Keystone
SVIZZERA
24.02.19 - 14:400
Aggiornamento : 19:17

Zuccheri: Coca Cola e Danone introducono un sistema a semaforo

Le nuove etichette arrivate anche in Svizzera dovrebbero aiutare a capire quanto un prodotto sia sano

ZURIGO - Da anni la distribuzione al dettaglio e i produttori di alimentari svizzeri si rifiutano di introdurre un sistema di etichettatura a semaforo che indichi in modo chiaro gli ingredienti contenuti in quantità potenzialmente dannose, come per esempio lo zucchero. Ora, però, la francese Danone fa un primo passo.

Come riporta la NZZ am Sonntag, infatti, a partire dalla settimana del 4 marzo diversi alimenti di Danone dovrebbero riportare etichette con il sistema a semaforo nutri-score. Si inizierà con il quark Danonino e, dalla fine del 2020, si prevede che tutti i prodotti a base di latte distribuiti in Svizzera abbiano l’etichettatura a semaforo.

Il sistema, in effetti, arriva dalla Francia, dove è stato introdotto nel 2017 per volontà del governo. Il colore corrispondente al valore nutrizionale per 100 g di prodotto è indicato sulla parte anteriore della confezione, per renderlo immediatamente visibile al consumatore. A differenza del semaforo stradale i colori sono cinque: verde (scuro e chiaro), giallo, arancione e rosso, a indicare quanto sano sia il prodotto.

Anche Coca Cola ha reagito alla pressione che da anni le associazioni dei consumatori e le organizzazioni per la prevenzione delle malattie esercitano sull’industria alimentare e ha deciso volontariamente di adottare delle indicazioni simili. «A fine 2018 Coca Cola ha introdotto in Svizzera per la Coca Cola, la Fanta e la Sprite un sistema a semaforo ENL (Evolved Nutrition Labelling Initiative, Ndr)», spiega un portavoce dell’azienda al domenicale. «Altri prodotti seguiranno da qui alla fine dell’anno», aggiunge.

20 Minuten
Guarda le 4 immagini
Commenti
 
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
FOTO
BERNA
14 min

Tutta Berna è giallonera per festeggiare i campioni svizzeri

In migliaia hanno invaso le vie della capitale a salutare i giocatori, i quali hanno sfilato su un camion scoperto

ZURIGO
2 ore

Ciclista aggredisce un autista di bus con lo spray al pepe

L'uomo in sella alla bici, durante il diverbio per un diritto di precedenza, ha approfittato del finestrino aperto. Il bus è stato tolto dalla circolazione per essere pulito

SVIZZERA
4 ore

No all'export di materiali "sensibili"

Il gruppo di controllo delle esportazioni della Confederazione o la SECO temevano che i materiali sarebbero stati utilizzati per lo sviluppo di armi nucleari e hanno rifiutato le richieste

ZURIGO
5 ore

Disordini dopo il match tra Zurigo e San Gallo

I tifosi ospiti sono stati portati alla stazione di Altstetten mediante autobus cittadini. Sono stati danneggiati diversi finestrini. E hanno lanciato pietre, bottiglie e petardi ai poliziotti

ZUGO
5 ore

Spionaggio cinese, multato il dipendente che ha venduto i dati

Aziende asiatiche avrebbero assunto due "agenti" per rubare «piani di costruzione di attrezzature e segreti commerciali protetti da brevetti» dalla BESI Switzerland

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report