Keystone
SVIZZERA
15.05.19 - 17:570

Acquisti online in crescita, ma i negozi sono ancora preferiti

Solo un piccolo gruppo di persone compra principalmente sul web, pari al 7% del campione

ZURIGO - Sebbene in Svizzera sempre più persone acquistino online, quest'ultimo canale di vendita non ha soppiantato il tradizionale negozio. Solo un piccolo gruppo di persone compra principalmente sul web, mentre la maggior parte preferisce ancora recarsi personalmente nei punti vendita.

Un terzo dei circa 2400 consumatori contattati dalla società di consulenza Oliver Wyman per conto della Swiss Retail Federation (federazione svizzera del commercio al dettaglio) utilizza entrambi i canali con la stessa frequenza. Il 61% del campione, ripartito tra la Svizzera tedesca e francese, fa acquisti soprattutto nei negozi, mentre solo il 7% acquista prevalentemente via Internet, sostiene in una nota odierna la federazione.

Mediante il sondaggio, la Swiss Retail Federation vuole capire meglio il cambiamento strutturale "drammatico" in corso nel settore. Se da un lato i risultati confermano i risultati precedenti, dall'altro non mancano le sorprese.

Secondo le conclusioni tratte dall'indagine, le campagne promozionali come il "black friday" sono infatti ormai superate. Per questo ramo si tratta di un autogol, dal momento che simili azioni si rivolgono soprattutto ad acquirenti che hanno già l'intenzione di aprire il borsellino. Prezzi costantemente bassi sono più interessanti per i consumatori che le promozioni.

Sorprendono inoltre le notevoli differenze nella divisione tra acquisti fisici e online tra i settori. Generi alimentari e prodotti di uso quotidiano, medicinali o persino le forniture per il giardino sono ancora in gran parte gestiti fisicamente.

La quota di vendite online è maggiore, ad esempio, per mobili e tessuti per la casa, articoli per bambini e neonati, abbigliamento e calzature, articoli sportivi ed elettronica. Nel caso di libri e musica, solo un quarto delle vendite viene realizzato nei negozi.

Swiss Retail Federation è l'associazione delle medie imprese attive nel commercio al dettaglio. I suoi membri comprendono grandi magazzini, mercati e negozi specializzati, rivenditori indipendenti, negozi di commestibili ed edicole per circa 40 mila posti di lavoro e un fatturato annuo medio di circa 12 miliardi di franchi.

Commenti
 
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
VIDEO
ZURIGO
22 min

Paura in centro, incapucciati e con le catene di acciaio

Un gruppo di teppisti contro alcune persone che stavano festeggiando l’addio al nubilato. Sangue, feriti e tafferugli in un sabato pomeriggio a Niederdorf

FOTO
BASILEA CITTÀ
2 ore

Maxi rissa a Basilea, quattro feriti

La polizia ha arrestato sette persone di età compresa tra i 19 e i 44 anni: due kosovari, due algerini, un macedone, un serbo e un libico

ZUGO
2 ore

Quando il bottino ammonta a 1'200 bastoni di hockey

Strana rapina giovedì notte nel canton Zugo. Due malviventi hanno assaltato un negozio di sport a Baar, ma non sono riusciti a fuggire con il malloppo per l'intervento della polizia

VIDEO
BERNA / VALLESE
4 ore

Una valanga di nebbia sul Grimsel, la natura è affascinante

Secondo il meteorologo «sono create da masse di aria fredda sufficientemente umide e vento che soffia perpendicolare a una catena montuosa»

BASILEA /THAILANDIA
15 ore

Pedofilo basilese viene graziato dal Re thailandese e si volatilizza

L'uomo era stato condannato a 5 anni e 11 mesi di carcere. Ma la grazia ricevuta nel Paese asiatico, in cui vive da 20 anni, non è valida in Svizzera

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile