Depositphotos (lagereek)
SVIZZERA
29.08.19 - 11:310

Il settore costruzioni continua a prosperare

Fra edilizia e genio civile il 2019, per adesso, è davvero da record

ZURIGO - Il settore svizzero della costruzione continua a prosperare: nel secondo trimestre il fatturato nel settore principale è salito del 4,8% su base annua a 5,5 miliardi di franchi. Il livello record della riserva di lavoro promette di accrescere il giro d'affari anche nel terzo trimestre.

Nell'edilizia il fatturato è cresciuto dell'11,8% a 2,9 miliardi di franchi, indica un comunicato odierno della Società svizzera degli impresari-costruttori (SSIC). Al risultato positivo hanno contribuito tutti e tre i segmenti: nel settore pubblico l'incremento è stato del 7,5% a 0,4 miliardi, nel settore commerciale del +9,9% a 0,8 miliardi e nel settore residenziale addirittura del +13,6% a 1,8 miliardi di franchi.

Nel genio civile il giro d'affari ha per contro subito una flessione del 2,2% a 2,6 miliardi di franchi. Ciò è dovuto al settore privato, che mostra una contrazione del 16,3% a 0,6 miliardi di franchi, mentre nel settore pubblico risulta un aumento del 3,1% a 2 miliardi.

Il forte aumento del fatturato complessivo dimostra che c'è molto lavoro per le imprese di costruzione. E ciò non dovrebbe cambiare nel breve e medio termine, perché il volume degli ordini è ben alto: a fine giugno la riserva di lavoro nel settore principale della costruzione superava i 16 miliardi di franchi (+17,9%).

Per l'elaborazione degli ordini, gli impresari costruttori si affidano sempre più spesso a dipendenti fissi: nel secondo trimestre ne hanno impiegati 5'400 in più rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso. In totale, 82'200 dipendenti fissi sono ora occupati a tempo indeterminato, pari a una progressione del 7% su base annua). Si tratta del livello più alto di un secondo trimestre da oltre cinque anni, sottolinea la SSIC.

Quanto alle prospettive, l'indice costruzioni elaborato da Credit Suisse in collaborazione con la SSIC fa ben sperare per il terzo trimestre: il giro d'affari dovrebbe aumentare dell'1,1% rispetto al secondo trimestre, raggiungendo il nuovo record di 150 punti.

Mentre i fatturati destagionalizzati dell'edilizia sottosuolo dovrebbero subire una lieve flessione (-2,9%), per l'edilizia soprassuolo è previsto un deciso aumento (+5,4%). Attualmente i segnali di un ulteriore sviluppo del giro d'affari del settore edile principale sono disomogenei: nel settore dell'edilizia abitativa, in particolare, gli ordini in entrata hanno recentemente registrato un calo. Allo stesso tempo, la pipeline dei progetti continua a essere stracolma.

Al momento il principale fattore di rischio nell'edilizia residenziale rimane l'eccesso di offerta, che in alcune regioni è ulteriormente aumentato quest'anno. Soprattutto se l'attuale rallentamento economico perdurerà, questo potrebbe indurre alcuni committenti a rinviare o riconsiderare i progetti.

Per contro, nei prossimi anni l'edilizia soprassuolo dovrebbe continuare a beneficiare dei tassi d'interesse negativi, poiché la svolta della politica monetaria statunitense ha spinto la normalizzazione dei tassi d'interesse in un lontano futuro. Le probabilità di una correzione sul mercato delle costruzioni diminuiscono pertanto nel breve e medio termine, con un contestuale aumento dei rischi a lungo termine.
 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
BASILEA CAMPAGNA
4 ore

«Quella bandiera deve rimanere al suo posto»

Il vessillo rossocrociato è appeso illegalmente a una roccia dello Schleifenberg da anni. Ora la sua posizione è stata regolarizzata dal Municipio di Liestal: «Non è in conflitto con la legge»

LUCERNA
7 ore

«Violenza per educare le donne», i sermoni in moschea verranno registrati

L'associazione "Dar Assalam" seguirà la raccomandazione. Quattro persone formate avranno inoltre il compito di assistere alle prediche e intervenire in caso di necessità

SVIZZERA
8 ore

Credit Suisse: più consulenti al servizio degli ultra-ricchi

Il nuovo responsabile del comparto gestione patrimoniale internazionale vuole ampliare le attività con i clienti definiti strategici

SVIZZERA
8 ore

Swiss, il mayday sembra essere già rientrato

12 aerei sono tornati in volo, gli altri dovrebbero essere presto operativi. Da domani i collegamenti aerei torneranno in gran parte regolari, assicura la compagnia aerea

SVIZZERA
9 ore

UBS, Axel Weber critica la Bce: «Draghi ha legato le mani a Lagarde»

Nel mirino di uno dei manager più pagati della storia svizzera è la decisione di allentare ulteriormente la politica monetaria

TURGOVIA
11 ore

Plastica nella salsa di pomodoro

Una mamma intenta a preparare un piatto di pasta al suo bambino ha avuto una brutta sorpresa

SVIZZERA
11 ore

Roche cresce più delle attese: alza le sue prospettive

Il fatturato è salito del 9% a 46,07 miliardi di franchi

VIDEO
ZURIGO
1 gior

Urla e insulti in autostrada, spunta il tesserino. Agente sospeso

L'uomo ha ripreso tutto con il cellulare, mentre sua figlia in macchina piangeva impaurita. L'altro si difende: «Dovevo identificarmi come ufficiale di polizia, guidava in modo pericoloso»

BERNA
1 gior

61 reati in due anni, giovane turco dovrà lasciare la Svizzera

Secondo i giudici la sua integrazione è fallita. Tra i reati vi sono lesioni personali, rapina e incendio intenzionale

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile