Lidl Svizzera
+ 1
SVIZZERA
08.04.19 - 12:200

L'ufficio genitori-figli arriva anche in Svizzera

Lo propone Lidl nella sua sede centrale ed è pensato per le emergenze. Usato da madri e padri, rappresenta una rarità

WEINFELDEN (TG) - I genitori che lavorano conoscono senz’altro la situazione: chi doveva occuparsi dei figli avvisa che non è più disponibile all’ultimo minuto e bisogna mettersi a riorganizzare la giornata quando già si dovrebbe essere in strada per andare al lavoro. Ora, la catena di supermercati Lidl propone una soluzione a questo problema per gli impiegati che lavorano nella sua sede centrale di Weinfelden, nel canton Turgovia: un ufficio con un angolo giochi per la prole che è possibile prenotare in caso di emergenza.

La sala esiste dall’apertura del nuovo edificio direttivo nel gennaio scorso. Comprende due postazioni di lavoro, un lettino per bambini, diversi giocattoli, una poltrona e un cuscino per l’allattamento nonché una tenda per avere un po’ di privacy.

«Il nostro obiettivo è offrire un sostegno ideale ai genitori che lavorano», spiega a 20 Minuten la portavoce di Lidl Corina Milz. «Da quando esiste questo ufficio è stato prenotato più volte a settimana e, in alcune settimane, anche quotidianamente», aggiunge. La sala, precisa, è stata usata in egual misura da madri e padri.

Hartmut Schulze, professore di psicologia del lavoro presso la Scuola universitaria della Svizzera nordoccidentale (FHNW), la ritiene una buona soluzione. Ma precisa: «È indicata solo per situazioni di emergenza o transitorie». Gli studi dimostrerebbero infatti che chi si concentra appieno sul lavoro non può occuparsi contemporaneamente di un bambino e tenerlo d’occhio come si deve.    

Con il suo ufficio genitori-figli Lidl è forse l'unica tra le grandi aziende svizzere a proporre un'offerta simile nel nostro Paese. 20 Minuten ne ha chiesto conferma a quelle ditte che si impegnano per la conciliabilità famiglia-lavoro. Solo l'assicuratore AXA Svizzera ha una proposta simile: in caso di emergenza l'azienda mette a disposizione un bauletto con dei giocattoli. «In principio non è mai un problema se i genitori portano con sé i figli al lavoro», assicura la portavoce Olivia Guler.   

Swisscom, Microsoft, Ikea Svizzera, invece, non hanno alcun ufficio genitori-figli. Queste aziende fanno però sapere di offrire ai genitori la possibilità, in caso di difficoltà, di lavorare da casa. 

Zurich non ha uffici con angolo bambini in Svizzera benché ne abbia in diverse sue sedi all'estero, come in Italia e Germania. Ai dipendenti svizzeri sarebbero offerte altre soluzioni: «Se i genitori si trovano all'ultimo minuto senza nessuno che possa tenere i bambini possono lavorare da casa», spiega la portavoce Nathalie Vidal. 

 

Lidl Svizzera
Guarda tutte le 6 immagini
Commenti
 
mimi63 1 mese fa su tio
Bellissimo……..
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
1 ora

Il crowdfunding viaggia spedito: superato il mezzo miliardo di franchi

Nel 2018 i finanziamenti collettivi raccolti in rete hanno raggiunto i 516,6 milioni di franchi

VIDEO
GINEVRA
2 ore

Una famiglia di nibbi protagonista di un curioso "reality show"

Una telecamera, installata dal Dipartimento del territorio, osserva la vita dei rapaci 24 ore al giorno da oltre un mese

SVIZZERA
5 ore

È stato un inverno positivo per il turismo (e in vista c'è una buona estate)

La neve in alta montagna ha aiutato a controbattere la cattia congiuntura. Le più fortunate la Svizzera centrale, i Grigioni e Berna

SVIZZERA
6 ore

Su Galaxus da adesso si possono comprare anche le automobili

Il portale di shopping online svizzero offre un ventaglio di sei veicoli preconfigurati, dalla Seat Ibiza fino alla Bmw 320d, in due giorni a casa tua

SVIZZERA
6 ore

Un’altra estate stracalda è una minaccia per la natura

Secondo un servizio meteorologico statunitense, anche quest’anno la Svizzera rischia un’ondata di calore. Ma già temperature nella norma avrebbero un impatto negativo

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report