Keystone - foto d'archivio
SVIZZERA
26.07.19 - 07:390
Aggiornamento : 10:14

Giù l'utile di Nestlé

Fatturato progredito, ma cala l'utile di 5 miliardi di franchi

VEVEY - Il gruppo alimentare vodese Nestlé ha realizzato nel primo semestre di quest'anno un utile netto di 5 miliardi di franchi, in calo del 14,6% su base annua. Il fatturato è invece progredito del 3,5% attestandosi a 45,5 miliardi di franchi. Lo ha comunicato oggi la stessa Nestlé, aggiungendo che la crescita organica è stata del 3,6%.

L'utile operativo Ebit è cresciuto del 10% a 7,77 miliardi di franchi. L'esecuzione disciplinata della strategia e la rapida innovazione hanno contribuito a migliorare la crescita organica e la redditività, ha indicato Mark Schneider, CEO del gigante alimentare, citato nel comunicato.

In particolare in America, che rappresenta il maggiore mercato di Nestlé, la crescita è stata del 3,9%, trascinata dai buoni risultati registrati negli Stati Uniti e in Brasile. Le acquisizioni nette hanno fatto schizzare le vendite americane del 6,4%, soprattutto grazie all'acquisizione della licenza Starbucks. Essa ha aumentato significativamente i risultati nell'attività «caffè», che rimane tuttavia esposta a una forte pressione sui prezzi, ha indicato il CEO Schneider in videoconferenza.

In termini di redditività il gruppo si è avvicinato agli obiettivi per il 2020. Il margine operativo rettificato a livello di Ebit in un anno è passato dal 16,1% al 17,1%: entro il 2020 Nestlé punta a un valore compreso tra il 17,5 e il 18,5%.

Con le cifre odierne il gruppo vodese ha soddisfatto le attese per quanto riguarda la crescita organica e ha superato le aspettative relative al margine operativo: gli analisti intervistati dall'agenzia finanziaria AWP prevedevano una crescita organica mediamente del 3,6%, un fatturato di 45,7 miliardi di franchi e un margine operativo del 16,7%.

La direzione di Nestlé conferma gli obiettivi per l'insieme dell'esercizio, in particolare una crescita organica delle vendite "intorno al 3,5%" e un margine operativo di almeno il 17,5%.

I vertici rimangono tuttavia prudenti per quanto riguarda il secondo semestre, poiché l'asticella per quanto riguarda la base di confronto è molto più elevata, ha sottolineato Schneider in videoconferenza, precisando che vi è incertezza in merito ai prezzi delle materie prime.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
BASILEA /THAILANDIA
5 ore

Pedofilo basilese viene graziato dal Re thailandese e si volatilizza

L'uomo era stato condannato a 5 anni e 11 mesi di carcere. Ma la grazia ricevuta nel Paese asiatico, in cui vive da 20 anni, non è valida in Svizzera

GRIGIONI
6 ore

Tragico incidente: muore motociclista 19enne "con la L"

Il ragazzo è caduto mentre affrontava una curva, andando a schiantarsi con violenza contro la barriera di sicurezza

TURGOVIA
8 ore

Si scontra con il furgone e muore

La vittima è un 87enne. Avrebbe svoltato su una strada laterale senza dare la precedenza

SVIZZERA
11 ore

Giallo sulle cellule staminali sparite a Ginevra

Migliaia di campioni di tessuto e di sangue del cordone ombelicale sembrano essere scomparsi. Sul caso indaga l'Ufficio federale della sanità pubblica

FRIBURGO
11 ore

Si addormenta al volante provocando una carambola e due feriti

Una donna di 71 anni si è scontrata contro un veicolo dell'assistenza stradale che si trovava sulla corsia d'emergenza per prestare soccorso ad un'auto in panne.

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile