Keystone, archivio
SVIZZERA
23.03.19 - 10:510
Aggiornamento : 12:47

Migros: presidenza per Ursula Nold

Prenderà il posto di Andrea Broggini. È la prima volta nella sua storia che Migros ha un presidente donna

ZURIGO - Ursula Nold è la nuova presidente di Migros: i delegati della Federazione delle cooperative Migros (FCM) riuniti oggi a Zurigo l'hanno eletta per succedere al ticinese Andrea Broggini. Nold assumerà la nuova funzione il primo luglio 2019 e il mandato terminerà il 30 giugno 2020.

L'Amministrazione - così si chiama l'organo di sorveglianza della FCM, composto di 23 membri, di cui 10 esterni - sarà così per la prima volta presieduta da una donna, viene sottolineato in un comunicato odierno.

Nold, eletta con 73 voti a favore e 27 contrari, ha avuto la meglio sulla sua concorrente Jeannine Pilloud, nota quest'ultima al grande pubblico per essere stata la prima donna nella direzione delle FFS. Pilloud lascerà le Ferrovie federali svizzere durante il corrente semestre ma già dall'anno scorso ha cominciato una carriera quale consigliera di amministrazione, per esempio di Salt. Fa parte anche dei vertici di Svizzera Turismo e si è candidata alla presidenza di Ascom.

La neo eletta, 49 anni, presiede l'Assemblea dei delegati della Federazione delle cooperative Migros dal 2008. In precedenza è stata dal 1996 membro del Consiglio di cooperativa presso Migros Aare, del quale è diventata presidente nel 2004. È inoltre attiva in diversi consigli di amministrazione e di fondazioni e docente presso l'Alta scuola pedagogica di Berna.

«Le necessità dei clienti cambiano e con esse cambia anche ciò che si attendono da Migros, un'impresa saldamente radicata nella società e con elevati valori sociali», ha dichiarato Nold citata nel comunicato.

Con l'elezione di Nold non è stata seguita l'indicazione dell'organo di valutazione previsto dalla FCM che raccomandava Pilloud. Secondo la stampa l'elezione di Pilloud sarebbe stato sinonimo di cambiamento, al contrario di Nold, che punterebbe a mantenere l'attuale corso.

L'attuale presidente di Migros, Andrea Broggini, aveva annunciato nell'autunno scorso il ritiro prima che scadesse il suo mandato nel 2020. L'avvocato ticinese era entrato nell'amministrazione quale esterno nel 2004 e nel 2012 ne aveva assunto la guida.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
ARGOVIA
55 min
Otto incendi dolosi in pochi mesi, fermate dieci persone
L'ultimo la scorsa notte in una casa unifamiliare. A Merenschwand è mistero
ARGOVIA
4 ore
Céline si è suicidata, i genitori portano il cyberbullismo in aula
Le possibilità che la sentenza venga rivista sono scarse. Ma è importante per la famiglia della 13enne riportare il caso in tribunale
BERNA
6 ore
Una misteriosa ereditiera ricercata in Svizzera
Un ricco austriaco è deceduto un anno fa a Vienna lasciando un enorme patrimonio alla propria figlia illegittima che dovrebbe vivere nel canton Berna
BERNA
17 ore
Un furgone blindato assaltato anche a Berna: «Bottino da 4.5 milioni»
Il furto è avvenuto nel mese di luglio, ma è stato divulgato solo adesso. Il Tribunale Federale ha risposto picche alla richiesta di scarcerazione dell'autista, arrestato per complicità nel colpo
SVIZZERA
1 gior
Caricatura sugli zingari, il Tribunale conferma: «È discriminazione»
I giudici hanno convalidato la condanna affibbiata ai due co-presidenti dei Giovani UDC Nils Fiechter e Adrian Spahr per una vignetta razzista pubblicata sui social
SVIZZERA
1 gior
Annullato il divieto di ingresso per un presunto jihadista
Per il Tribunale amministrativo federale è stato violato il diritto dell'interessato a consultare il dossier. Inoltre il presupposto del divieto è stato considerato insufficiente
SVIZZERA
1 gior
Perché due banane al muro arrivano a costare 120.000 franchi?
L’esposizione di Cattelan all’ Art Basel di Miami fa discutere. E dalla Svizzera arriva una critica illustre: «I prezzi nel mercato dell’arte sono folli».
SVIZZERA
1 gior
Festa federale di lotta, il primo bilancio sorride
Conti chiusi con un utile di 850mila franchi. Il festival ha attirato 420.000 spettatori
ZUGO / STATI UNITI
1 gior
La crema svizzera che rende il volto di Trump arancione
Il cosmetico, un cosiddetto concealer, è prodotto dalla Bronx Colors di Hünenberg
BERNA
1 gior
Non si hanno tracce di un giovane turista messicano
Il 22enne si sarebbe dovuto recare da Berna a Zermatt
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile