Keystone - foto d'archivio
SVIZZERA
01.03.19 - 07:390
Aggiornamento : 10:01

"Oneri eccezionali" e l'utile di Raiffeisen va giù

Nonostante questa contro-performance, l'attività con la clientela è stata solida. Dopo un anno tumultuoso, ci si aspetta che il 2019 sia un esercizio di "transizione"

ZURIGO - «Oneri eccezionali», strascico dell'era Pierin Vincenz, hanno causato a Raiffeisen un forte calo dell'utile nel 2018. Il gruppo bancario sangallese ha tuttavia mostrato una solida performance nell'attività con la clientela di deposito e prestito.

I ricavi d'esercizio sono diminuiti del 7% a 3,1 miliardi di franchi, mentre gli oneri sono calati dello 0,8% a circa 2 miliardi. Il risultato d'esercizio ha registrato un tonfo del 36,9% a 699,1 milioni e l'utile netto una flessione di ben il 41% a 540,8 milioni, indica il terzo gruppo bancario elvetico in una nota diramata oggi.

Raiffeisen adduce a giustificazione «oneri eccezionali» per complessivi 270 milioni che hanno pesato sui risultati del gruppo, aggiungendosi ai 120 milioni messi da parte al fine di consolidare le riserve per i rischi bancari.

Fonte principale di entrate, il prodotto netto delle operazioni su interesse è diminuito nel periodo in rassegna dello 0,9% a 2,2 miliardi, mentre le entrate dovute a commissioni e servizi sono scese dell'8,8% a 450,8 milioni. Il prodotto derivante dalle operazioni di negoziazione è arretrato dell'8,7% a 210,4 milioni.

Nonostante questa contro-performance, l'attività con la clientela è stata solida. I prestiti sono cresciuti del 4% a 187,7 miliardi. Per la maggior parte - 179,6 miliardi, +4% - si è trattato di mutui ipotecari. I depositi sono progrediti dell'1% a 165,7 miliardi e gli afflussi netti di liquidità hanno raggiunto i 6,3 miliardi, a fronte dei 4,5 miliardi dell'esercizio 2017.

Come è avvenuto per gli altri istituti bancari, i sommovimenti della fine dell'anno scorso sui mercati finanziari hanno ridotto gli averi in gestione, scesi del 6,5% a 196,1 miliardi di franchi.

«Le Banche Raiffeisen hanno amministrato molto bene le rispettive attività nonostante un contesto difficile: l'anno scorso hanno potuto incrementare il numero di clienti privati e di società», ha affermato Heinz Huber, presidente della direzione generale, citato nella nota.

In totale, la somma di bilancio ha raggiunto alla fine del 2018 i 225,3 miliardi, in leggera diminuzione su un anno (-1,1%). Il gruppo è finanziariamente solido con un ratio dei fondi propri (CET 1) del 16,5%, in progressione di 0,6 punti percentuali. Il numero di collaboratori è invece sceso di quasi 200 unità, per attestarsi a 9215 impiegati a tempo pieno.

Dopo un anno tumultuoso, Raiffeisen si aspetta che il 2019 sia un esercizio di "transizione" e non fornisce dettagli in cifre sulla performance che si attende di ottenere.

Lo scorso gennaio un rapporto indipendente commissionato dalla banca aveva rilevato gravi carenze in seno a Raiffeisen nell'ambito dell'acquisizione e della gestione delle partecipazioni in società esterne nell'era dell'ex Ceo Pierin Vincenz, il manager grigionese finito in prigione con l'accusa di aver mischiato interessi privati e professionali quando era presidente della direzione, fra il 1999 e il 2015.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
FRIBURGO
42 min
Rapina alla banca di Attalens, gli autori confessano
I due, 10 giorni fa, avevano minacciato i dipendenti dell'istituto e un cliente con una pistola, prima di fuggire con diverse decine di migliaia di franchi
SAN GALLO
1 ora
«Sono stata trattata come una ladra»
Alla cassa automatica una studentessa voleva pagare separatamente alcuni articoli. Ma è finita in un controllo a campione ed è stata accusata di tentato furto
SVIZZERA
3 ore
Il guasto di Swisscom dovuto a «materiale difettoso»
La principale società di telecomunicazioni ha reso noto i motivi della panne che venerdì mattina ha paralizzato le proprie reti di telefonia fissa in quasi tutto il Paese (Ticino compreso)
SVIZZERA
3 ore
La notte più fredda si ferma a -24 gradi
La temperatura è stata registrata a Samedan. A Stabio il termometro è sceso di cinque gradi sotto allo zero
VAUD
4 ore
Quella tragica carambola che ha ucciso un uomo
L'incidente, avvenuto sabato a Bussigny, ha provocato anche quattro feriti gravi. Tre i veicoli coinvolti. La polizia cerca testimoni per comprendere la dinamica
FOTO
SAN GALLO
5 ore
«Ho pensato fosse uno scherzo, poi ho visto il sangue»
Durante le riprese di un film in un bar di Rapperswil-Jona, si è sfiorato il dramma. I membri della troupe raccontano quei momenti di terrore
VALLESE
6 ore
Operaio della Lonza ucciso da una fuga di gas
La tragedia è avvenuta questo fine settimana nello stabilimento di Visp. La vittima lavorava da 28 anni per l'azienda
SVIZZERA
7 ore
4'500 soldati per il WEF, così proteggeremo Donald Trump
Il loro compito sarà di tenere praticamente blindato l’intero centro di Davos e tutte le zone limitrofe
ZUGO
9 ore
Forte odore di gas, in 20 fatti uscire da un edificio
Gli specialisti hanno individuato una fuga e hanno sfollato i residenti a scopo precauzionale
SONDAGGIO
SVIZZERA
10 ore
Se l’uovo bio costa il 114% in più
Per i prodotti biologici si spende spesso molto di più che per quelli convenzionali. Ecco il motivo
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile