Keystone
SVIZZERA
21.02.19 - 10:400

Axa: nel 2018 gli utili sono quasi dimezzati

Un risultato che risente del riorientamento degli affari di previdenza professionale

ZURIGO - L'assicuratore AXA ha chiuso l'esercizio 2018 con un utile netto di 451 milioni di franchi, in calo quasi della metà (-48,8%) rispetto a quello precedente. Una contro performance da attribuire a un ammortamento di 495 milioni reso necessario dal nuovo orientamento degli affari di previdenza professionale (LPP).

Corretto da questo effetto unico, l'utile dell'anno scorso segna una progressione del 7,4%, indica il gruppo assicurativo con sede a Winterthur in una nota diramata oggi. Sul piano operativo, il risultato è diminuito del 2,1% a 880 milioni, in ragione dei tassi d'interesse costantemente bassi.

I premi lordi sono leggermente aumentati a 11,01 miliardi (+1,1%), prosegue il comunicato. La crescita si è verificata sia nel settore Non vita (danni e infortuni), nel quale è stata dell'1,4% a 3,46 miliardi, sia in quello Vita collettiva (previdenza professionale), dove si è stabilita all'1,2% a 6,60 miliardi. Nel segmento Vita individuale invece, sono scesi dell'1,3% sia i premi (950 milioni) sia i nuovi affari (79 milioni).

"I risultati del 2018 sono in linea con le eccellenti cifre degli anni precedenti", ha affermato il CEO di AXA, Fabrizio Petrillo, citato nella nota. Il manager ha in particolare sottolineato il continuo sviluppo degli affari nell'assicurazione danni e i numerosi nuovi contratti conclusi sul mercato LPP semiautonomo.

Come previsto dalla sua "Strategia 2020", AXA ha proseguito la digitalizzazione sistematica del suo core business. Nel 2018 ha per esempio introdotto oltre 60 robot allo scopo di garantire un trattamento più rapido ed efficace dei compiti quotidiani.

Ciononostante la società ha rimpolpato gli effettivi del 3,5%, superando i 4000 equivalenti a tempo pieno. Nel quadro della sua nuova unità d'affari Mobilità, l'assicuratore ha anche lanciato un'offerta auto a prezzo fisso "semplice e pratica" dedicata ai clienti che non vogliono acquistare né prendere in leasing un veicolo. L'abbonamento, denominato UPTO, include tutte le spese e consente di condividere una vettura.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
Economia
5 ore
Swiss riduce i voli verso l'italia
I passeggeri che hanno prenotato un volo cancellato potranno scegliere di venir trasferiti o di farsi rimborsare
SONDAGGIO
Cronaca
5 ore
Posso stare lontano dal lavoro a causa del virus?
Alcune compagnie proibiscono la stretta di mano. Gli assistenti di volo rifiutano i viaggi in Italia. Parla l'esperto
Cronaca
6 ore
Coronavirus: Coira vieta eventi a partire da 50 persone
L'obiettivo è quello di garantire la maggiore tracciabilità possibile delle persone infettate
Economia
8 ore
Coronavirus: la Borsa elvetica chiude in profondo rosso
Oggi è stato registrato un calo dello SMI pari al 3,67%. Ma per tutta la settimana si parla di un -12%
Attualita
8 ore
A Wuhan migliaia di contagi già prima della quarantena
È l'ipotesi avanzata da ricercatori del Politecnico di Zurigo: l'epidemia sarebbe partita già all'inizio di novembre
Attualita
9 ore
Brucia un negozio di animali, trenta sfollati
Il rogo è scoppiato stamani a Coira. I pompieri sono intervenuti con una settantina di uomini
Attualita
10 ore
Sciare costa di più col dynamic pricing
Le critiche dell'organizzazione dei consumatori SKS al modello tariffario introdotto in diversi comprensori invernali
Attualita
14 ore
Il coronavirus cancella il Salone dell'auto
Ma si parla anche del carnevale di Basilea e delle partite di calcio
Cronaca
16 ore
Coronavirus: 15 casi in Svizzera. Stop ai grandi eventi
Il provvedimento scatta immediatamente ed è valido almeno fino al prossimo 15 marzo. Berset: «È una situazione inedita»
Economia
17 ore
La borsa svizzera cala a picco
Tutti i principali mercati europei (ma non solo) hanno vissuto aperture da profondo rosso a causa dell'epidemia
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile