Keystone (archivio)
SVIZZERA
28.03.19 - 15:480

Rimane stabile la distribuzione del reddito

Nel 2016, dopo imposte e contributi sociali, la disponibilità mediana era di 4121 franchi mensili

BERNA - La distribuzione del reddito in Svizzera è rimasta sostanzialmente stabile. Dopo imposte e contributi sociali, il cosiddetto reddito disponibile mediano equivalente, nel 2016, era di 4121 franchi mensili: ciò significa che la metà dei residenti in Svizzera aveva disponibilità finanziarie superiori a questa cifra, e l'altra metà ne aveva di meno.

I dati sono stati comunicati dall'Ufficio federale di statistica (UST). Mettendo in relazione i redditi disponibili del 20% di fascia alta della popolazione con quelli del 20% della fascia più bassa, risulta che i ricchi (8447 franchi) avevano a disposizione 4,4 volte più soldi dei poveri (1920 franchi). La stabilità si deve al fatto che la disuguaglianza dei redditi primari viene compensata dalla ridistribuzione statale, in particolare attraverso imposte e prestazioni sociali.

Un altro strumento di misurazione dell'ineguaglianza è il cosiddetto coefficiente Gini, variante da zero a uno. Lo zero risulta quando tutti i cittadini hanno lo stesso reddito, mentre il valore 1 corrisponde alla situazione dove una sola persona percepisce tutto il reddito del paese mentre tutti gli altri hanno reddito nullo.

«Più basso è il valore, più uguale è la distribuzione», osserva l'UST. Nel 2016 il dato in Svizzera era di poco superiore a 0,4 per il reddito primario (prima dei trasferimenti statali) e inferiore allo 0,3 per il reddito disponibile (dopo tali trasferimenti). Sul lungo periodo si osserva una leggera diminuzione della disuguaglianza fino al 2001, un leggero aumento dal 2003 al 2007 e dal 2009 al 2013 e in seguito una stabilizzazione o una tendenza ad una leggera diminuzione.

Commenti
 
bimbogimbo 6 mesi fa su tio
Perché ridistribuire il reddito? Se una persona guadagna di più (premetto che purtroppo non è il mio caso ??) probabilmente se lo merita e dovrebbe essere una sua libera scelta se devolvere o meno una parte ai meno abbienti. In Svizzera abbiamo già moltissime forme di assistenzialismo... penso che non dovremmo nemmeno discutere di questo argomento.
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
BERNA
8 ore

«Siamo ad un passo dall’acquisizione di UPC»

La prossima settimana gli azionisti di Sunrise decideranno in merito all'acquisto di UPC. Il CEO di Sunrise Olaf Swantee parla del suo stati d'animo e delle contromosse dei suoi avversari

BERNA
12 ore

Da Berna a Palermo con treno e traghetto: «L'aereo non è un'opzione»

Una scelta singolare quella del Municipio della capitale - a maggioranza rosso-verde - che settimana prossima si recherà per una visita di lavoro in Sicilia

GINEVRA
14 ore

Decapitata la sicurezza a Cointrin

Il capo e il suo vice sono stati licenziati con effetto immediato poiché coinvolti in un procedimento penale per corruzione

SVIZZERA
14 ore

Domino's Pizza si ritira dalla Svizzera

Il gruppo è presente nella Confederazione dal 2000; dal settembre 2012 Domino's Pizza Schweiz è filiale della britannica Domino's Pizza Group

ZURIGO / IRLANDA
17 ore

Dublino vuole riavere le ceneri di James Joyce

I resti del famoso scrittore sono custoditi nel cimitero di Fluntern a Zurigo. Ma ora due consiglieri comunali irlandesi hanno presentato una mozione per il loro trasferimento

SVIZZERA / ITALIA
19 ore

Luca Mongelli compie 25 anni, per lui nessuna giustizia

Pare che gli interrogativi sull'aggressione subita nel febbraio 2002 a Veysonnaz (VS) non troveranno mai risposta. Il giovane, oggi 25enne, resterà disabile a vita

BERNA
19 ore

Corruzione, condannato il ginevrino Gunvor

Il commerciante di materie prime non ha adottato tutte le misure per impedire la corruzione di pubblici ufficiali da parte dei suoi dipendenti o dei suoi intermediari

GINEVRA
21 ore

Dopo il cancro, lotta con l'assicurazione per i denti

Berdadette deve fare i conti con gli strascichi della chemioterapia. «Non è estetica, è una questione di dignità per le persone già colpite da gravi malattie»

SVIZZERA
21 ore

Ikea Svizzera: aumentano i ricavi, si punta sull'online

Al termine dell'esercizio 2018/2019 l'azienda ha registrato un fatturato di 1,14 miliardi di franchi, in crescita del 3,7% rispetto all'anno precedente

BERNA
22 ore

Elezioni federali, chi voterete?

Domenica prossima si terranno le elezioni federali. Ha già deciso chi votare e perchè? Partecipa al nostro sondaggio

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile