione di molte farmacie,soprattutto di recente apertura.
Ivana Kohlbrenner 7 mesi fa su fb
Luca Civelli no ...ma loro hanno un tetto massimo oltre a quello loro devono pagare
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
7 ore
«Non ci metteremo a contare le persone»
Da oggi sono consentiti gli assembramenti fino a trenta persone. Una nuova situazione per le autorità
ZURIGO
10 ore
Anche Zurigo protesta contro le misure anti-coronavirus
Gli agenti sono intervenuti, facendo leva sul dialogo, per evitare che si formasse un vero e proprio assembramento
SOLETTA / BASILEA CAMPAGNA
11 ore
Mandata dal padre nonostante i sospetti di abusi
Alle autorità di protezione la piccola, 8 anni, aveva detto che l'uomo le faceva «cose brutte». Invano.
ZURIGO
14 ore
Riferisce numerose irregolarità nell'ospedale, licenziato
Questa la sorte toccata a un "whistleblower", ossia un segnalatore di irregolarità sul posto di lavoro
SONDAGGIO
SVIZZERA
15 ore
A trenta all'ora anche sulle strade cantonali?
È quanto chiedono alcuni comuni basilesi per le vie di transito, dove attualmente si circola a 50 km/h
SVIZZERA
15 ore
Coronavirus: Credit Suisse ha concesso crediti per 2,8 miliardi
Anche la seconda banca elvetica è stata confrontata con dichiarazioni fraudolente.
BERNA
17 ore
Prestazioni mediche più care per recuperare le perdite del Covid-19
È la ricetta proposta da Alain Schnegg, direttore del Dipartimento della sanità bernese
SVIZZERA
17 ore
Coronavirus in Svizzera: 17 nuovi casi ma nessun decesso
Dall'inizio dell'emergenza, nel nostro paese 30'845 persone sono risultate positive al virus
BERNA
20 ore
Berna in aiuto agli apprendisti
Un nuovo regolamento intende contrastare le conseguenze del Covid-19. Si temono fino a 20mila posti in meno.
SVIZZERA / EUROPA
22 ore
Dove possiamo viaggiare? Il punto della situazione
Una panoramica generale dell'apertura delle frontiere europee
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile